Apri il menu principale
30 Park Place
30 Park Place.jpg
L'edificio ad aprile 2016
Localizzazione
StatoStati Uniti Stati Uniti
Stato federatoNew York New York
LocalitàNew York
Indirizzo30 Park Place
Coordinate40°42′47.4″N 74°00′33.52″W / 40.713167°N 74.009311°W40.713167; -74.009311Coordinate: 40°42′47.4″N 74°00′33.52″W / 40.713167°N 74.009311°W40.713167; -74.009311
Informazioni generali
CondizioniIn uso
Costruzione2013-2016
Inaugurazione2016
StilePostmoderno
UsoResidenziale e alberghiero
Altezza282 m
Piani72
Ascensori3
Realizzazione
ArchitettoRobert A. M. Stern
ProprietarioSilverstein Properties

Il 30 Park Place (IPA: [ˈθɜrdi pɑrk pleɪs]) è un grattacielo ad uso residenziale e alberghiero situato a Tribeca, nella città di New York. Comprende il Four Seasons Hotel New York Downtown e il Four Season Private Residences New York Downtown della catena di hotel canadese Four Seasons Hotels and Resorts ed è il secondo grattacielo residenziale più alto di Lower Manhattan, dopo 70 Pine Street.[1]

DescrizioneModifica

CostruzioneModifica

Il sito di costruzione venne acquistato nel 2006, tuttavia i finanziamenti per i lavori non furono reperiti fino al 2013.[2] Infatti, a maggio di quell'anno, la Silverstein Properties stanziò i 660 milioni di dollari necessari per la costruzione, affidata alla Tishman Construction.[3] I lavori di costruzione sono infine iniziati a fine 2013 e ad inizio 2015 la struttura ha raggiunto la massima altezza.[1] I rivestimenti esterni sono stati completati nell'agosto 2015.[1]

L'edificio è stato inaugurato il 19 settembre 2016.

CaratteristicheModifica

L'edificio è stato progettato dall'architetto Robert A. M. Stern e è gestito dalla Four Seasons Hotels and Resorts.[4] I piani superiori della struttura sono destinati all'uso residenziale, con in totale 157 appartamenti, ai quali si accederà mediante una lobby situata su Park Place.[5] I piani inferiori sono invece occupati da un hotel della Four Seasons con 185 stanze, la cui lobby affaccia su Barclay Street.[5]

NoteModifica

  1. ^ a b c (EN) Jeremiah Budin, Robert A.M. Stern's 30 Park Place Is Now Fully Sheathed, su ny.curbed.com, 24 agosto 2015. URL consultato il 28 agosto 2016.
  2. ^ (EN) Irene Plagianos, Check Out the View From Downtown's Tallest Residential Tower, su dnainfo.com, 21 gennaio 2015. URL consultato il 28 agosto 2016 (archiviato dall'url originale il 13 settembre 2016).
  3. ^ (EN) Sara Polsky, The World Is Finally Ready for Larry Silverstein's 30 Park Place, su ny.curbed.com, 15 maggio 2013. URL consultato il 28 agosto 2016.
  4. ^ (EN) 30 Park Place, su ramsa.com. URL consultato il 28 agosto 2016 (archiviato dall'url originale l'11 settembre 2016).
  5. ^ a b (EN) In High Gear, in The New York Times, 24 aprile 2014. URL consultato il 28 agosto 2016.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica