Ženski Fudbalski Klub Spartak Subotica

Ženski Fudbalski Klub Spartak Subotica
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali Bianco, celeste
Dati societari
Città Subotica
Nazione Serbia Serbia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Serbia.svg FSS
Campionato Superliga
Fondazione 1970
Allenatore Serbia Boris Arsić
Stadio Subotica stadium
(13 000 posti)
Sito web http://www.zfk-spartak.in.rs/
Palmarès
Titoli nazionali 8 (1 campionato jugoslavo, 7 campionati serbi)
Trofei nazionali 4 Coppa serba
Dati aggiornati al 22 agosto 2017
Si invita a seguire il modello di voce

Lo Ženski Fudbalski Klub Spartak Subotica, o più semplicemente ŽFK Spartak Subotica (in cirillico serbo: ЖФК Спартак Суботица), è una squadra di calcio femminile con sede a Subotica, in Serbia. Il club milita in Superliga, massima serie del campionato serbo.

StoriaModifica

Nell'agosto del 1970 i dipendenti della compagnia ferroviaria Željezničar fondarono a Subotica una squadra di calcio femminile alla quale diedero il nome della città e della compagnia stessa. Il club conquista il titolo di campione nazionale nella stagione 1974/75, in occasione della prima edizione assoluta del campionato jugoslavo riservato a formazioni femminili. Successivamente, in seguito alla dissoluzione della Jugoslavia, la squadra è stata rinominata Spartak.

Nel 2011, quarantuno anni dopo la sua fondazione, lo Spartak vince il suo secondo titolo di campione nazionale; nelle due stagioni successive conquista il campionato e la coppa nazionale. La vittoria del campionato serbo permette la partecipazione alla Champions League.

Nella stagione 2013-2014 conferma la sua forza nelle competizioni nazionali, centrando la terza doppietta consecutiva.

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

1974-1975
2010-2011, 2011-2012, 2012-2013, 2013-2014, 2014-2015, 2015-2016, 2016-2017, 2017-2018, 2018-2019
2011-2012, 2012-2013, 2013-2014, 2014-2015, 2016-2017, 2018-2019

Altri piazzamentiModifica

Secondo posto: 2009-2010

StatisticheModifica

Risultati nelle competizioni UEFAModifica

Stagione Competizione Fase Avversario Risultato
andata ritorno aggregato
2011-12 Champions League gironi di qualificazione   Glasgow City 0-4
  KÍ Klaksvík 4-2
  Mosta 11-0
2012-13 Champions League gironi di qualificazione   NSA Sofia 7-0
  BIIK Kazygurt 0-2
  Pärnu 1-0
sedicesimi di finale   Kopparbergs/Göteborg 0-1 0-3 0-4
2013-14 Champions League gironi di qualificazione   Liepājas Metalurgs 10-0
  Gintra Universitetas 6-0
  Olimpia Cluj 8-3
sedicesimi di finale   Rossijanka 2-4 1-1 3-5
2014-15 Champions League gironi di qualificazione   Amazones Dramas 3-0
  Goliador Chișinău 19-0
  Osijek 0-1
2015-16 Champions League gironi di qualificazione   Benfica 2-1
  Noroc Nimoreni 4-1
  Osijek 3-0
sedicesimi di finale   Wolfsburg 0-0 0-4 0-4
2016-17 Champions League gironi di qualificazione   Breiðablik 1-1
  Cardiff Metropolitan 3-2
  NSA Sofia 2-0
2017-18 Champions League gironi di qualificazione   Kiryat Gat 7-1
  Breznica 6-0
  Avaldsnes 0-2

OrganicoModifica

Rosa 2019-2020Modifica

Rosa, ruoli e numeri di maglia come da sito ufficiale[1] e sito UEFA.com[2], aggiornati al 24 agosto 2019.

N. Ruolo Giocatore
1   P Milica Kostić
2   D Alina Baka
3   D Milica Denda
4   D Oršoja Vajda
5   D Violeta Slović
6   D Haley Lukas
7   C Kayla Joan Zophia Adamek
8   C Molly Fiedler
9   A Myra Delgadillo
10   C Tijana Filipović
N. Ruolo Giocatore
11   A Mariah Williams
12   P Dajana Mihajlović
13   D Milana Golubović
14   C Taylor Porter
15   C Sara Pavlović
16   A Krstina Tanasković
17   C Tijana Matić
18   C Živana Stupar
19   C Adrijana Derviši
20   A Anastasija Ćirić

NoteModifica

  1. ^ (SR) The Gallery: ŽFK SPARTAK SENIORSKI TIM - SEZONA 2019/20, su zfk-spartak.in.rs. URL consultato il 24 agosto 2019.
  2. ^ (EN) ZFK Spartak Subotica, su zUEFA.com. URL consultato il 24 agosto 2019.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio