Apri il menu principale

AR-15

Arma da fuoco
AR-15
Stag2wi .jpg
L'AR-15 è prodotto in molte varianti con diverse configurazioni. Questi due fucili hanno configurazioni diverse per il castello superiore, il castello inferiore è mostrato in basso
TipoFucile semiautomatico/fucile d'assalto
OrigineStati Uniti Stati Uniti
Produzione
ProgettistaEugene Stoner, L. James Sullivan, Bob Fremont
Data progettazione1957
CostruttoreArmaLite, Colt, Bushmaster, Stag Arms, Smith & Wesson, Sturm, Ruger & Co., Daniel Defense e altri
Date di produzione1958-ancora prodotto
Entrata in servizio1958
Ritiro dal servizioAncora in uso
Numero prodottoPiù di 42 milioni
Descrizione
Peso2,27 kg – 3,9 kg
Lunghezza canna610 mm

510 mm (standard)
460 mm
410 mm (standard civile)[1]
370 mm standard militare per M4
290 mm
250 mm
180 mm

170 mm
Calibro5,56 mm e altri
Munizioni5,56 × 45 mm NATO e altri
AzionamentoA sottrazione di gas diretta o con pistone [2], otturatore ruotante
Velocità alla volata975 m/s[3]
Gittata massima550 m[4]
AlimentazioneVari caricatori STANAG con capacità di 5–100 cartucce[5][6]
Organi di miraMetallici, aggiustabili anteriormente e posteriormente
voci di armi da fuoco presenti su Wikipedia

L'AR-15 è un fucile semiautomatico statunitense, sviluppato e prodotto dalla Armalite. Il nome sarebbe un acronimo di "Armalite rifle, design 15".[7]

Dopo l'acquisizione dei diritti da parte della Colt's Manufacturing Company, le diciture "AR15" o "AR-15" sono un marchio registrato della Colt, che ne permette l'uso solo per indicare le proprie armi, quindi i modelli costruiti da altre case di produzione devono avere nomi diversi.

È camerato principalmente per la cartuccia 5,56 × 45 mm NATO. È stato prodotto in varie configurazioni, anche non esclusivamente semiautomatiche. Da esso è derivato l'M16, prodotto dalla stessa Colt's Manufacturing Company.

StoriaModifica

Il primo prototipo fu concepito da Eugene Stoner, e successivamente sviluppato da Robert Fremont e Jim Sullivan per conto della Armalite, realizzato un prototipo concepito per uso militare, modificando il precedente modello AR-10 con l'aggiunta di un selettore di fuoco e di altre piccole innovazioni.

Tuttavia, a causa di problemi economici, il progetto fu venduto alla Colt. Da quest'ultima fu modificato, realizzando l'M16 che divenne il fucile d'ordinanza delle forze armate statunitensi.

Attualmente la Colt usa il termine AR-15 per indicare i suoi fucili semiautomatici per uso civile, e per estensione viene usato per indicare armi simili vendute da altri produttori.

L'AR-15, arma diffusa negli USA per scopi civili come la caccia, è spesso bersaglio di contestazione da parte dei movimenti contro la diffusione delle armi negli Stati Uniti. Questo fucile è stato utilizzato dal diciannovenne Nikolas Cruz il giorno di San Valentino del 2018 per il massacro di 17 persone alla Marjory Stoneman Douglas High School in Florida.

Aspetti tecniciModifica

Gli AR-15 sono tutti fucili leggeri, azionati a gas, alimentati con caricatori e raffreddati ad aria. Generalmente camerano munizioni intermedie come la 5,56 × 45 mm NATO, e sono costruiti con ampio uso di leghe di alluminio e materiali sintetici. La loro struttura permette di smontare l'arma in due parti principali: la metà inferiore, che comprende il grilletto e calcio e la metà superiore che comprende l'otturatore e canna.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Barreled Upper Assemblies - AR-15, su palmettostatearmory.com.
  2. ^ (EN) Carbine Length Piston Kit - XLP, su adamsarms.net (archiviato dall'url originale il 28 aprile 2015).
  3. ^ (EN) ArmaLite / Colt AR-15 Select-Fire Automatic Rifle (1958), su Militaryfactory.com.
  4. ^ (EN) Forrest Saunders, Police demonstrate the power of the AR-15 rifle, WWLP, 16 giugno 2016. URL consultato il 6 luglio 2016.
  5. ^ (EN) AR-Stoner Mag AR-15 223 Remington Anti Tilt Follower SS, su MidwayUSA.
  6. ^ (EN) SureFire, su surefire.com.
  7. ^ (EN) Armalite - About US. Armalite.com. Retrieved June 18, 2016.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85006274
  Portale Armi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di armi