AX (periodico)

AX (アックス?) è una rivista bimestrale antologica giapponese, specializzata in manga alternativi e d'avanguardia, pubblicata dall'editore Seirin Kōgeisha (青林工藝舎?) dal 1998.

AX
アックス
StatoGiappone Giappone
Linguagiapponese
Periodicitàbimestrale
Generemanga alternativi e d'avanguardia
Fondazione1998
EditoreSeirin Kōgeisha
Sito webwww.seirinkogeisha.com
 

StoriaModifica

Dopo la crisi della rivista antologica Garo in seguito alla morte del suo fondatore Katsuichi Nagai nel 1996, sebbene questa continuò, con pause, a pubblicare fino al 2002, parte del suo staff ne uscì fondando il 7 luglio 1997 una nuova casa editrice: la Seirin Kōgeisha con Noriko Tetsuka come direttore. Molti dei più significativi collaboratori di Garo li seguirono e, nel febbraio 1998, nacque AX che in qualche modo divenne erede della stessa rivista Garo. Negli anni successivi AX si è imposta come principale rivista del manga alternativo in Giappone, dove autori e artisti, liberi da vincoli commerciali, presentano opere di generi diversi, ma sempre sperimentali, imprevedibili e innovative[1].Il manga viene liberato dalla standardizzazione stilistica, dalla catena di montaggio della produzione settimanale, dall'esercito di assistenti, dai compromessi commerciali, dalle rigide direttive editoriali, dai sondaggi di popolarità[2].

Autori associati ad AX[1]Modifica

  • Yusaku Hanakuma
  • Namie Fujieda
  • Mitsuhiko Yoshida
  • Kotobuki Shiriagari
  • Shinbo Minami
  • Shinya Komatsu
  • Einosuke
  • Yuichi Kiriyama
  • Saito Yunosuke
  • Akino Kondo
  • Tomohiro Koizumi

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Sean Michael Wilson (a cura di), AX 1: Alternative Manga, in AX, Top Shelf Productions, 5 ottobre 2010, ISBN 978-1603090421.
  2. ^ (EN) Paul Gravett, AX: Alternative Manga, su paulgravett.com, 30 maggio 2010.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica