A Jug of Love
ArtistaMighty Baby
Tipo albumStudio
Pubblicazioneottobre 1971
pubblicato nel Regno Unito
Durata43:34 (LP)
62:12 (CD 2006)
Dischi1 / 1
Tracce6 / 10
GenereRock psichedelico
Rock
EtichettaBlue Horizon (2931 001)
ProduttoreMighty Baby, Mike Vernon
RegistrazioneLondra al Sound Techniques nel luglio ed agosto 1971
FormatiLP / CD
Mighty Baby - cronologia
Album precedente
(1969)
Album successivo
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
AllMusic 3.5/5 stelle[1]
Sputnikmusic 3.0 (Good)[2]

A Jug of Love è il secondo album discografico dei Mighty Baby, pubblicato dall'etichetta discografica Blue Horizon nell'ottobre[3] del 1971.

TracceModifica

Lato A

Brani composti da: Ian Whiteman, Alan King, Roger Powell, Michael Evans e Martin Stone.

  1. Jug of Love – 6:20
  2. The Happiest Man in the Carnival – 7:09
  3. Keep on Juggin' – 8:42
Lato B

Brani composti da: Ian Whiteman, Alan King, Roger Powell, Michael Evans e Martin Stone.

  1. Virgin Spring – 9:20
  2. Tasting the Life – 6:43
  3. Slipstreams – 5:20

[4]

Edizione CD del 2006, pubblicato dalla Sunbeam Records (SBRCD5026)

Brani composti da: Ian Whiteman, Alan King, Roger Powell, Michael Evans e Martin Stone.

  1. A Jug of Love – 6:22
  2. The Happiest Man in the Carnival – 7:11
  3. Keep on Jugging – 8:44
  4. Virgin Spring – 9:25
  5. Tasting the Life – 6:47
  6. Slipstreams – 5:26
  7. Devil's Whisper – 3:39 – Bonus Track - 45 Side A
  8. Virgin Spring – 7:03 – Bonus Track - 45 Side B
  9. Messages – 3:46 – Bonus Track - Previously Unreleased
  10. Ancient Traveller – 3:49 – Bonus Track - Previously Unreleased

[5][6]

FormazioneModifica

Ospiti

  • Zahara - flauto (solo nel brano: The Happiest Man in the Carnival)
  • Abd'al Kabir - percussioni (rattle) (solo nel brano: The Happiest Man in the Carnival)

Note aggiuntive

  • Mighty Baby e Mike Vernon - produttori
  • Guy Stevens - produttore (solo brani bonus CD: #9 e #10)
  • Registrazioni effettuate nei mesi di luglio ed agosto 1971 al Sound Techniques di Londra, Inghilterra
  • Gerry Boys - ingegnere delle registrazioni
  • Peter Saunders - foto
  • Farid Vafai-Alamdari - caligraph
  • Ringraziamenti a: Mouse, Tony, Steve e a tutti quelli che erano presenti[7]

NoteModifica

  1. ^ (EN) Ned Raggett, A Jug of Love, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 26 settembre 2016.
  2. ^ [1]
  3. ^ [2]
  4. ^ [3]
  5. ^ [4]
  6. ^ [5]
  7. ^ Note di copertina di A Jug of Love, Mighty Baby, Blue Horizon, 2931 001, 1971.

Collegamenti esterniModifica

  • (EN) A Jug of Love, su Discogs, Zink Media. URL consultato il 26 settembre 2016. (LP originale - Titoli e durata brani - Musicisti - Produttore - Altro)
  • (EN) A Jug of Love, su Discogs, Zink Media. URL consultato il 26 settembre 2016. (CD con bonus - Musicisti - Produttore - Altro)
  • (EN) A Jug of Love, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 26 settembre 2016. (CD con bonus - Durata brani)
  Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock