Željka Cvijanović

politica bosniaca

Željka Cvijanović (in serbo cirillico: Жељка Цвијановић) (Teslić, 4 marzo 1967) è una politica bosniaca di etnia serba, attualmente membro della Presidenza della Bosnia Erzegovina e precedentemente Presidente della Repubblica Serba di Bosnia ed Erzegovina dal 2018 al 2022. Dal 2013[1] al 2018, è stata l'undicesima prima ministra della Republika Srpska. Alle elezioni generali del 2022 è stata eletta presidente di turno della Bosnia Erzegovina in rappresentanza dell'etnia serba, prima donna ad essere eletta per rivestire tale carica.[2]

Željka Cvijanović
Željka Cvijanović nel 2022

Presidente (di turno) della Bosnia ed Erzegovina
Durata mandato16 novembre 2022 –
16 luglio 2023
Capo del governoBorjana Krišto
PredecessoreŠefik Džaferović
SuccessoreŽeljko Komšić

Membro serbo della Presidenza della Bosnia ed Erzegovina
In carica
Inizio mandato16 novembre 2022
Capo del governoBorjana Krišto
PredecessoreMilorad Dodik

Presidente della Republika Srpska
Durata mandato19 novembre 2018 –
16 novembre 2022
PredecessoreMilorad Dodik
SuccessoreMilorad Dodik

Primo ministro della Republika Srpska
Durata mandato12 marzo 2013 –
19 novembre 2018
PresidenteMilorad Dodik
PredecessoreAleksandar Džombić
SuccessoreRadovan Višković

Dati generali
Partito politicoAlleanza dei Social Democratici Indipendenti

Biografia

modifica

Cvijanović è nata Željka Grabovac a Teslić, l'attuale Bosnia ed Erzegovina, il 4 marzo 1967. Prima di dedicarsi alla politica a tempo pieno, era un'insegnante di inglese. Cvijanović ha studiato presso la Facoltà di Filosofia dell'Università di Sarajevo, la Facoltà di Filosofia di Banja Luka e la Facoltà di Giurisprudenza di Banja Luka. È docente di lingua e letteratura inglese e ha conseguito anche un master in diritto diplomatico e consolare presso la Banja Luka Law School su "The International and legal status of the EU".

Carriera

modifica

Cvijanović ha lavorato come insegnante di inglese e come interprete senior e assistente per la missione di monitoraggio dell'Unione europea in Bosnia-Erzegovina. Successivamente è stata consigliere per l'integrazione europea e la cooperazione con le organizzazioni internazionali del primo ministro della Republika Srpska Milorad Dodik; come capo di gabinetto degli affari del primo ministro ha diretto l'Unità per il coordinamento e l'integrazione europea.

Nella legislatura 2010-2014, Cvijanović è stata membro esterno del Comitato per l'integrazione europea e la cooperazione regionale dell'Assemblea nazionale della Republika Srpska. Il 29 dicembre 2010 è stata nominata ministro degli affari economici e della cooperazione regionale nel governo della Republika Srpska guidato dal primo ministro Aleksandar Džombić. Il 12 marzo 2013, Cvijanović è stato nominata primo ministro della Republika Srpska, succedendo a Džombić. Come nuovo primo ministro, è diventata la prima donna a ricoprire quell'incarico.

Alle elezioni generali del 2014, Cvijanović si è presentata candidata della coalizione in carica SNSD - DNS - SP per il componente serbo della Presidenza della Bosnia ed Erzegovina. Ha perso contro il candidato dell'opposizione Mladen Ivanić (PDP) con un margine ristretto, ed è stata successivamente riconfermata primo ministro della Republika Srpska nel 15° gabinetto.

Presidente della Republika Srpska

modifica

Alle elezioni generali del 2018, Cvijanović è stata eletta presidente della Republika Srpska, assumendo l'incarico il 19 novembre 2018.[3][4] L'11 aprile 2022, lei e Milorad Dodik, il membro serbo della presidenza bosniaca, hanno subito critiche dal Regno Unito per aver tentato di minare la legittimità della Bosnia ed Erzegovina: il ministro degli Esteri britannico Liz Truss ha affermato che Dodik e Cvijanović "stanno deliberatamente minando la pace conquistata a fatica in Bosnia ed Erzegovina. Incoraggiati da Putin [Vladimir Putin], il loro comportamento sconsiderato minaccia la stabilità e la sicurezza nei Balcani occidentali". [5] Il 15 novembre 2022, Cvijanović è stata sostituita da Dodik come presidente della Republika Srpska.[6]

Vita privata

modifica

Željka è sposata con Aleksandar Cvijanović e insieme hanno due figli. È di discendenza paterna serbo-bosniaca e materna croata-bosniaca.

  1. ^ (EN) Željka Cvijanović new Prime Minister of Republic of Srpska, su balkaninside.com.
  2. ^ Separatismo, rinnovamento, polemiche nelle elezioni della Bosnia Erzegovina, in Eu News, 3 ottobre 2022.
  3. ^ (BS) Okončano brojanje u RS: Cvijanović osvojila 29.999 glasova više od Govedarice, in Klix, 16 ottobre 2018. URL consultato il 16 ottobre 2018.
  4. ^ (BS) Željka Cvijanović na svečanosti preuzela mandat predsjednice RS-a, in Klix, 19 novembre 2018. URL consultato il 19 novembre 2018.
  5. ^ (EN) Britain Sanctions Bosnian Serb Politicians For Pushing 'De Facto Secession' Of Republika Srpska, in Raido Free Europe/Radio Liberty, 11 aprile 2022. URL consultato il 15 aprile 2022.
  6. ^ (BS) M.G., Predsjednik i potpredsjednici RS-a položili zakletvu, Dodik opet izazvao skandal, in Klix, 15 novembre 2022. URL consultato il 15 novembre 2022.

Voci correlate

modifica

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica