323 Brucia

asteroide
Brucia
(323 Brucia)
Scoperta22 dicembre 1891
ScopritoreMax Wolf
Classificazioneasteroide areosecante
Classe spettraleS
Parametri orbitali
(all'epoca K074A)
Semiasse maggiore2,3815119 UA
Inclinazione
sull'eclittica
24,22807°
Eccentricità0,3016618
Longitudine del
nodo ascendente
97,45397°
Argom. del perielio291,30379°
Anomalia media168,05622°
Par. Tisserand (TJ)3,361 (calcolato)
Dati fisici
Diametro medio35,82 km
Periodo di rotazione9,46 ore
Albedo0,1765
Dati osservativi
Magnitudine ass.9,73

323 Brucia è un asteroide areosecante del diametro medio di circa 35,82 km. Scoperto nel 1891, presenta un'orbita areosecante caratterizzata da un semiasse maggiore pari a 2,3815119 UA e da un'eccentricità di 0,3016618, inclinata di 24,22807° rispetto all'eclittica.

L'asteroide Brucia fu il primo ad essere scoperto nel 1891 da Max Wolf con il metodo fotografico e il suo nome deriva da quello della filantropa americana Catherine Wolfe Bruce.[1]

NoteModifica

  1. ^ Schmadel, pag. 42.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare