100% lupo

Film d'animazione australiano del 2020

100% lupo (in inglese 100% Wolf) è un film d'animazione australiano del 2020 diretto da Alexs Stadermann, basato sull'omonimo romanzo del 2009.

100% lupo
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneAustralia, Belgio
Anno2020
Durata94 min
Rapporto2,39:1
Genereanimazione
RegiaAlexs Stadermann
SoggettoJayne Lyons
SceneggiaturaFin Edquist
ProduttoreBarbara Stephen
Produttore esecutivoAlexia Gates-Foale
Casa di produzioneStudio 100, Screen Australia
Distribuzione in italianoNotorious Pictures
FotografiaHeidy Villafane
MontaggioSimon Klaebe
Effetti specialiVishal Dhagekar
MusicheAsh Gibson Greig
StoryboardCameron Aitkenhead
Art directorShane Devries
Character designCaroline Grubb
AnimatoriAjit Singh Baghel
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

L'uscita in Italia era prevista per Halloween 2020, ma a causa della pandemia di COVID-19 è stato distribuito nelle sale italiane il 20 maggio 2021.

C'è anche una serie televisiva animata, 100% lupo - La leggenda di Moonstone è un sequel del film 100% lupo.

TramaModifica

Freddy Lupin è il giovane erede di un branco di lupi mannari che da anni protegge la loro cittadina. Quando tenta di seguire la sua famiglia durante la loro pattuglia notturna usando una pietra lunare magica, espone inavvertitamente l'esistenza di lupi mannari al proprietario del camion dei gelati Foxwell Cripp, e quando suo padre, Flasheart, cerca di rassicurare Cripp che non gli farà del male finisce per spaventarlo facendolo cadere da un dirupo. Tentando di salvare Foxwell, Flashheart urta accidentalmente Freddy che finisce per perdere la Pietra di Luna, Cripp si salva, ma Flasheart precipita e viene dato per morto.

Con Flasheart morto, lo zio di Freddy, Hotspur, diventa temporaneamente il nuovo capo del clan dei lupi mannari, avviando varie nuove politiche che includono una maggiore presenza di cattura di cani in città, poiché i lupi mannari hanno una lunga storia di disprezzo per i cani. Cerca anche di recuperare l'anello da Cripp ma quest'ultimo ha creato un sistema di difesa anti-lupo che impedisce loro di avvicinarsi.

Sei anni dopo, per Freddy arriva il momento di trasformarsi in lupo per la prima volta, ma, nonostante l'incoraggiamento della governante Mrs Mutton, appena si espone il raggio di luce lunare invece di diventare un lupo si trasforma in un piccolo barboncino bianco. Di fronte al disprezzo del suo branco Lord Hightail dà a Freddy un ultimatum: ha tempo fino alla notte successiva per dimostrare di essere un lupo altrimenti verrà bandito. Tuttavia, i suoi sforzi vengono ridotti dall'inizio quando i figli di Hotspur, Harriet e Chariot, gli mettono un collare d'argento, impedendogli di tornare in forma umana, anche se riesce a chiuderli in soffitta e a fuggire dalla villa per cercare di recuperare la Pietra di Luna da Cripp prendendo un passaggio in città su un camion di passaggio.

Durante la ricerca in città, Freddy fa amicizia con Batty, un cane randagio noto anche come "Bahundini" per la sua capacità di sfuggire costantemente agli accalappiacani, offrendole di darle accesso alla scorta di carne della sua villa se lei lo aiuta a recuperare l'anello da Cripp. Dopo che Batty gli ha dato alcuni consigli su come essere più cane, facendo capire a Freddy che i cani non sono così male come hanno sempre pensato, lo conduce alla mostra di Cripp. Freddy riesce a introdursi nell'edificio ma scopre che l'anello esposto è un falso e viene brevemente catturato ed esaminato da Cripp, che porta il vero anello al dito, ma Batty si introduce nel camioncino-laboratorio e lo aiuta a fuggire. Venendo a conoscenza del passato di Batty, quando è stata cacciata da un negozio di animali dopo che nessuno l'ha comprata, Freddy ha intenzione di aiutarla, ma vengono catturati dagli accalappiacani e mandati al canile Coldfax prima che possa fare qualsiasi cosa. Freddy e Batty vengono chiusi in una cella con la chihuahua con problemi di gestione della rabbia Twitchy (che ogni volta che viene definita "piccola" diventa una furia), lo scottish terrier in stile zen Hamish e il rottweiler nano Bruno che dice solo "palla".

Nel frattempo, Cripp riconosce lo stemma della famiglia Lupin dal colletto d'argento di Freddy, e ottenendo un campione di capelli di Hotspur (più quello preso a Freddy) conferma i suoi sospetti. Hotspur visita il canile e recupera la Pietra di Luna e Freddy ammette accidentalmente la sua eredità di lupo mannaro, purtroppo non appena Hotspur entra in possesso della pietra decide di lasciare lì Freddy in modo che possa diventare il capo branco ufficiale. Freddy viene rimesso in cella dove Batty gli chiede cosa sia davvero e questi gli confessa di essere un lupo mannaro. La sua confessione ferisce i sentimenti di Batty che si arrabbia con lui per non averglielo detto. Dopo un tentativo di fuga andato male, Freddy si prende la colpa della tentata evasione per salvare Batty e viene mandato in una fossa con la "Bestia", un mostro sconosciuto che presumibilmente mangia i cani.

Mentre Hotspur si prepara ad attuare il suo piano insieme al comandante del canile per trasformare tutti i cani randagi catturati in parrucche, Freddy scopre che la "Bestia" è in realtà suo padre: Flasheart infatti è sopravvissuto alla caduta ma è stato catturato dagli accalappiacani. Fu proprio Hotspur ad aver scoperto che il fratello era vivo e a lasciarlo a Coldfax con un braccialetto d'argento per tenerlo intrappolato nel suo stato di lupo. Batty, che dopo il sacrificio di Freddy ha capito che grande amico fosse, si convince a salvarlo e, con gli altri cani, fugge attraverso i condotti dell'aria e si precipita a salvare Freddy. Questi lo informano del piano del Comandante e di Hotspur e lo aiutano a liberare suo padre dalle catene. La signora Mutton, che non ha smesso di cercare Freddy, riesce a rintracciare il ragazzo fino al canile; lei e Twitchy rimangono per tenere occupato il Comandante e distruggere la macchina per fare parrucche.

Freddy conduce Flasheart e i cani a casa per affrontare Hotspur, il che consente anche a Freddy di tornare alla forma umana dopo che sono stati in grado di rimuovere il suo collare d'argento. Freddy rivela la verità sulle azioni di Hotspur, ma il loro tentativo di fermarlo viene intercettato da Cripp, che attacca gli altri lupi con una massa di concentrato d'argento. Freddy riesce a fermare l'attacco di Cripp quando rivela che (contrariamente alle aspettative di quest'ultimo) i lupi non lo hanno ucciso da bambino. Dopo aver eluso l'attacco iniziale di Cripp, Hotspur cerca di attaccare Freddy mentre gli altri lupi sono indeboliti dall'argento; i cani riescono a mettere in salvo i lupi mentre Freddy attira suo zio sul tetto della villa. Trasformandosi di nuovo in un barboncino al chiaro di luna e accettando la sua forma, Freddy emette un ruggito così potente per affermare il suo status di lupo alfa, facendo ricadere Hotspur nella villa e affermando il suo fallimento come leader.

Qualche tempo dopo, il Comandante viene arrestato insieme ai suoi complici e il Coldfax viene chiuso. I lupi mannari e cani si riappacificano, il branco apre la villa a tutti i cani, con Hotspur e i suoi figli ridotti a dog-sitter; Cripp diviene il gelataio del branco mentre Batty è diventata l'animale domestico/amico di Freddy. Dal momento che Flasheart è tornato al suo vecchio ruolo di capobranco, Freddy non ha più bisogno di succedergli e intende godersi la vita fino a quando non sarà pronto.

Il film termina con Freddy, Flasheart e il resto del branco che si trasformano e corrono a fare il giro di pattuglia con Freddy alla giuda.

ProduzioneModifica

Nel doppiaggio italiano hanno preso parte i noti youtuber Ninna e Matti e CaptainBlazer.

Collegamenti esterniModifica