ASAP Rocky

rapper, modello e produttore discografico statunitense

ASAP Rocky (/ˈeɪsæp/; reso graficamente A$AP Rocky), pseudonimo di Rakim Athelaston Mayers[8] (New York, 3 ottobre 1988), è un rapper, modello, produttore discografico, stilista e attore statunitense.

A$AP Rocky
ASAP Rocky al South by Southwest nel 2019
NazionalitàBandiera degli Stati Uniti Stati Uniti
GenereHip hop[1][2][3]
Musica psichedelica[2][3][4]
Hip hop sperimentale[5]
Cloud rap[1][6]
Trap[3][4][7]
Periodo di attività musicale2007 – in attività
EtichettaA$AP Worldwide, AWGE, Polo Grounds, RCA, Sony
Gruppi attualiASAP Mob
Album pubblicati3
Studio3
Sito ufficiale

Nato e cresciuto nel quartiere di Harlem a New York, ha iniziato la sua carriera come membro del collettivo musicale hip hop ASAP Mob, dal quale ha adottato il soprannome A$AP. Ha debuttato come solista nel 2011, con la pubblicazione online del suo singolo di debutto Peso, contenuto nell'acclamato mixtape Live.Love.A$AP dello stesso anno, in seguito al quale ha firmato un contratto la Polo Grounds Music e la RCA Records.[9][10]

Il suo album in studio di debutto Long.Live.A$AP, pubblicato il 15 gennaio 2013, è stato accolto positivamente dalla critica e ha debuttato alla prima posizione della Billboard 200.[11][12] Il singolo Fuckin' Problems contenuto nell'album e in collaborazione con Drake, Kendrick Lamar e 2 Chainz ha raggiunto l'ottava posizione della Billboard Hot 100 ed è stato nominato come miglior canzone rap ai Grammy Awards 2014.[13][14]

Nel 2015 ha pubblicato il suo secondo album At.Long.Last.A$AP, che come l'album precedente ha raggiunto la prima posizione della Billboard 200 e ha ricevuto ottime recensioni.[12][15] Nel 2018 ha pubblicato un terzo album in studio Testing.[16]

Oltre a svolgere l'attività di rapper, Rocky è anche un regista di video musicali e produttore discografico, dove utilizza lo pseudonimo Lord Flacko.[17][18] Ha anche svolto l'attività di modello per marchi come Dior e Gucci e di fashion designer per la Puma.[19][20][21]

Biografia modifica

Rakim Athelaston Mayers è nato a Harlem, nel distretto di Manhattan, il 3 ottobre 1988.[22] Suo padre Adrian Mayers aveva origini barbadiane.[23] Ha due sorelle e aveva un fratello maggiore, Ricky, ucciso in una sparatoria quando Mayers aveva dodici anni.[24] Il suo nome, come quello della sorella Erika B, deriva dal duo hip hop Eric B. & Rakim.[24][25] È cugino del rapper ASAP Nast, anche lui parte dell'ASAP Mob.[26] Suo padre è morto nel 2012.[27]

All'età di nove anni Mayers si è trasferito a Harrisburg, Pennsylvania, dove ha iniziato a rappare grazie all'influenza di suo fratello maggiore, dal quale ha anche ereditato i cornrows, la sua capigliatura tipica.[9][27] Quando aveva dodici anni suo padre è stato arrestato per spaccio di stupefacenti e in seguito si è trasferito in Carolina del Nord, ma poco dopo è tornato a Harlem, dove un anno dopo suo fratello è stato assassinato.[28] Dopo aver vissuto in diversi rifugi con la madre e le sorelle si è trasferito a Midtown Manhattan.[9]

Carriera modifica

Gli inizi con la ASAP Mob e primo mixtape (2007-2011) modifica

 
A$AP Mob in concerto. In primo piano A$AP Rocky (a sinistra), ed A$AP Ferg (a destra)

Nel 2007 Mayers è entrato nella ASAP Mob, una crew hip hop fondata nel 2006 da ASAP Yams, ASAP Bari e ASAP Illz e composta da rapper newyorkesi, produttori e registi di video musicali, accomunati dalla presenza dell'acronimo A$AP nei loro nomi d'arte (acronimo di "always strive and prosper", ovvero in italiano "sempre lottare e avere successo").[29][30]

L'8 luglio 2011 è uscita una compilation non ufficiale di Mayers intitolata Deep Purple contenente tutti i brani caricati sul suo canale YouTube e raccolti da un fan di Parigi.[29] Durante agosto dello stesso anno è stato piratato e pubblicato senza autorizzazione il suo singolo di debutto Peso, successivamente rilasciato ufficialmente ottenendo così varie attenzioni nelle settimane successive, tra cui diverse trasmissioni sulla famosa stazione radio hip hop Hot 97.[9] Successivamente, Mayers ha pubblicato un secondo singolo, Purple Swag, con rispettivo video musicale, ottenendo attenzioni di diverse etichette discografiche e firmando infine un contratto dal valore di tre milioni di dollari con la Polo Grounds Music, ai tempi distribuita dalla J Records ma successivamente fusa insieme alla Arista Records e alla Jive Records a fare parte della RCA Records.[31][32] Inoltre, dopo avere firmato il contratto Mayers ha fondato insieme a ASAP Yams la sua etichetta discografica, la ASAP Worldwide e il 31 ottobre ha reso disponibile il suo mixtape di debutto Live. Love. ASAP, recensito positivamente dalla critica.[29][33][34]

Primi tour e Long. Live. ASAP (2012-2014) modifica

 
Rocky in concerto al Corona Theatre di Montréal, nel 2012

Durante febbraio 2012 ha aperto il Club Paradise Tour di Drake insieme a Kendrick Lamar.[35] Nello stesso anno ha partecipato, nel ruolo di presidente degli Stati Uniti, al video ufficiale del singolo della cantante statunitense Lana Del Rey National Anthem.[36] A luglio si è esibito al Pitchfork Music Festival e nel mese successivo ha fatto il suo debutto in televisione cantando il suo singolo Goldie al Late Night with Jimmy Fallon dopo che la sua performance nella trasmissione, prevista originariamente per il 20 luglio, era stata rimandata a causa del suo arresto in seguito a una rissa con l'artista iRome.[37][38][39] Il 28 agosto la ASAP Mob ha pubblicato il suo mixtape di debutto Lords Never Worry sulle principali piattaforme di download digitale gratuito.[40] A settembre Mayers ha collaborato con Rihanna nel remix del brano della cantante Cockiness (Love It), che i due hanno successivamente cantato insieme agli MTV Video Music Awards 2012.[41]

Da settembre a novembre 2012 Mayers si è esibito in un tour nazionale di quaranta date con il supporto di Schoolboy Q e Danny Brown per pubblicizzare il suo imminente album in studio di debutto.[42] Il progetto, intitolato Long. Live. ASAP, è stato pubblicato il 15 gennaio 2013 ed è stato anticipato dai singolo Goldie e Fuckin' Problems, dei quali in particolare il secondo, in collaborazione con Drake, 2 Chainz e Kendrick Lamar, ha riscosso un ottimo successo nazionale, raggiungendo l'ottava posizione della Billboard Hot 100 e venendo successivamente certificato otto volte disco di platino dalla RIAA.[14][43] L'album ha ricevuto buone recensioni e ha debuttato in vetta alla Billboard 200, vendendo 139 000 copie negli Stati Uniti nella sua prima settimana di disponibilità.[44] L'album è stato successivamente certificato doppio disco di platino in madrepatria.[43]

Il 12 aprile, durante un'intervista alla stazione radio Wild 94.9, Rocky ha rivelato di essere al lavoro su un progetto di strumentali che avrebbe pubblicato a sorpresa.[45] Il 21 giugno successivo ha annunciato di aver terminato l'album, che si sarebbe intitolato Beauty & The Beast: Slowed Down Sessions (Chapter 1) e che sarebbe stato reso disponibile durante l'estate.[46] Tuttavia il progetto, del quale sono trapelati in rete due brani intitolati Riot Rave e Unicorn, non è mai stato pubblicato.[47]

Nel 2013 Mayers ha lanciato una linea di scarpe chiamate "Wings 2.0 Black Flag" in collaborazione con lo stilista Jeremy Scott e Adidas; successivamente, collabora con uno dei più grandi stilisti dell'alta moda, nonché suo amico, Raf Simons. Tra il 2015 e il 2016 fonda VLONE, brand streetwear, assieme ad A$AP Bari.

At. Long. Last. ASAP e Cozy Tapes (2015-2017) modifica

Il 16 marzo 2014 Mayers ha annunciato che stava lavorando al suo secondo album in studio A.L.L.A. (acronimo di At. Long. Last. ASAP) e a giugno ha partecipato con ASAP Ferg, ASAP Nast e ASAP Twelvyy al singolo Hella Hoes, che doveva anticipare l'album di debutto della ASAP Mob L.O.R.D., che è stato successivamente scartato.[48][49][50] Il 3 ottobre successivo Mayers ha preso parte a un giveaway limitato della sua nuova musica intitolato Flacko Jodye Season, durante il quale ha anticipato per la prima volta il brano Multiply in collaborazione con Juicy J, pubblicato quattro giorni più tardi.[51]

Il giorno di capodanno del 2015 ha pubblicato il primo estratto da At. Long. Last. ASAP, intitolato Lord Pretty Flacko Jodye 2 (LPFJ2).[52] Il 18 gennaio 2015 è venuto a mancare Steven "ASAP Yams" Rodriguez, fondatore della ASAP Mob nonché mentore di Mayers, all'età di ventisei anni.[53] Mayers, insieme ad altri membri della ASAP Mob, ha affermato che la causa della morte di Yams fosse stata la sindrome da apnea nel sonno di cui soffriva, che ha causato un'asfissia e un'aspirazione, al contrario di ciò che riportavano i media, che avevano attribuito la morte a un'overdose.[54][55] Poche settimane dopo, Mayers ha annunciato che il suo album imminente sarebbe stato prodotto esecutivamente da lui stesso insieme al rapper Juicy J, al produttore Danger Mouse e al defunto ASAP Yams.[56] Il 21 gennaio, Mayers è apparso nel film indipendente Dope - Follia e riscatto, presentato in anteprima al Sundance Film Festival 2015, dove si è anche esibito per onorare ASAP Yams.[57]

L'8 aprile ha mostrato in anteprima il brano M'$ durante un'intervista con la Red Bull Music Academy, pubblicandolo due giorni dopo come singolo promozionale e non come estratto ufficiale da At. Long. Last. ASAP, nel quale tuttavia è stata inclusa una seconda versione del brano in collaborazione con Lil Wayne.[58][59] L'8 maggio ha annunciato attraverso un post su Instagram la copertina del progetto e ha reso disponibile il secondo estratto Everyday, in collaborazione con Rod Stewart, Miguel e Mark Ronson, che si è rivelato essere uno dei suoi maggiori successi ottenendo certificazioni in nove paesi diversi.[60][61] Il 21 maggio successivo ha pubblicato il terzo estratto L$D con il rispettivo video musicale, che è stato acclamato dalla critica venendo candidato ai Grammy Awards 2016 nella categoria di miglior videoclip.[62][63]

Dopo essere stato rimandato la settimana precedente, At. Long. Last. ASAP è uscito il 26 maggio successivo.[64] L'album, contenente collaborazioni del calibro di Kanye West, Lil Wayne, Rod Stewart, Future, M.I.A. e Mos Def, ha ricevuto recensioni generalmente positive e ha debuttato in vetta alla classifica degli album statunitense vendendo 116 000 copie nella prima settimana di disponibilità.[65][66]

Durante giugno 2015, Mayers ha collaborato al singolo della cantante Selena Gomez Good for You, che ha raggiunto successivamente la quinta posizione della Billboard Hot 100, diventando il secondo brano di Mayers a entrare tra le prime dieci posizioni della classifiche.[14] Durante lo stesso mese si è esibito insieme ai The Roots al The Tonight Show starring Jimmy Fallon, dove ha cantato i brani L$D e Jukebox Joints, ed è apparso insieme a Rod Stewart nel programma televisivo di James Corden Carpool Karaoke.[67][68]

Tra il 2016 e il 2017 ha collaborato inoltre a diversi brani, tra cui Blended Family (What You Do for Love) di Alicia Keys,[69] Summer Bummer (insieme anche a Playboi Carti) e Groupie Love di Lana Del Rey,[70] Pick It Up di Famous Dex, certificato triplo disco di platino in madrepatria,[43][71] e, insieme a Cardi B, No Limit di G-Eazy, che ha raggiunto la quarta posizione della Billboard Hot 100 ed è stato certificato sette volte disco di platino negli Stati Uniti.[14][43][72]

Il 31 ottobre 2016 la ASAP Mob ha pubblicato il suo primo album in studio Cozy Tapes, Vol. 1: Friends e il 25 agosto 2017 ha reso disponibile il secondo volume Cozy Tapes Vol. 2: Too Cozy, i quali contengono apparizioni di tutti i membri della ASAP Mob tra cui Mayers stesso, ASAP Ferg, ASAP Ant, ASAP Twelvyy, ASAP Nast, ASAP Bari e Playboi Carti, ma anche di artisti esterni al collettivo tra cui Tyler, the Creator, Frank Ocean, Juicy J, Skepta, Lil Uzi Vert, Quavo, Wiz Khalifa, Lil Yachty, Offset, Gucci Mane, Big Sean, Jaden Smith e Schoolboy Q.[73][74]

Testing e album imminente (2018-oggi) modifica

Durante l'ultima settimana di gennaio del 2018, Mayers ha rilasciato su SoundCloud tre brani: 5ive $tar$, Above e Money Bags Freestyle, con la produzione di Metro Boomin e Dean Blunt e contenenti collaborazioni non accreditate con Dram nel primo e Lil Yachty nel terzo.[75][76][77] Nelle didascali dei brani sono state aggiunte le scritte "TESTING COMING SOON" e "THIS IS JUST A TEST", portando alla speculazione che fosse in arrivo un terzo album in studio di Mayers intitolato Testing.[77] Nei mesi successivi ha collaborato con Gucci Mane, 21 Savage e London on da Track per il brano Cocky, estratto dalla colonna sonora del film Uncle Drew, con BlocBoy JB per il singolo Bad Company e con Moby per il brano ASAP Forever.[78][79][80] Inoltre è apparso nell'album America dei Thirty Seconds to Mars, collaborando al brano One Track Mind.[81]

Il 25 maggio 2018 ha pubblicato il suo terzo album in studio Testing, contenente le partecipazioni di Frank Ocean, Skepta, Kid Cudi, French Montana, FKA twigs, Juicy J, Kodak Black, Moby, T.I. e Dev Hynes.[82] L'album, che rappresenta un progetto più sperimentale, ha ricevuto recensioni positive ma ha debuttato alla quarta posizione della Billboard 200, a differenza dei primi due progetti che avevano raggiunto la prima.[83][84]

Il 23 luglio successivo Mayers e Tyler, the Creator hanno pubblicato il loro singolo Potato Salad, annunciando che avrebbero pubblicato un progetto collaborativo intitolato WANGSAP, che in seguito è stato negato da Tyler, the Creator che ha affermato che non fosse mai veramente esistito.[85][86] Durante maggio 2019, Juicy J ha affermato che Mayers stesse lavorando al suo quarto album All Smiles, mai pubblicato, e il 28 agosto Mayers ha pubblicato il singolo Babushka Boi.[87][88]

Durante ottobre 2021, Mayers ha rilasciato per la prima volta il suo mixtape di debutto Live. Love. ASAP su tutte le piattaforme di streaming per celebrarne il decimo anniversario.[89]

Durante il 2022, Mayers è apparso in due brani estratti dall'album di Nigo I Know Nigo!: The Lost and Found Freestyle, insieme a Tyler, the Creator, e Arya.[90] Successivamente, ha pubblicato i singoli D.M.B. a maggio e Shittin' Me a dicembre.[91][92] Sempre a dicembre, è apparso nell'album di Metro Boomin Heroes & Villains nel brano Feel the Fiyaaaah, al quale ha partecipato anche Takeoff, e ha annunciato che sarebbe stato proprio Metro Boomin a produrre gran parte del suo imminente quarto album, che ha poi rivelato essere intitolato Don't Be Dumb.[93][94][95] Nel 2023 è apparso in altri due brani Metro Boomin, entrambi estratti dalla colonna sonora di Spider-Man: Across the Spider-Verse: Am I Dreaming, insieme a Roisee, e Nonviolent Communication, insieme a James Blake e 21 Savage.[96] Inoltre, nel 2023 ha pubblicato i singoli Same Problems e Riot (Rowdy Pipe'n), dei quali l'ultimo prodotto da Pharrell Williams.[97]

Nel 2024 è apparso nell'album di Kid Cudi Insano nel brano Wow e nella riedizione dell'album di Doja Cat Scarlet 2 Claude nel brano Urrrge, oltre ad avere collaborato con i Free Nationals e Anderson Paak per il singolo Gangsta.[98][99][100] Il 12 aprile ha collaborato con Future e Metro Boomin per il brano Show of Hands contenuto nel progetto collaborativo dei due We Still Don't Trust You, nel quale ha risposto ai presunti sneak dissing di Drake nei brani Fear of Heights e Another Late Night, nei quali Drake aveva fatto dei riferimenti a Rocky e alla sua partner Rihanna.[101][102]

Vita privata modifica

 
A$AP Rocky nel 2019

Nel 2011 Rocky inizia a frequentare la rapper australiana Iggy Azalea, la quale confermò la loro relazione in un'intervista.[103] L'anno successivo, Rocky ha annunciato la fine della relazione.[104] Intorno ad aprile 2013, Mayers inizia a frequentare la modella statunitense Chanel Iman, che il mese successivo conferma la loro relazione.[105] Nell'aprile 2014, la coppia si è fidanzata ufficialmente, tuttavia, nel mese di giugno si sono separati.[105][106] Dal 2020 ha una relazione con la cantante barbadiana Rihanna.[107] A fine gennaio 2022 viene annunciato di aspettare un figlio dalla cantante, nato il 13 maggio 2022 a Los Angeles e chiamato RZA Athelston Mayers in onore di RZA, rapper del Wu-Tang Clan.[108][109][110] Il 3 agosto 2023 nasce il secondo figlio della coppia, Riot Rose Mayers.[111][112]

Nel 2017 Mayers si dichiara essere un pescetariano.[113] Nel singolo Babushka Boi, pubblicato due anni dopo, si rivela esser diventato vegano.[114]

Controversie modifica

Arresti modifica

Mayers è stato arrestato nel luglio 2012 con l'accusa di aver aggredito un uomo dopo che quest’ultimo avrebbe visto il rapper usare sostanze stupefacenti illegali all'esterno di un negozio di abbigliamento di New York. È stato successivamente arrestato per aver aggredito anche due fotografi che stavano filmando la rissa.[115]

Il 31 agosto 2013, Mayers avrebbe picchiato una donna durante il Festival di Budweiser Made in America. È stato accusato di aggressione, "un reato di classe due".[113] Il caso è stato archiviato dopo che un testimone non è comparso in tribunale.[116] La donna in seguito ha intentato una causa nel luglio 2014, affermando che lei ha sofferto certe condizioni in seguito all'aggressione.[116] Mayers dichiarò che non aveva mai toccato la donna, e che lei «avrebbe dovuto sapere che potevano esserci problemi con così tante persone».[117] La causa è stata risolta tra i due nell'aprile 2015.[118]

Viene arrestato di nuovo il 2 luglio 2019 a Stoccolma, in Svezia, durante il suo tour europeo con l’accusa di aver aggredito un uomo.[119] Il 26 luglio è stato incriminato per aggressione, ed è rimasto per un mese in custodia cautelare in attesa dell'inizio del processo. Il 2 agosto esce di prigione: il procedimento di primo grado avanti la Corte di Stoccolma si è concluso con una condanna a sei mesi di reclusione, con pena sospesa[120] e obbligo di risarcimento della vittima con 12 500 corone svedesi (1 164 euro).[121][122] Pochi giorni dopo, Rocky ha pubblicato il video per il brano Babushka Boi in cui le forze dell'ordine vengono raffigurate sotto forma di maiali.[123]

Presunta sparatoria a Hollywoood modifica

Il 20 aprile 2022, di ritorno a Los Angeles da Barbados, il rapper viene arrestato all'Aeroporto Internazionale di Los Angeles per una potenziale aggressione armata durante una sparatoria avvenuta a Hollywood il 6 novembre 2021.[124] La presunta vittima della sparatoria è stata riportata essere Terell Ephron, in arte ASAP Relli, ex amico e collaboratore di Mayers.[125] Rocky è stato rilasciato poco dopo, a seguito del pagamento della cauzione fissata a 550 000 dollari.[126]

Dopo l'arresto, le forze dell'ordine hanno perquisito la sua casa a Los Angeles, forzando l'entrata e prendendo diverse scatole da usare come prove.[127] Il 15 agosto 2022 l'ufficio della Los Angeles County District Attorney ha ufficialmente sporto denuncia contro Mayers.[128] Il 20 novembre 2023 il giudice M.L. Villar ha annunciato che c'erano abbastanza prove per iniziare un processo contro Mayers dopo circa un giorno e mezzo di dichiarazioni da parte di due testimoni.[129] Il processo è iniziato l'8 gennaio 2024 e Mayers si è dichiarato non colpevole.[130] La sua prossima udienza in tribunale è prevista per il 6 marzo 2024.[131]

Discografia modifica

  Lo stesso argomento in dettaglio: Discografia di ASAP Rocky.

Filmografia modifica

Cinema modifica

Televisione modifica

Note modifica

  1. ^ a b (EN) A$AP Rocky, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 10 novembre 2023.
  2. ^ a b Ryan Reed, Psych-Rap: A Trippy History, su tidal.com, Tidal, 10 novembre 2022. URL consultato il 10 novembre 2023.
  3. ^ a b c 10 Best A$AP Rocky Songs of All Time, su Singers Room. URL consultato il 10 novembre 2023.
  4. ^ a b (EN) Rappers Like ASAP Rocky: Travis Scott, Schoolboy Q, Kid Cudi & More, su HotNewHipHop. URL consultato il 25 dicembre 2023.
  5. ^ Matt Munday, ASAP Rocky Biography, su biography.com, Biography, 26 febbraio 2022. URL consultato il 10 novembre 2023.
  6. ^ A$AP Rocky leads the ‘cloud rap’ storm, su The Boston Globe. URL consultato il 5 novembre 2023.
  7. ^ A$AP Rocky. Il diamante di Harlem, su HipHopRec. URL consultato il 10 novembre 2023.
  8. ^ (DE) Es wird eng für den US-Rapper ASAP Rocky in Stockholm, su augsburger-allgemeine.de, 25 luglio 2019. URL consultato il 6 gennaio 2020.
  9. ^ a b c d (EN) Jon Caramanica, Thinking Globally, Rapping Locally, in The New York Times, 12 ottobre 2011. URL consultato il 3 dicembre 2023.
  10. ^ (EN) ionehiphopwiredstaff, ASAP Rocky Signs Record Deal With Polo Grounds Music/RCA Records, su Hip-Hop Wired, 14 ottobre 2011. URL consultato il 3 dicembre 2023.
  11. ^ (EN) Alexis Petridis, A$AP Rocky: Long Live A$AP – review, in The Guardian, 10 gennaio 2013. URL consultato il 3 dicembre 2023.
  12. ^ a b (EN) A$AP Rocky Chart History (Billboard 200), su Billboard, Penske Media Corporation. URL consultato il 3 dicembre 2023.
  13. ^ (EN) Grammys 2014: Winners list, su CNN, 27 gennaio 2014. URL consultato il 3 dicembre 2023.
  14. ^ a b c d (EN) A$AP Rocky Chart History (Hot 100 Songs), su Billboard, Penske Media Corporation. URL consultato il 3 dicembre 2023.
  15. ^ (EN) Jon Dolan, A$AP Rocky 'At.Long.Last.A$AP' Album Review, su Rolling Stone, 29 maggio 2015. URL consultato il 3 dicembre 2023.
  16. ^ (EN) Andreas Hale, A$AP Rocky Returns With ‘Testing,’ His Most Experimental Album to Date, su Billboard, Penske Media Corporation, 25 maggio 2018. URL consultato il 3 dicembre 2023.
  17. ^ (EN) Chris Coplan, Video: Danny Brown – “Blunt After Blunt” (directed by ASAP Rocky), su consequence.net, 28 novembre 2011. URL consultato il 6 gennaio 2020.
  18. ^ (EN) A$AP Rocky’s Long.Live.A$AP to feature production from Clams Casino, Skrillex and more, su factmag.com, 12 dicembre 2012. URL consultato il 22 aprile 2022.
  19. ^ (EN) Stephanie Chan, A$AP Rocky Is the New Face of Dior Homme, su Billboard, Penske Media Corporation, 14 giugno 2016. URL consultato il 3 dicembre 2023.
  20. ^ (EN) Mikelle Street, How A$AP Rocky Became The Face of Luxury Fashion, su Complex. URL consultato il 3 dicembre 2023.
  21. ^ Condé Nast, La collezione di A$AP Rocky PUMA x F1 farà felici gli amanti dello sport e della moda, su GQ Italia, 24 ottobre 2023. URL consultato il 3 dicembre 2023.
  22. ^ (EN) BBC - Sound of - 2012 - ASAP Rocky, su BBC. URL consultato il 3 dicembre 2023.
  23. ^ (EN) Wilbert L. Cooper, A$AP Rocky and Jeremy Scott Schooled Me on How to Be a Pretty Motherfucker, su Vice, 14 settembre 2012. URL consultato il 3 dicembre 2023.
  24. ^ a b (EN) ASAP Rocky Biography, su Biography, 26 febbraio 2022. URL consultato il 3 dicembre 2023.
  25. ^ (EN) Condé Nast, A$AP Rocky Talks $3 Million Record Deal, Mainstream Acceptance, su Pitchfork, 28 ottobre 2011. URL consultato il 3 dicembre 2023.
  26. ^ (EN) J. Pablo, Mob Ties: Meet A$AP Nast, su Vibe, 28 novembre 2012. URL consultato il 3 dicembre 2023.
  27. ^ a b Eric Sundermann, A$AP Rocky Lights Up The City, su The Village Voice, 23 gennaio 2013. URL consultato il 3 dicembre 2023.
  28. ^ Gen F: ASAP Rocky, su The Fader. URL consultato il 25 aprile 2019 (archiviato dall'url originale il 5 maggio 2014).
  29. ^ a b c Meet The A$AP Mob: Talking To Ant, Ferg, J. Scott, Nast, Twelvy, And Yams, su Village Voice, 27 maggio 2015. URL consultato il 3 aprile 2024 (archiviato dall'url originale il 27 maggio 2015).
  30. ^ A$AP Rocky – Always $trive and Prosper | HYPETRAK, su Hypebeast, 16 ottobre 2013. URL consultato il 3 aprile 2024 (archiviato dall'url originale il 16 ottobre 2013).
  31. ^ (EN) Erika Ramirez, A$AP Rocky Talks Upcoming Projects, $3 Million Deal & A$AP WorldWide Signings, su Billboard, 4 novembre 2011. URL consultato il 3 aprile 2024.
  32. ^ Jason Spencer, RCA shuts down Jive, Arista and J, su National Post. URL consultato il 3 aprile 2024.
  33. ^ David Amidon, ASAP Rocky: LiveLoveA$AP, su PopMatters. URL consultato il 3 aprile 2024 (archiviato dall'url originale il 23 gennaio 2013).
  34. ^ (EN) Condé Nast, A$AP Rocky: LIVELOVEA$AP, su Pitchfork. URL consultato il 3 aprile 2024.
  35. ^ Drake Announces 2012 Club Paradise Tour Dates - Music, Celebrity, Artist News, su MTV, 4 gennaio 2012. URL consultato il 3 aprile 2024 (archiviato dall'url originale il 4 gennaio 2012).
  36. ^ (EN) Lana Del Rey – “National Anthem” Video (Feat. ASAP Rocky), su Stereogum, 27 giugno 2012. URL consultato il 3 aprile 2024.
  37. ^ (EN) Jason Lipshutz, A$AP Rocky Talks ‘LongLiveA$AP’ Album, Discovers The Dirty Projectors, su Billboard, 14 luglio 2012. URL consultato il 3 aprile 2024.
  38. ^ (EN) Sean Lynch, A$AP Rocky’s Jimmy Fallon Performance Cancelled, su The Source, 20 luglio 2012. URL consultato il 3 aprile 2024.
  39. ^ (EN) Paul Meara, Video: A$AP Rocky Performs "Goldie" Live On Jimmy Fallon, su Complex. URL consultato il 3 aprile 2024.
  40. ^ (EN) Condé Nast, A$AP Mob: Lords Never Worry, su Pitchfork. URL consultato il 3 aprile 2024.
  41. ^ Rihanna And A$AP Rocky Perform ‘Cockiness (Remix)' At MTV VMAs, su rapfix.mtv.com. URL consultato il 14 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 9 settembre 2012).
  42. ^ A$AP Rocky Announces 'LONGLIVEA$AP Tour' | Billboard, su billboard.com. URL consultato il 25 aprile 2019 (archiviato dall'url originale il 30 dicembre 2012).
  43. ^ a b c d (EN) A$AP Rocky – Gold & Platinum, su Recording Industry Association of America. URL consultato il 3 aprile 2024.
  44. ^ Hip Hop Album Sales: The Week Ending 1/20/2013, su HipHopDX, 25 gennaio 2013. URL consultato il 3 aprile 2024 (archiviato dall'url originale il 25 gennaio 2013).
  45. ^ (EN) A$AP Rocky To Release Instrumental Album, su HipHop-N-More, 12 aprile 2013. URL consultato il 3 aprile 2024.
  46. ^ (EN) A$AP Rocky Announces Instrumental Album ‘Beauty & The Beast: Slowed Down Sessions Chapter 1’, su HipHop-N-More, 21 giugno 2013. URL consultato il 3 aprile 2024.
  47. ^ Listen to Two Songs From A$AP Rocky’s Upcoming Instrumental Album, su HypeTrak, 18 marzo 2014. URL consultato il 3 aprile 2024 (archiviato dall'url originale il 18 marzo 2014).
  48. ^ (EN) Chris Payne, ASAP Rocky Explains What New Album Title ‘A.L.L.A.’ Stands For, su Billboard, 26 marzo 2015. URL consultato il 4 aprile 2024.
  49. ^ (EN) Hella Hoes (feat. A$AP Rocky, A$AP Ferg, A$AP Nast & A$AP Twelvyy) - Single by A$AP Mob on Apple Music, 6 giugno 2014. URL consultato il 4 aprile 2024.
  50. ^ yamborghini, yamborghini, su Tumblr. URL consultato il 4 aprile 2024.
  51. ^ (EN) Lars Brandle, A$AP Rocky Returns with ‘Multiply’: Watch, su Billboard, 3 ottobre 2014. URL consultato il 4 aprile 2024.
  52. ^ (EN) Lord Pretty Flacko Jodye 2 (LPFJ2) - Single by A$AP Rocky on Apple Music, 7 gennaio 2015. URL consultato il 4 aprile 2024.
  53. ^ (EN) ASAP Mob Founder ASAP Yams Dead At 26, su MTV, 18 gennaio 2015. URL consultato il 4 aprile 2024.
  54. ^ (EN) Alex Gale, Exclusive: A$AP Rocky Speaks In-Depth on Death of A$AP Yams For the First Time, su Billboard, 25 gennaio 2015. URL consultato il 4 aprile 2024.
  55. ^ (EN) Daniel Kreps, A$AP Yams Cause of Death: Accidental Overdose, su Rolling Stone, 20 marzo 2015. URL consultato il 4 aprile 2024.
  56. ^ A$AP Rocky's Next LP Will Be Co-Produced by Juicy J, Danger Mouse and A$AP Yams, su Hypebeast, 31 gennaio 2015. URL consultato il 4 aprile 2024.
  57. ^ (EN) A$AP Rocky Is Making His Movie Debut In 'Dope': Watch The Trailer, su MTV. URL consultato il 4 aprile 2024.
  58. ^ A$AP Rocky Releases New Single, Says He’s in “Album Mode”, su American Songwriter. URL consultato il 5 aprile 2024.
  59. ^ (EN) Condé Nast, A$AP Rocky's At.Long.Last.A$AP to Feature Kanye, M.I.A., Juicy J, Lil Wayne, More, su Pitchfork, 22 maggio 2015. URL consultato il 4 aprile 2024.
  60. ^ (EN) Condé Nast, A$AP Rocky Reveals At.Long.Last.A$AP Artwork, su Pitchfork, 9 maggio 2015. URL consultato il 4 aprile 2024.
  61. ^ (EN) Daniel Kreps, A$AP Rocky Wrestles Downside of Fame in 'Everyday' Video, su Rolling Stone, 26 agosto 2015. URL consultato il 4 aprile 2024.
  62. ^ (EN) Miriam Coleman, A$AP Rocky Drops Trippy New 'LSD' Video, su Rolling Stone, 20 maggio 2015. URL consultato il 4 aprile 2024.
  63. ^ (EN) Billboard Staff, Grammy Nominations 2016: See the Full List of Nominees, su Billboard, 7 dicembre 2015. URL consultato il 4 aprile 2024.
  64. ^ (EN) David Drake, A$AP Rocky on Psychedelic Surprise of 'At. Long. Last. A$AP', su Rolling Stone, 15 maggio 2015. URL consultato il 4 aprile 2024.
  65. ^ (EN) Keith Caulfield, A$AP Rocky Earns Second No. 1 Album on Billboard 200 Chart, su Billboard, 3 giugno 2015. URL consultato il 4 aprile 2024.
  66. ^ (EN) Hip Hop Album Sales: A$AP Rocky, Boosie Badazz, "Furious" 7, su HipHopDX, 3 giugno 2015. URL consultato il 4 aprile 2024.
  67. ^ (EN) Kevin Goddard, ASAP Rocky Performs "LSD" & "Jukebox Joints" On Fallon, su HotNewHipHop, 12 giugno 2015. URL consultato il 4 aprile 2024.
  68. ^ (EN) Rod Stewart -- Epic Sing-A-Long With A$AP Rocky (Video), su TMZ, 15 luglio 2015. URL consultato il 4 aprile 2024.
  69. ^ (EN) Nerisha Penrose, Alicia Keys Celebrates Her ‘Blended Family’ in New Video, su Billboard, 11 novembre 2016. URL consultato il 4 aprile 2024.
  70. ^ (EN) Ryan Reed, Lana Del Rey Unveils 'Lust for Life' Details, New Songs With A$AP Rocky, su Rolling Stone, 12 luglio 2017. URL consultato il 4 aprile 2024.
  71. ^ (EN) Eric Diep, Exclusive: Famous Dex Drops ASAP Rocky Collab "Pick It Up" and Talks Debut Album, su Complex. URL consultato il 4 aprile 2024.
  72. ^ (EN) Peter A. Berry, G-Eazy, ASAP Rocky and Cardi B Link on New Collab 'No Limit' - XXL, su XXL, 7 settembre 2017. URL consultato il 4 aprile 2024.
  73. ^ (EN) Review: A$AP Mob Get NYC Personified On "Cozy Tapes Vol. 1: Friends", su HipHopDX, 15 novembre 2016. URL consultato il 6 aprile 2024.
  74. ^ (EN) Album Review: Lil Uzi Vert - Luv Is Rage 2, su Consequence, 30 agosto 2017. URL consultato il 6 aprile 2024.
  75. ^ (EN) Condé Nast, ASAP Rocky Shares New Song: Listen, su Pitchfork, 23 gennaio 2018. URL consultato il 6 aprile 2024.
  76. ^ (EN) Condé Nast, Listen to ASAP Rocky’s New Song “Above”, su Pitchfork, 24 gennaio 2018. URL consultato il 6 aprile 2024.
  77. ^ a b (EN) Condé Nast, ASAP Rocky Shares New Song “Money Bags Freestyle”: Listen, su Pitchfork, 26 gennaio 2018. URL consultato il 6 aprile 2024.
  78. ^ (EN) Rose Lilah, A$AP Rocky, Gucci Mane & 21 Savage Are "Cocky" On New Single, su HotNewHipHop, 16 febbraio 2018. URL consultato il 6 aprile 2024.
  79. ^ (EN) Nick MojicaNick Mojica, ASAP Rocky and BlocBoy JB Team Up on New Song Bad Company - XXL, su XXL, 27 marzo 2018. URL consultato il 6 aprile 2024.
  80. ^ (EN) Condé Nast, ASAP Rocky’s New Song “ASAP Forever” Features Moby: Listen, su Pitchfork, 5 aprile 2018. URL consultato il 6 aprile 2024.
  81. ^ (EN) Joshua Espinoza, ASAP Rocky Shows Off His Singing Chops on Thirty Seconds To Mars' "One Track Mind", su Complex. URL consultato il 6 aprile 2024.
  82. ^ E' fuori Testing, il nuovo album di A$AP Rocky - lacasadelrap.com, su lacasadelrap.com, 25 maggio 2018. URL consultato il 6 aprile 2024.
  83. ^ (EN) Andreas Hale, A$AP Rocky Returns With ‘Testing,’ His Most Experimental Album to Date, su Billboard, 25 maggio 2018. URL consultato il 6 aprile 2024.
  84. ^ (EN) Hip Hop Album Sales: Pusha T's "DAYTONA" & A$AP Rocky's "Testing" Hit Billboard 200 Top 5, su HipHopDX, 4 giugno 2018. URL consultato il 6 aprile 2024.
  85. ^ (EN) Tyler & Rocky Announce WangSAP, Share New Song "Potato Salad", su Stereogum, 24 luglio 2018. URL consultato il 6 aprile 2024.
  86. ^ (EN) Tyler, The Creator Says His ‘WANG$AP’ Joint Album With A$AP Rocky “Doesn’t Really Exist”, su Genius. URL consultato il 6 aprile 2024.
  87. ^ (EN) Marisa Mendez, Juicy J Says New ASAP Rocky Album Is Coming, su XXL, 17 maggio 2019. URL consultato il 6 aprile 2024.
  88. ^ (EN) Condé Nast, A$AP Rocky Drops Video for New Song “Babushka Boi”, su Pitchfork, 28 agosto 2019. URL consultato il 6 aprile 2024.
  89. ^ (EN) Thania Garcia, A$AP Rocky’s ‘Live. Love. A$AP’ Mixtape Coming to Streaming for First Time, su Billboard, 25 ottobre 2021. URL consultato il 6 aprile 2024.
  90. ^ (EN) Tyler, The Creator & Pharrell Extend Winning Collab Streak On 'Come On, Let's Go', su HipHopDX, 24 marzo 2022. URL consultato il 6 aprile 2024.
  91. ^ (EN) Tomás Mier, A$AP Rocky Proposes to Rihanna (via His Grills) in 'D.M.B' Video, su Rolling Stone, 5 maggio 2022. URL consultato il 6 aprile 2024.
  92. ^ (EN) Joshua Espinoza, ASAP Rocky Drops New Track "Sh*ttin' Me" (UPDATE), su Complex. URL consultato il 6 aprile 2024.
  93. ^ (EN) Joshua Robinson, A$AP Rocky & Takeoff Deliver On Metro Boomin's "Feel The Fiyaaaah", su HotNewHipHop, 2 dicembre 2022. URL consultato il 6 aprile 2024.
  94. ^ (EN) Condé Nast, A$AP Rocky Teases More Collaborations with Metro Boomin and Takeoff, su GQ, 6 dicembre 2022. URL consultato il 6 aprile 2024.
  95. ^ (EN) Shawn Grant, A$AP Rocky Announces New Album ‘Don’t Be Dumb,’ Teases Metro Boomin Production, su The Source, 10 dicembre 2022. URL consultato il 6 aprile 2024.
  96. ^ (EN) Condé Nast, Metro Boomin: Metro Boomin Presents Spider-Man: Across the Spider-Verse (Soundtrack From and Inspired by the Motion Picture), su Pitchfork. URL consultato il 6 aprile 2024.
  97. ^ (EN) A$AP Rocky Releases Pharrell-Produced Single "Riot (Rowdy Pipe'n)": Listen, su Stereogum, 20 luglio 2023. URL consultato il 6 aprile 2024.
  98. ^ (EN) Tomás Mier, Kid Cudi's Album 'Insano' Will Feature Travis Scott, Lil Wayne, XXXTentacion, su Rolling Stone, 8 gennaio 2024. URL consultato il 6 aprile 2024.
  99. ^ (EN) Chris Malone Mendez, Doja Cat Expands ‘Scarlet’ Album With New Deluxe Edition ‘Scarlet 2: Claude’, su Forbes. URL consultato il 6 aprile 2024.
  100. ^ (EN) Max Pilley, Anderson .Paak and A$AP Rocky join Free Nationals for jazzy new single 'Gangsta', su NME, 26 febbraio 2024. URL consultato il 6 aprile 2024.
  101. ^ (EN) Shawn Grant, ASAP Rocky Disses Drake on Future’s “Show of Hands”, su The Source, 12 aprile 2024. URL consultato il 12 aprile 2024.
  102. ^ Billboard US, Drake ha dissato Rihanna e A$AP Rocky in “For All The Dogs”?, su Billboard Italia. URL consultato il 12 aprile 2024.
  103. ^ (EN) V Exclusive! Iggy Azalea Confirms Romantic Relationship with A$AP Rocky, su vibe.com, 13 gennaio 2012. URL consultato il 6 gennaio 2020.
  104. ^ (EN) A$AP Talks Iggy Azalea, Says They’re Not Dating, su xxlmag.com, 9 luglio 2012. URL consultato il 6 gennaio 2020.
  105. ^ a b (EN) Michele Corriston, Chanel Iman and Rapper ASAP Rocky to Marry, su people.com, 7 aprile 2014. URL consultato il 6 gennaio 2020.
  106. ^ (EN) Olivia Jade Khoury, Here's Where A$AP Rocky And Chanel Iman Stand Now, su vibe.com, 27 marzo 2015. URL consultato il 6 gennaio 2020.
  107. ^ vanityfair.it, https://www.vanityfair.it/people/mondo/2020/12/28/rihanna-amore-asap-rocky-natale-romantico-barbados-nuovo-fidanzato-foto.
  108. ^ Rihanna i dolce attesa, primo figlio con rapper A$AP Rocky, su ansa.it, ANSA, 31 gennaio 2022.
  109. ^ (EN) Emily Kirkpatrick, Rihanna Gives Birth to Baby Boy, su vanityfair.com, Vanity Fair, 19 maggio 2022.
  110. ^ Billboard US, RZA ha ringraziato A$AP Rocky e Rihanna per aver dato il suo nome al loro primo figlio, su Billboard Italia, 7 luglio 2023. URL consultato il 14 gennaio 2024.
  111. ^ Rihanna di nuovo mamma: è nato il secondo figlio, su la Repubblica, 22 agosto 2023. URL consultato il 23 agosto 2023.
  112. ^ Rihanna e A$AP Rocky svelano lo strano nome del secondo figlio, su la Repubblica, 8 settembre 2023. URL consultato il 14 gennaio 2024.
  113. ^ a b A$AP Rocky: What I've Learned, su web.archive.org, 26 aprile 2017. URL consultato il 1º maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 26 aprile 2017).
  114. ^ (EN) Sydney Gore, A$AP Rocky Would Like to Inform You That He’s a Fully Committed Vegan, su highsnobiety.com, 28 agosto 2019. URL consultato il 6 gennaio 2020.
  115. ^ (EN) A$AP Rocky Sued Rapper Got High & Beat the Crap Outta Me!, su tmz.com, 31 dicembre 2012. URL consultato il 6 gennaio 2020.
  116. ^ a b (EN) Kory Grow, Kory Grow, ASAP Rocky Sued for Allegedly Slapping Fan, su Rolling Stone, 22 luglio 2014. URL consultato il 1º maggio 2019.
  117. ^ (EN) Marvin Jules, A$AP Rocky Denies Slapping Fan At Made In America Festival - XXL, su XXL Mag. URL consultato il 1º maggio 2019.
  118. ^ ASAP Rocky Settles 2013 Assault Case, su HotNewHipHop. URL consultato il 1º maggio 2019.
  119. ^ Il rapper A&AP Rocky arrestato per rissa in Svezia: "Nella sua cella feci non ripulite e condizioni disumane"..., su tgcom24.mediaset.it, .tgcom24.mediaset.it, 11 luglio 2019.
  120. ^ Il rapper A$AP Rocky, da settimane al centro di un delicato caso diplomatico fra Stati Uniti e Svezia, è stato condannato a sei mesi di carcere per aggressione, su Il Post, 14 agosto 2019. URL consultato il 14 agosto 2019.
  121. ^ Antonio Michele Storto, Il rapper A$AP Rocky condannato in Svezia per aggressione, su it.euronews.com, 14 agosto 2019. URL consultato il 6 gennaio 2020.
  122. ^ (EN) ASAP Rocky case: Rapper found guilty of assault, su BBC, 14 agosto 2019. URL consultato il 6 gennaio 2020.
  123. ^ Matteo Quaresmini, ASAP Rocky è contro le forze dell'ordine nel video di Babushka Boi, su Rapologia.it, 29 agosto 2019. URL consultato il 5 settembre 2019 (archiviato dall'url originale il 5 settembre 2019).
  124. ^ (EN) A$AP Rocky out on bond after LAX arrest in November shooting, su NBC News, 21 aprile 2022. URL consultato il 14 gennaio 2024.
  125. ^ (EN) Yana Grebenyuk, ASAP Rocky Will Stand Trial After Being Accused of Firing Gun at Friend, su US Weekly, 21 novembre 2023. URL consultato il 14 gennaio 2024.
  126. ^ (EN) Mark Savage, A$AP Rocky arrested in connection with shooting, su BBC, 21 aprile 2022. URL consultato il 22 aprile 2022.
  127. ^ (EN) Rapper ASAP Rocky arrested at LAX in connection with 2021 shooting in Hollywood, su Los Angeles Times, 20 aprile 2022. URL consultato il 14 gennaio 2024.
  128. ^ Rakim Mayers aka A$AP Rocky Charged With Assaulting Former Friend, su Los Angeles County District Attorney's Office. URL consultato il 14 gennaio 2024.
  129. ^ (EN) A$AP Rocky must stand trial on charges he fired gun at former friend, judge rules, su Associated Press, 20 novembre 2023. URL consultato il 14 gennaio 2024.
  130. ^ A$AP Rocky ha dichiarato di non aver sparato al suo ex compagno di crew A$AP Relli, su Rolling Stone Italia, 9 gennaio 2024. URL consultato il 14 gennaio 2024.
  131. ^ (EN) A$AP Rocky Pleads Not Guilty in Alleged Shooting of A$AP Relli, su People. URL consultato il 14 gennaio 2024.

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN296593683 · ISNI (EN0000 0003 7290 4423 · SBN MILV345283 · Europeana agent/base/131226 · LCCN (ENno2013015444 · GND (DE1033149942 · BNE (ESXX5692599 (data) · BNF (FRcb16694378m (data) · CONOR.SI (SL293879651