Apri il menu principale
L'apoteosi di Abraham Lincoln, accolto nel Regno dei Cieli da George Washington, che gli sta ponendo sul capo una corona trionfale.

La relazione tra Abraham Lincoln e la cultura di massa risale al 1865, immediatamente dopo il suo assassinio; divenne una figura iconica della società americana, solitamente rappresentato in una maniera assai favorevole e circonfuso da un'aura di eroismo.

Indice

StatuariaModifica

Oltre che in numero cospicuo negli Stati Uniti d'America, le statue del 16° presidente degli Stati Uniti d'America si possono trovare anche in vari altri paesi del mondo.

A Ciudad Juárez, città di confine del Messico si trova una statua di bronzo alta 4 metri, un dono degli Stati Uniti, dedicata nel 1966 dalla presidenza di Lyndon B. Johnson; in cambio ha ricevuto un monumento di Benito Juárez il quale si trova a Washington.

I due capi di Stato si scambiarono un amichevole epistolario durante la guerra di secessione americana; la nazione messicana ricorda in particolar modo l'opposizione espressa da Lincoln in occasione della guerra Messico-Stati Uniti voluta invece dalla presidenza di James Knox Polk. Da parte sua Juárez si rifiuterà di sostenere gli Stati Confederati d'America e farà imprigionare quei sudisti che cercarono il suo aiuto.

Esiste anche un'altra statua a Tijuana, nella Bassa California, che mostra Lincoln in piedi mentre distrugge le catene della schiavitù negli Stati Uniti d'America.

 
Il memoriale dedicato al presidente, Old Calton Burial Ground di Edimburgo.
 
Abraham Lincoln a Manchester.

Ci sono poi almeno tre statue del presidente nel Regno Unito: una in Parliament Square a Londra, opera di Augustus Saint-Gaudens; una a Manchester di George Grey Barnard e un'altra a Edimburgo di George Edwin Bissell. C'è anche un busto nella chiesa di St Andrews a Hingham, nel Norfolk, dove vivevano gli antenati di Lincoln.

A L'Avana, capitale di Cuba, c'è un busto di Abraham Lincoln nel Museo della Rivoluzione, una piccola statua di lui davanti alla Scuola di Abraham Lincoln e un busto nelle immediate vicinanze del Campidoglio (L'Avana).

A Quito, in Ecuador, una statua di Lincoln si trova nella Plaza Abraham Lincoln.

La "Avenida Abraham Lincoln", nella Repubblica Dominicana, è una delle strade più importanti e trafficate della capitale centroamericana.

PoesiaModifica

Subito dopo che il presidente morì il poeta Walt Whitman (autore di Foglie d'erba) scrisse, in suo onore, la famosissima poesia O capitano! Mio capitano! (portata sulle scene del grande schermo da L'attimo fuggente); sarà particolarmente affascinato da Lincoln tanto che scrisse anche altri versi in suo onore (When Lilacs Last in the Dooryard Bloom'd, Hush'd Be the Camps To-Day e This Dust Was Once the Man). Sembra che il presidente amasse la sua poetica già da prima dello scoppio della guerra civile[1].

LetteraturaModifica

  • Nel romanzo di Jules Verne Ventimila leghe sotto i mari del 1870 una fregata a vapore battezzata "Abraham Lincoln" viene inviata a dare la caccia al "mostro" che ha attaccato le navi in mare. Il capitano Nemo ha anche un ritratto del presidente appeso nel suo studio a bordo del Nautilus.
  • Nel prequel intitolato L'isola misteriosa i cinque prigionieri dell'Unione naufragati chiamano l'isola che scoprono "Lincoln Island".
  • Lo scrittore tedesco Karl May scrisse due storie concernenti William "Canada Bill" Jones: Ein Self-man (1878) e Three carde monte (1879). Il narratore si incontra più volte con il giovane Abraham Lincoln e insieme si oppongono a "Kanada-Bill". Entrambe le narrazioni hanno in comune il primo incontro degli eroi: il protagonista incontra Lincoln nel bel mezzo di una foresta mentre si sta allenando all'oratoria[2].
  • Il romanzo del 1971 di George MacDonald Fraser intitolato Flash for Freedom! presenta un giovane Abraham Lincoln al tempo in cui era un membro del Congresso. Il narratore anti-eroe e un Harry Paget Flashman in vena di confessioni lo descrive come "la stoffa di un grande mascalzone come lo sono io stesso".
  • The Snake Oil Wars di Parke Godwin (1988)
  • Nel romanzo del 1992 di Clive Cussler intitolato Sahara viene raccontata una storia alternativa e immaginaria riguardo alla sua morte, secondo la quale i Confederati, durante le ultime fasi della Guerra di secessione americana avevano catturato e trasferito Lincoln su una delle loro corazzate, la CSS Texas. Dopo un'epica battaglia svoltasi sul fiume James, la nave sudista sbaragliò una flotta dell'Union Navy e riuscì a guadagnare il fiume Niger, dove infine si arenò.
Secondo il libro l'uomo che venne ucciso al Teatro Ford era in realtà un attore, ingaggiato dal Segretario alla Guerra degli Stati Uniti d'America Edwin McMasters Stanton, così come lo stesso John Wilkes Booth - nel quadro di una cospirazione orchestrata da Stanton stesso per assumere il potere. Gli eroi del romanzo, Dirk Pitt e Al Giordino scopriranno la nave e rimanderanno la salma del Presidente in patria.

FumettiModifica

Musica classicaModifica

Lincoln Portrait del compositore Aaron Copland. L'argomento sono le parole pronunciate da Lincoln; contiene estratti dal suo discorso annuale del 1862 al Congresso degli Stati Uniti d'America, i Dibattiti Lincoln-Douglas e il discorso di Gettysburg. Il narratore è solitamente una persona distinta che l'orchestra desidera onorare; tra loro vi furono a più riprese Bill Clinton, Al Gore e Barack Obama.

Canzone popolareModifica

Più di 1.000 brani musicali sono stati scritti su di lui[5].

TeatroModifica

 
Il biglietto d'ingresso alla Convention nazionale Republicana per le elezioni presidenziali del 1908.

Cinema e televisioneModifica

Diverrà ben presto una presenza iconica in svariate raffigurazioni, solitamente tendenti alla sua idealizzazione eroica; è stato spesso interpretato in numerosi film di Hollywood e quasi sempre in una luce lusinghiera[7][8]. È stato interpretato in molte pellicole cinematografiche e programmi televisivi fin dal lontano 1908[9][10].

Il primo film basato su Lincoln è stato The Reprieve: An Episode in the Life of Abraham Lincoln diretto da Van Dyke Brooke; viene mostrato Lincoln mentre perdona una sentinella per essersi addormentata durante il proprio turno di guardia, un tema che sarebbe stato raffigurato più volte anche in altri cortometraggi dell'epoca del cinema muto[10].

 
Locandina del film Abraham Lincoln's Clemency del 1910.
 
Immagine tratta alla biogragia Abraham Lincoln - a history del 1914.
 
Sam D. Drane interpreta il presidente in The Crisis (film 1916)
 
Benjamin Chapin interpreta il presidente nel 1917.
 
Frank McGlynn Sr. interpreta il presidente in uno spettacolo teatrale del 1918.
 
L'attore Howard Hall nei panni del presidente nell'opera teatrale A Man of the People (1920).
 
"Harry Houdini prova a richiamare il fantasma di Abraham Lincoln", anni 1920".
 
Walter Huston nei panni del presidente in Il cavaliere della libertà (1930).
 
Barack Obama di fronte al ritratto del presidente.
 
Stencil ad Amsterdam.
 
"Abraham Lincoln Book Tree Sculpture" - McHenry County Historical Museum".
Anno Film Attore Note
1910 Abraham Lincoln's Clemency Leopold Wharton Cortometraggio
1913 When Lincoln Paid Francis Ford Cortometraggio
1914 The Sleeping Sentinel George Steele Cortometraggio
1915 Nascita di una nazione Joseph Henabery Dal romanzo The Clansman: An Historical Romance
of the Ku Klux Klan
di Thomas F. Dixon Jr.
L'invasione degli Stati Uniti William J. Ferguson
1916 The Crisis
1917 Her Country's Call Benjamin Chapin
1920 The Copperhead Nicholas Schroell Dal romanzo di Frederick Landis
1922 Buffalo Bill Joel Day Serial cinematografico
1924 The Dramatic Life of Abraham Lincoln George A. Billings
Abraham Lincoln Frank McGlynn Sr. Cortometraggio
1927 The Heart of Maryland Charles Edward Bull
1928 Legge di guerra Frank Austin
1930 Il cavaliere della libertà Walter Huston
1932 The Phantom President Charles Middleton
(non accreditato)
Commedia musicale
1934 Are We Civilized? Frank McGlynn Sr.
1935 La piccola ribelle
The Perfect Tribute Charles 'Chic' Sale Cortometraggio tratto dal racconto "The Perfect Tribute"
di Mary Raymond Shipman Andrews
1936 Il prigioniero dell'isola degli squali Frank McGlynn Sr.
La conquista del West I
Hearts in Bondage
Trailin' West (On Secret Service) Robert Harriot Barrat
1938 Cuori umani John Carradine
1939 Alba di gloria Henry Fonda Racconta la storia dei primi anni nel villaggio di New Salem (l'odierno Lincoln's New Salem, dove emerge nei primi discorsi del futuro presidente l'amore per la verità e la giustizia; Lincoln si trasferisce poi a Springfield (Illinois) dove apre uno studio legale, diventando in breve tempo un avvocato di successo, preparandosi così l'ascesa al Congresso.
The Mad Empress Frank McGlynn Sr.
1940 Abramo Lincoln Raymond Massey Dall'opera teatrale Abe Lincoln in Illinois di Robert E. Sherwood. Tratta i primi anni di professione forense di Lincoln, fino alla sua elezione a Presidente, avvenuta il 6 novembre del 1860.
Carovana d'eroi Victor Kilian
1950 Frecce avvelenate Jeff Corey Dal romanzo A Yankee Dared di Frank J. Nevins
1951 La roccia di fuoco Hans Conried
Bersaglio eccellente Leslie Kimmell[11]
1953 I pascoli d'oro Richard Hale Dal romanzo The Golden Herd di Curt Carroll
1955 Il principe degli attori Stanley Hall[11] Dal romanzo Prince of Players: Edwin Booth di Eleanor Ruggles
La valanga degli uomini rossi James Griffith
"Black Friday", episodio della serie Medic Austin Green
1957 L'inferno ci accusa
1960 "Our American Heritage: Shadow of a Soldier",
episodio della serie Sunday Showcase
Ford Rainey
1961 "La via del ritorno", episodio della serie Ai confini della realtà Austin Green
1962 La conquista del West II Raymond Massey
1964 Abe Lincoln in Illinois Jason Robards Film televisivo tratto dall'opera teatrale Abe Lincoln in Illinois
di Robert E. Sherwood
1965 "The Executioners", episodio della serie Doctor Who Robert Marsden
I violenti di Rio Bravo Jeff Corey Dal romanzo Waldröschen di Karl May
1966 Non per soldi... ma per denaro John Anderson[11]
"The Death Trap", episodio della serie Kronos - Sfida al
passato
Ford Rainey
1972 The Great Man's Whiskers Dennis Weaver Film televisivo tratto dall'opera teatrale di Adrian Scott
1974 Lincoln Hal Holbrook Miniserie televisiva tratta dalla biografia di Carl Sandburg
1975 Sex and Violence John Lovelady Un episodio pilota per Muppet Show; un Abraham Lincoln in versione Muppet appare come parte della versione Muppet del Monte Rushmore.
1976 Capitani e Re Ford Rainey Miniserie televisiva tratta dal romanzo
I capitani e i re di Taylor Caldwell
L'uomo delle montagne
1977 La vera storia di Abramo Lincoln John Anderson Dal libro The Lincoln Conspiracy
di David W. Balsiger e Charles E. Sellier Jr.
1982 Il grigio e il blu Gregory Peck Miniserie televisiva
1985 Nord e Sud Hal Holbrook Miniserie televisiva tratta dall'omonimo romanzo di John Jakes
1986 Nord e Sud II Miniserie televisiva tratta dal romanzo Amore e Guerra di John Jakes
Dream West F. Murray Abraham Miniserie televisiva tratta dall'omonimo romanzo di David Nevin
1988 Lincoln Sam Waterston Miniserie televisiva tratta dal romanzo Lincoln di Gore Vidal
1989 Bill & Ted's Excellent Adventure Robert V. Barron Commedia musicale
1990 The Civil War (miniserie) Sam Waterston
1991 Il tributo più bello Jason Robards Film televisivo tratto dal racconto
"Lincoln Got No Applause at Gettysburg: The Perfect Tribute"
di Mary Raymond Shipman Andrews
Cose dell'altro mondo (serie televisiva)
1995 Tad Kris Kristofferson Film televisivo
1998 The Day Lincoln Was Shot Lance Henriksen Film televisivo tratto dall'omonimo romanzo di Jim Bishop
Lincoln (miniserie) Sam Waterston Basato sul romanzo di Gore Vidal Lincoln: A Novel
2009 Black Dynamite Pete Antico
2010 The Conspirator Gerold Bestrom Ripercorre la vicenda processuale relativa alla cospirazione e, in particolare, la difesa di Mary Surratt, l'unica donna ad essere stata accusata nell'assassinio del presidente.
2011 The Gettysburg Address David Morse (voce) Documentario
2012 Abraham Lincoln vs. Zombies Bill Oberst Jr. Film horror uscito in home video
La leggenda del cacciatore di vampiri Benjamin Walker
Lux Haney-Jardine
(Lincoln giovane)
Film horror tratto dal romanzo
La leggenda del cacciatore di vampiri: Il diario segreto del presidente
di Seth Grahame-Smith. Racconta la storia alternativa di un giovane Lincoln che, dopo aver perso la madre per colpa di un vampiro, in seguito ad un duro addestramento diverrà un cacciatore di vampiri in attesa di compiere la sua vendetta.
Lincoln Daniel Day-Lewis Tratto in parte dal romanzo
Team of Rivals: The Political Genius of Abraham Lincoln
di Doris Kearns Goodwin
2013 Saving Lincoln Tom Amandes
Killing Lincoln Billy Campbell Film televisivo tratto dall'omonimo romanzo
di Bill O'Reilly e Martin Dugard
2014 The Better Angels Braydon Denney Incentrato sull'infanzia e la formazione di Lincoln.
Field of Lost Shoes Michael Krebs Cinema di guerra
2015 The Ridiculous 6 Daniel Patrick Pugh Commedia western.

VideogiochiModifica

AltroModifica

NoteModifica

  1. ^ David S. Reynolds, Lincoln and Whitman History Now (2013) online
  2. ^ Ekkehard Koch: Der «Kanada-Bill». Variationen eines Motivs bei Karl May. In: Jahrbuch der Karl-May-Gesellschaft 1976, pp. 29–46. (DE)
  3. ^ (EN) Man Booker Prize 2017: shortlist makes room for debuts alongside big names, su The Guardian, 18 ottobre 2017. URL consultato il 13 settembre 2017.
  4. ^ (EN) Booker winner took 20 years to write, in BBC News, 18 ottobre 2017. URL consultato il 18 ottobre 2017.
  5. ^ McCall, Matt, In music, Abraham Lincoln's image evolves for each new generation, in Chicago Tribune, 15 febbraio 2016. URL consultato il 16 febbraio 2016.
  6. ^ Barry Schwartz, Abraham Lincoln and the Forge of National Memory; Rereading the Gettysburg address: Social change and collective memory. Qualitative sociology 19#3 (1996): 395-422.
  7. ^ Steven Spielberg, Doris Kearns Goodwin, and Tony Kushner, "Mr. Lincoln Goes to Hollywood", Smithsonian (2012) 43#7 pp. 46–53.
  8. ^ Melvyn Stokes, "Abraham Lincoln and the Movies", American Nineteenth Century History 12 (June 2011), 203–31.
  9. ^ Mark S. Reinhart, Abraham Lincoln on Screen: Fictional and Documentary Portrayals on Film and Television (McFarland, 2009).
  10. ^ a b Sarah Miles Bolam e Thomas J. Bolam, The Presidents on Film: A Comprehensive Filmography of Portrayals from George Washington to George W. Bush, McFarland, 2007, p. 108, ISBN 978-0-7864-2481-8.
  11. ^ a b c Non accreditato.
  12. ^ Berhman, John, Escondido teacher Rex Hamilton is dead at 60, in The San Diego Union, 9 marzo 1985, p. II-1.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica