Apri il menu principale

92nd Infantry Division (United States Army)

92nd Infantry Division
US 92nd Infantry Division SVG.svg
Stemma della 92nd Infantry Division
Descrizione generale
Attiva1917–1919
1942–1945
NazioneStati Uniti Stati Uniti
ServizioFlag of the United States Army (unofficial proportions).svg Esercito
TipoDivisione
RuoloFanteria
SoprannomeBuffalo Soldiers
MottoDeeds, not Words
Battaglie/guerre
Simboli
Distinctive Unit Insignia92 Inf Div DUI.png
Voci su unità militari presenti su Wikipedia

La 92nd Infantry Division (92ª Divisione di fanteria) era una divisione di fanteria dell'esercito degli Stati Uniti, formata solo da soldati afroamericani, che ha partecipato alla Prima ed alla Seconda guerra mondiale. Assunse il soprannome Buffalo Soldier che i nativi americani avevano conferito, durante le guerre indiane, ai soldati di colore.

Fu attivata per la prima volta nell'ottobre 1917 a Camp Fuston in Kansas[1] per partecipare alla Prima guerra mondiale, tornata dalla Francia negli Stati Uniti nel febbraio 1919 venne disattivata a Fort Meade in Maryland.[2]

Il 15 ottobre 1942, sempre come unità segregata, fu riattivata durante la mobilitazione successiva all'entrata in guerra degli Stati Uniti nella Seconda guerra mondiale, venendo organizzata a Fort McClellan in Alabama.[3] Dopo aver partecipato ai combattimenti in Italia venne disattivata il 15 ottobre 1945.[4]

NoteModifica

  1. ^ Wilson, Pagina 63.
  2. ^ Wilson, Pagina 83 - Table 7.
  3. ^ Wilson, Pagina 171 - Table 13.
  4. ^ Wilson, Pagina 210 - Table 17.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica