Aben Aboo

rivoluzionario spagnolo

Aben Abou, od Abén Aboo, detto El Reyecillo (nome originale spagnolo Diego Lopez, nome di battaglia Abd Allah Muhammad ibn Abbu) (Mecina de Bombaron, XVI secoloBérchules, 15 marzo 1571), è stato un leader della rivolta dei Moriscos in Spagna.

Aben Abou

Egli si mise a capo della rivolta dei Moriscos dopo averne ucciso il leader originale, suo cugino Abén Humeya, nel 1569. Assunta la conduzione della rivolta, venne a sua volta ucciso per denaro, su commissione del comando spagnolo, da un altro suo cugino, El Seniz, il 15 marzo 1571, quando ormai la rivolta stava per essere definitivamente stroncata dalle truppe di don Giovanni d'Austria. Consegnando il cadavere del cugino ai suoi mandanti El Seniz disse: «Il pastore non ha potuto consegnare la pecora viva, consegna ora il suo vello.» Il suo cadavere così oltraggiato fu esposto sulla pubblica via, venne dilaniato e la sua testa fu esposta in una cesta metallica presso una porta della città con la scritta:

(ES)

«Esta es la cabeza del traidor Aben Aboo; nadie la quite so pena de muerte.»

(IT)

«Questa testa è quella del traditore Aben Aboo; che nessuno la tolga, pena la morte.»

La macabra esposizione rimase ivi almeno fino al 1600.

Altri progettiModifica

  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie