500 Miglia di Indianapolis 1953

corsa automobilistica
Stati Uniti 500 Miglia di Indianapolis 1953
25º GP del Mondiale di Formula 1
Gara 2 di 9 del Campionato 1953
Indianapolis Motor Speedway - Speedway.svg
Data 30 maggio 1953
Nome ufficiale 37th International 500-Mile Sweepstakes
Luogo Indianapolis Motor Speedway
Percorso 4,023 km / 2,5 US mi
Pista permanente
Distanza 200 giri, 804,6 km/ 500 US mi
Clima Soleggiato
Risultati
Pole position Giro più veloce
Stati Uniti Bill Vukovich Stati Uniti Bill Vukovich
Kurtis Kraft-Offenhauser in 4'20"13 Kurtis Kraft-Offenhauser in 1'06"24
(nel giro 27)
Podio
1. Stati Uniti Bill Vukovich
Kurtis Kraft-Offenhauser
2. Stati Uniti Art Cross
Kurtis Kraft-Offenhauser
3. Stati Uniti Sam Hanks
Stati Uniti Duane Carter
Kurtis Kraft-Offenhauser

La 500 Miglia di Indianapolis 1953 è stata la prima prova della stagione 1952 della American Championship car racing e inclusa come seconda prova della stagione 1953 del campionato mondiale di Formula 1. La gara si è tenuta sabato 30 maggio sull'ovale dell'Indianapolis Motor Speedway ed è stata vinta dallo statunitense Bill Vukovich su Kurtis Kraft-Offenhauser, al terzo successo nella American Championship car racing e al primo e ultimo in Formula 1; Vukovich ha preceduto all'arrivo i connazionali Art Cross e, con guida condivisa, Sam Hanks e Duane Carter, su Kurtis Kraft-Offenhauser.

Durante le prove avviene il primo incidente mortale durante una prova valida per il campionato mondiale di Formula 1, il quale ha visto come vittima lo statunitense Chet Miller.

VigiliaModifica

Aspetti sportiviModifica

La gara rappresenta il secondo appuntamento stagionale a distanza di quattro mesi dalla disputa del Gran Premio d'Argentina, prima gara del campionato. Svolta in Nordamerica, si tratta del secondo evento consecutivo tenuto nel Continente Nuovo. La 500 Miglia di Indianapolis giunge alla trentasettesima edizione e alla quarta valida per il campionato mondiale di Formula 1, per la quale costituisce per la terza volta di fila la seconda prova stagionale. La tappa statunitense si corre dopo il Gran Premio di Buenos Aires, il Gran Premio di Siracusa, il Gran Premio di Pau, la Lavant Cup, il Glover Trophy, il Gran Premio di Bordeaux, l'International Trophy, il Gran Premio di Napoli, l'Ulster Trophy, il Gran Premio delle Frontiere, il Coronation Trophy e il Snetterton Coronation Trophy, gare extra calendario di Formula 1 e Formula 2 corse tra il 1º febbraio e il 30 maggio.[1]

QualificheModifica

RisultatiModifica

Nella sessione di qualifica[2][3] si è avuta questa situazione:

Pos Pilota Costruttore Tempo Griglia
1 14   Bill Vukovich   Kurtis Kraft-Offenhauser 4'20"13 1
2 59   Fred Agabashian   Kurtis Kraft-Offenhauser 4'21"73 2
3 5   Jack McGrath   Kurtis Kraft-Offenhauser 4'23"54 3
4 88   Manny Ayulo   Kuzma-Offenhauser 4'23"96 4
5 32   Andy Linden   Stevens-Offenhauser 4'24"59 5
6 98   Tony Bettenhausen   Kuzma-Offenhauser 4'24"66 6
7 55   Jerry Hoyt   Kurtis Kraft-Offenhauser 4'25"23 7
8 21   Johnnie Parsons   Kurtis Kraft-Offenhauser 4'21"50 8
9 3   Sam Hanks   Kurtis Kraft-Offenhauser 4'21"76 9
10 3   Rodger Ward   Kurtis Kraft-Offenhauser 4'21"88 10
11 29   Bob Scott   Bromme-Offenhauser 4'21"88 11
12 16   Art Cross   Kurtis Kraft-Offenhauser 4'21"88 12
13 41   Gene Hartley   Kurtis Kraft-Offenhauser 4'22"27 13
14 23   Walt Faulkner   Kurtis Kraft-Offenhauser 4'22"55 14
15 38   Don Freeland   Watson-Offenhauser 4'23"03 15
16 97   Chuck Stevenson   Kuzma-Offenhauser 4'23"62 16
17 7   Paul Russo   Kurtis Kraft-Offenhauser 4'24"28 17
18 62   Spider Webb   Kurtis Kraft-Offenhauser 4'24"38 18
19 73   Carl Scarborough   Kurtis Kraft-Offenhauser 4'24"83 19
20 12   Ernie McCoy   Stevens-Offenhauser 4'24"85 20
21 48   Jimmy Daywalt   Kurtis Kraft-Offenhauser 4'25"20 21
22 22   Marshall Teague   Kurtis Kraft-Offenhauser 4'25"25 22
23 83   Mike Nazaruk   Turner-Offenhauser 4'25"28 23
24 77   Pat Flaherty   Kurtis Kraft-Offenhauser 4'25"35 24
25 2   Jim Rathmann   Kurtis Kraft-Offenhauser 4'25"36 25
26 9   Duke Nalon   Kurtis Kraft-Novi 4'25"76 26
27 4   Duane Carter   Lesovsky-Offenhauser 4'26"14 27
28 49   Bill Holland   Kurtis Kraft-Offenhauser 4'21"12 28
29 51   Bob Sweikert   Kuzma-Offenhauser 4'23"02 29
30 99   Cal Niday   Kurtis Kraft-Offenhauser 4'24"52 30
31 8   Jimmy Bryan   Schroeder-Offenhauser 4'25"67 31
32 53   Jimmy Davies   Kurtis Kraft-Offenhauser 4'26"07 32
33 56   Johnny Thomson   Del Roy-Offenhauser 4'26"15 33
Vetture non qualificate
NQ 26   Eddie Johnson   Kurtis Kraft-Offenhauser
NQ 78   Cal Niday   Kurtis Kraft-Offenhauser
NQ 85   Johnny Tolan   Kurtis Kraft-Offenhauser
NQ 36   Potsy Goacher   Pankratz-Offenhauser
NQ 61   Bill Holland   Kurtis Kraft-Offenhauser
NQ 74   Pat O'Connor   Schroeder-Offenhauser
NQ 64   Pat O'Connor   Kurtis Kraft-Offenhauser
NQ 31   Len Duncan   Schroeder-Offenhauser
NQ 76   George Fonder   Silnes-Offenhauser
NQ 69   Joe Barzda   Maserati
NQ 6   Jim Rathmann   Moore-Offenhauser
NQ 10   Henry Banks   Lesovsky-Offenhauser
NQ 15   Chet Miller   Kurtis Kraft-Novi
NQ 17   Joe Sostilio   Kurtis Kraft-Chrysler
NQ 24   Cliff Griffith   Kurtis Kraft-Offenhauser
NQ 25   George Connor   Kurtis Kraft-Chrysler
NQ 28   Pat O'Connor   Deidt-Offenhauser
NQ 33   Art Cross   Kurtis Kraft-Offenhauser
NQ 34   Eddie Sachs   Kurtis Kraft-Offenhauser
NQ 35   Buzz Barton   Pawl-Offenhauser
NQ 39   Bill Taylor   Lesovsky-Offenhauser
NQ 42   Bill Cantrell   Pankratz-Offenhauser
NQ 43   Roy Neuman   Maserati
NQ 44   Leroy Warriner   Kurtis Kraft-Offenhauser
NQ 46   Johnny Fedricks   Kurtis Kraft-Offenhauser
NQ 52   Duke Dinsmore   Kurtis Kraft-Offenhauser
NQ 57   Hal Robson   Voelker
NQ 63   Danny Oakes   Moore-Offenhauser
NQ 65   Allen Heath   Ewing-Offenhauser
NQ 66   Johnny Tolan   Kurtis Kraft-Chrysler
NQ 67   Johnny Kay   Clemons-Offenhauser
NQ 71   Jackie Holmes   Kurtis Kraft-Offenhauser
NQ 75   Wayne Selser   Christy-Offenhauser
NQ 79   Frank Armi   Kurtis Kraft-Offenhauser
NQ 81   Len Duncan   Trevis-Offenhauser
NQ 82   Johnny Roberts   Kurtis Kraft-Offenhauser
NQ 84   Bill Homeier   Lesovsky-Offenhauser
NQ 86   Bill Boyd   Kurtis Kraft-Offenhauser
NQ 87   Bill Homeier   Kurtis Kraft-Cadillac
NQ 89   Spider Webb   Maserati
NQ 91   Red Hamilton   Kurtis Kraft-Offenhauser
NQ 93   Al Herman   Kurtis Kraft-Offenhauser
NQ 95   Jorge Daponte   Johnston-Wayne
NQ 96   Jud Larson   Snowberger-Offenhauser

GaraModifica

ResocontoModifica

 
La vettura vincitrice

Partito dalla pole position, Bill Vukovich è scattato in modo eccellente, ed è uscito dalla prima curva davanti a Manny Ayulo, partito molto bene dalla seconda fila. Alla fine del primo giro, Vukovich aveva già allungato il distacco, davanti ad Ayulo, Tony Bettenhausen e Fred Agabashian. Al secondo giro davanti ai box, Bettenhausen ha avuto la meglio su Ayulo, per il secondo posto. Al quarto giro, Andy Linden colpisce il muro ed è costretto al ritiro.

Dieci giri dopo l'incidente, Vukovich era a otto secondi di vantaggio su Agabashian, ora secondo, mentre Bettenhausen ha dovuto fermarsi per un pit stop. Art Cross è terzo, davanti ad Ayulo e Johnnie Parsons.

Al termine del sessantanovesimo giro, Bob Scott ha preso il posto di Carl Scarborough, fermatosi ai box completamente esausto a causa del forte caldo. Vittima di un malessere, morì poco dopo.

A circa metà della corsa, Cross è dovuto rientrare ai box per sostituire le gomme e ha perso due posizioni; è rientrato quarto, dietro Vukovich, Agabashian e Sam Hanks. Agabashian, infastidito dal caldo, è stato sostituito da Paul Russo. Poco dopo, Pat Flaherty, allora in terza posizione, iniziò a zigzagare e andò a sbattere contro il muro, probabilmente anch'egli vittima dell'ondata di caldo.

Vukovich ha fatto il suo secondo rifornimento poco prima del centoventesimo giro, mantenendo la prima posizione. Per quanto concerne la lotta per il secondo posto, Cross ha riguadagnato questa posizione poco dopo la metà della gara, e sembrava in grado di mantenerla, beneficiando delle insidie degli inseguitori. Dovrà però effettuare una breve sosta ai box al termine del 187º giro, permettendo a Duane Carter — il quale aveva sostituito Sam Hanks — e Paul Russo di riavvicinarsi, riaccendendo l'interesse per la gara. I due tuttavia non riescono a superare Cross e terminano rispettivamente terzo e quarto.

RisultatiModifica

I risultati del Gran Premio[4] sono i seguenti:

Pos Pilota Costruttore Giri Tempo/Ritiro Griglia Punti
1 14   Bill Vukovich   Kurtis Kraft-Offenhauser 200 3h53'01269 1 9
2 16   Art Cross   Kurtis Kraft-Offenhauser 200 +3'30"87 12 6
3 3   Sam Hanks
  Duane Carter
  Kurtis Kraft-Offenhauser 200 +4'11"50 9 2
2
4 59   Fred Agabashian
  Paul Russo
  Kurtis Kraft-Offenhauser 200 +4'39"24 2 1,5
1,5
5 5   Jack McGrath   Kurtis Kraft-Offenhauser 200 +7'49"64 3 2
6 48   Jimmy Daywalt   Kurtis Kraft-Offenhauser 200 +8'10"21 21
7 2   Jim Rathmann
  Eddie Johnson
  Kurtis Kraft-Offenhauser 200 +8'46"02 25
8 12   Ernie McCoy   Stevens-Offenhauser 200 +10'04"55 20
9 98   Tony Bettenhausen
  Chuck Stevenson
  Gene Hartley
  Kuzma-Offenhauser 196 Incidente 6
10 53   Jimmy Davies   Kurtis Kraft-Offenhauser 193 +7 giri 32
11 9   Duke Nalon   Kurtis Kraft-Novi 191 Incidente 26
12 73   Carl Scarborough
  Bob Scott
  Kurtis Kraft-Offenhauser 190 +10 giri 19
13 88   Manny Ayulo   Kuzma-Offenhauser 184 Motore 4
14 8   Jimmy Bryan   Schroeder-Offenhauser 183 +17 giri 31
15 49   Bill Holland
  Jim Rathmann
  Kurtis Kraft-Offenhauser 177 Accensione 28
16 92   Rodger Ward
  Andy Linden
  Duke Dinsmore
  Kurtis Kraft-Offenhauser 177 Trasmissione 10
17 23   Walt Faulkner
  Johnny Mantz
  Kurtis Kraft-Offenhauser 176 +24 giri 14
18 22   Marshall Teague   Kurtis Kraft-Offenhauser 169 Perdita d'olio 22
19 62   Spider Webb
  Johnny Thomson
  Jackie Holmes
  Kurtis Kraft-Offenhauser 166 Perdita d'olio 18
20 51   Bob Sweikert   Kuzma-Offenhauser 151 Sospensione 29
21 83   Mike Nazaruk   Turner-Offenhauser 146 Trasmissione 23
22 77   Pat Flaherty   Kuzma-Offenhauser 115 Incidente 24
23 55   Jerry Hoyt
  Chuck Stevenson
  Andy Linden
  Kurtis Kraft-Offenhauser 107 Surriscaldamento 7
24 4   Duane Carter   Lesovsky-Offenhauser 94 Accensione 27
25 7   Paul Russo   Kurtis Kraft-Offenhauser 89 Accensione 17
26 21   Johnnie Parsons   Kurtis Kraft-Offenhauser 86 Motore 8
27 38   Don Freeland   Watson-Offenhauser 76 Incidente 15
28 41   Gene Hartley   Kurtis Kraft-Offenhauser 53 Incidente 13
29 97   Chuck Stevenson   Kuzma-Offenhauser 42 Perdita di carburante 16
30 99   Cal Niday   Kurtis Kraft-Offenhauser 30 Accensione 30
31 29   Bob Scott   Bromme-Offenhauser 14 Perdita d'olio 11
32 56   Johnny Thomson   Del Roy-Offenhauser 6 Accensione 33
33 32   Andy Linden   Stevens-Offenhauser 3 Incidente 5

Bill Vukovich riceve un punto addizionale per aver segnato il giro più veloce della gara.

Classifica mondialeModifica

Pos Pilota Punti
1   Alberto Ascari 9
=   Bill Vukovich 9
3   Luigi Villoresi 6
=   Art Cross 6
5   José Froilán González 4
6   Mike Hawthorn 3
7   Óscar Gálvez 2
=   Sam Hanks 2
=   Duane Carter 2
=   Jack McGrath 2
11   Fred Agabashian 1,5
=   Paul Russo 1,5

NoteModifica

  1. ^ (FR) Grands Prix hors Championnat du Monde-1953, su statsf1.com. URL consultato il 2 agosto 2022.
  2. ^ Sessione di qualifica
  3. ^ (EN) Formula One 1953 Indianapolis 500 Classification - Qualifying, su motorsportstats.com. URL consultato il 2 agosto 2022.
  4. ^ Risultati del Gran Premio

Altri progettiModifica

Campionato mondiale di Formula 1 - Stagione 1953
                 
   

Edizione precedente:
1952
500 Miglia di Indianapolis Edizione successiva:
1954
  Portale Formula 1: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Formula 1