Éric Bernard (pilota automobilistico)

pilota automobilistico francese
Éric Bernard
Nazionalità Francia Francia
Automobilismo Casco Kubica BMW.svg
Categoria Formula 1
Carriera
Carriera in Formula 1
Stagioni 1989-1991, 1994
Scuderie Larrousse
Ligier
Lotus
Miglior risultato finale 13º (1990)
GP disputati 47 (45 partenze)
Podi 1
Punti ottenuti 10
 

Éric Bernard (Martigues, 26 agosto 1964) è un ex pilota automobilistico francese di Formula 1.

CarrieraModifica

Gli iniziModifica

La passione di Bernard per le corse iniziò nel 1975 grazie ad Alain Prost che in quel momento si stava affermando nel campionato nazionale di kart.[1] L'anno seguente decise quindi di seguire le orme del connazionale e nel giro di sette anni riuscì a vincere quattro titoli di categoria.[1] Nel 1983 vinse una competizione organizzata dalla Elf battendo Jean Alesi e Bertrand Gachot e ottenne una sponsorizzazione per l'anno seguente, in cui prese parte al campionato di Formula Renault,[1] campionato che conquistò nel 1985.

Passato in F3 francese divenne vicecampione nel 1987, preceduto dal rivale Alesi, con cui, nel 1988, compì il salto di categoria in Formula 3000. Nel primo anno risultò il migliore tra i debuttanti, attirando quindi l'attenzione di vari team di Formula 1.[1]

CarrieraModifica

Il debutto di Bernard in Formula 1 avvenne in occasione del Gran Premio di Francia 1989 alla guida della modesta Lola del team Larrousse, terminando undicesimo. Con la squadra transalpina partecipò anche alla successiva gara di Silverstone, che concluse con un ritiro, finendo quindi l'anno senza ottenere punti.

L'anno successivo venne confermato dalla Larrousse per disputare l'intera stagione, in cui ottenne cinque punti. Il pilota francese fu autore di un'ottima prestazione al Gran Premio di Gran Bretagna che concluse con un quarto posto, precedendo Nelson Piquet.

Rimasto in Larrousse anche nel 1991, andò incontro a un'annata deludente, ottenendo un solo punto. A fine stagione fu inoltre protagonista di un grave incidente durante le prove del Gran Premio del Giappone, che gli procurò varie fratture alla gamba.

Senza un volante per il 1992, Peugeot lo ingaggiò per gareggiare negli sport prototipo, ma i vincoli fisici della sua Peugeot 905 hanno provocato nuovamente la rottura dell'osso mal solidificato della sua gamba, costringendolo a saltare il resto della stagione.[2] È tornato in Formula 1 nel 1993, come collaudatore per la Ligier, grazie alla Elf. Nel 1994 torna ufficialmente come pilota titolare affiancando il debuttante Olivier Panis. La stagione cominciò con varie difficoltà, anche a seguito dell'arresto del titolare del team Cyril de Rouvre e di una disponibilità di fondi ridotta da parte della casa francese. Purtroppo per Bernard, Panis lo ha ampiamente superato durante la stagione,Bernard fatica a riguadagnare il ritmo e nonostante il terzo posto al Gran Premio di Germania, il suo miglior risultato della sua carriera in Formula 1. Bernard ha rischiato il posto in Ligier per JJ Lehto ma grazie al podio e rimasto ancora per un po'. È stato licenziato dalla Ligier alla vigilia del Gran Premio d'Europa a beneficio del pilota britannico Johnny Herbert. Passò alla Lotus, l'ex team di Johnny Herbert ma fu sostituito dopo dal pilota finlandese Mika Salo e questo causò la fine della carriera di Bernard in Formula 1. Nel 1995 Bernard aveva programmato un ritorno con Larrousse per guidare la Larrousse LH95, il suo compagno sarebbe dovuto essere Christhope Bouchut, però intanto Bernard doveva riprendere la superlicenza. La Larrousse in crisi finanziaria e nonostante fosse sulla lista dei partecipanti, chiude i battenti.Nel Gran Premio di San Marino le Larrousse erano iscritte ma alla fine non parteciparono.

SportscarModifica

Bernard è passato alle auto sportive,riscuotendo un notevole successo nelle serie GT e ALMS.

Risultati F1Modifica

1989 Scuderia Vettura                                 Punti Pos.
Larrousse LC89 11 Rit 0
1990 Scuderia Vettura                                 Punti Pos.
Larrousse LC90 8 Rit 13 6 9 Rit 8 4 Rit 6 9 Rit Rit Rit Rit Rit 5 13º
1991 Scuderia Vettura                                 Punti Pos.
Larrousse LC91 Rit Rit Rit 9 Rit 6 Rit Rit Rit Rit Rit Rit NQ Rit NPQ 1 21º
1994 Scuderia Vettura                                 Punti Pos.
Ligier
Lotus[3]
JS39B
109
Rit 10 12 Rit 8 13 Rit 13 3 10 10 7 10 18 4 18º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti/Non class. Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Squalificato Ritirato Non partito Non qualificato Solo prove/Terzo pilota

NoteModifica

  1. ^ a b c d (EN) Drivers: Éric Bernard, grandprix.com. URL consultato il 1º novembre 2011 (archiviato dall'url originale il 14 maggio 2011).
  2. ^ (FR) Course de leur vie #37 Eric Bernard, Allemagne 1994, su f1i.auto-moto.com, 14 luglio 2014. URL consultato il 17 luglio 2014.
  3. ^ Con la Lotus nel GP d'Europa.

Altri progettiModifica