Apri il menu principale

A Lyga

massima divisione del campionato di calcio della Lituania
A Lyga
SportFootball pictogram.svg Calcio
TipoSquadre di club
FederazioneLFF
PaeseLituania Lituania
TitoloCampione di Lituania
Aperturamarzo
Partecipanti8 squadre
FormulaGirone all'italiana (4 volte per incontro) + girone di sola andata tra le prime 6 classificate.
Retrocessione in1 Lyga
Sito Internetwww.lff.lt
Storia
Fondazione1922 (interrotto dal 1941 al 1989)
DetentoreSūduva
Record vittorieFBK Kaunas (8)
Edizione in corsoA Lyga 2019

La A Lyga è la massima divisione del campionato lituano di calcio. È formata da otto squadre ed è organizzata dalla LFF, la federcalcio lituana.

Indice

FormulaModifica

La stagione calcistica del 2019 prenderà il via all'ultima domenica di febbraio con le gare che si disputeranno al coperto e si concluderà a novembre.

Le otto squadre partecipanti si affrontano per quattro volte, per un totale di ventotto giornate, al termine delle quali le prime sei giocano ulteriori sette gare per determinare le posizioni di testa. La settima classificata va ai play off con la seconda classificata della Pirma Lyga mentre.l'ultima classificata è retrocessa direttamente in 1 Lyga, la seconda serie nazionale.
La squadra campione di Lituania ha il diritto a partecipare alla UEFA Champions League partendo dal secondo turno preliminare.
Le squadre classificate al secondo e terzo posto sono ammesse alla UEFA Europa League partendo dal primo turno preliminare.
Anche la vincitrice della Coppa nazionale è ammessa alla UEFA Europa League, ma partendo dal secondo turno preliminare.

StoriaModifica

Dal 1922 al 1944Modifica

La Lyga nacque nel 1922: nelle prime due stagioni fu di fatto un torneo limitato alla città di Kaunas. Dal 1924 si inserirono squadre delle contee di Klaipėda e Šiauliai: in ogni caso il campionato era diviso in gironi con fasi conclusive nazionali disputate non sempre con regolarità. Solo nel 1931 si disputò un campionato su girone unico e si cominciò a parlare effettivamente di Lietuvos Lyga (lega lituana). Tale formato fu utilizzato fino al 1938/'39, con l'eccezione del solo campionato 1935.

Dal 1938 al 1944 il campionato subì diverse vicissitudini a causa dell'annessione sovietica, dell invasione tedesca e del conflitto mondiale.

Dominazione sovieticaModifica

Tra il 1945 e il 1989, il campionato ebbe carattere regionale visto che la Lituania faceva parte dell'Unione Sovietica; in effetti, però, ben poche squadre partecipavano esclusivamente al Campionato di calcio dell'URSS. Tra queste da ricordare soprattutto:

A livello locale il campionato, denominato inizialmente A Klase, assunse dal 1966 il nome di Aukščiausioji lyga. Il formato cambiò nel corso degli anni: inizialmente disputato su girone unico, in seguito fu organizzato in diverse occasioni in due o più gironi (basati su criteri geografici e non) con fasi conclusive basati su nuovi gironi. Tra il 1959 e il 1963 il campionato fu disputato sul modello europeo, con inizio in autunno e fine in primavera; nelle restanti edizioni si seguì l'anno solare.

Dall'indipendenza ad oggiModifica

Alla fine della stagione 1989 le squadre lituane di ritirarono dal campionato sovietico e, insieme ad alcune formazioni lettoni ed estoni, diedero vita alla Baltic League 1990: le prime quattro classificate disputarono una fase di play-off con le prime quattro classificate del residuo campionato lituano; fu così assegnato quello che viene considerato il primo titolo post-indipendenza.

Tra il 1991 e il 1999 il campionato seguì il formato temporale europeo (inizio in autunno, fine in primavera), come era già successo tra il 1936 e il 1940. Dal 1999 si tornò a rispettare il calendario solare e il campionato assunse la denominazione di A Lyga.

Dal 1990, anno in cui la Lituania è tornata ad essere uno stato indipendente, la squadra più titolata del massimo campionato è l'FBK Kaunas, società poi fallita e successivamente rifondata, ora militante in terza serie.

Le squadreModifica

Sono 42 le squadre ad aver preso parte alle 29 stagioni di A Lyga dal 1991 al 2019. In grassetto le squadre partecipanti all'edizione 2019.

Albo d'oroModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Albo d'oro del campionato lituano di calcio.

1922 - 1944Modifica

1945-1989Modifica

1990 - presenteModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c Il Saliutas Vilnius vinse il titolo in tre anni diversi con tre differenti denominazioni: Karininkų Namai Vilnius (o KN Vilnius), Raudonoji Žvaigždė Vilnius e Saliutas Vilnius.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica