A. H. Weiler

critico cinematografico statunitense

Abraham H. Weiler, meglio conosciuto come A. H. Weiler (Russia, 10 dicembre 1908Astoria, 22 gennaio 2002), è stato uno scrittore e critico cinematografico statunitense.

Talvolta indicato come Abe Weiler, è stato un collaboratore del quotidiano The New York Times[1][2].

BiografiaModifica

Weiler è nato in Russia e si è trasferito con la famiglia a New York da bambino. È cresciuto nel Lower East Side, quartiere nel distretto di Manhattan. Da giovane desiderava praticare la medicina e per questo, negli ultimi anni di vita, fu molto lieto quando un suo amico, il romanziere Richard Condon, iniziò regolarmente ad includere il personaggio del Dr. Weiler nei suoi libri.[1]

Gran parte dell'eredità di Weiler è legata alla sua lunga carriera come giornalista e critico per il New York Times, sotto la supervisione di Joseph G. Herzberg, iniziata nel 1927 e terminata con il pensionamento nel 1979.[2]

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) A.H. Weiler, 93, Editor and Critic, in The New York Times, 8 febbraio 2002. URL consultato il 23 dicembre 2018.
  2. ^ a b (EN) Paid Notice: Deaths WEILER, ABE, in The New York Times, 10 febbraio 2002. URL consultato il 23 dicembre 2018.

Collegamenti esterniModifica