Accademia Borgomanero 1961

società calcistica italiana con sede nella città di Borgomanero (NO)
ASD Accademia Borgomanero 1961
Calcio Football pictogram.svg
Logo accademia borgomanero 1961.jpg
Borgo, Rossoblù, Agognini[1]
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Rosso, blu
Dati societari
Città Borgomanero (NO)
Nazione Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Campionato Eccellenza
Fondazione 1951
Presidente Italia Gian Carlo Vezzola
Allenatore Italia Giuseppe Molinaro
Stadio Fedele Margaroli
(1.000 posti)
Sito web www.accademiaborgomanero.com
Palmarès
Trofei nazionali Scudetto.svg 1 Scudetto Dilettanti
Si invita a seguire il modello di voce

L'Associazione Sportiva Dilettantistica Accademia Borgomanero 1961 (in breve Accademia Borgomanero, meglio nota come Borgomanero) è una società calcistica italiana con sede nella città di Borgomanero, in provincia di Novara.

Fondata il 27 aprile 2017, rileva l'eredità dell'Associazione Sportiva Dilettante Calcio Borgomanero (fondata nel 1951 con il nome di Associazione Calcio Borgomanero), fusasi nella circostanza con la concittadina Associazione Sportiva Dilettantistica Accademia Junior Borgomanero (istituita nel 2006)[2].

Il maggior risultato nella storia del club è costituito da una vittoria dello Scudetto Dilettanti: la sua storia annovera inoltre più di 30 partecipazioni alla massima serie dilettantistica, senza però aver mai ottenuto la promozione nel professionismo.

Nella stagione 2018-2019 milita nel campionato piemontese-valdostano di Eccellenza, quinto livello della piramide calcistica italiana.

StoriaModifica

 
Logo del Borgomanero adottato a seguito della conquista dello Scudetto Dilettanti, fino al 2017.

L'Associazione Calcio Borgomanero venne fondata nel 1951 onde rilevare le attività della disciolta Unione Sportiva Borgomanerese, che nella sua breve esistenza disputò la Serie C dal 1946 al 1947. Da essa ereditò i colori sociali rosso e blu.

Ha vinto lo scudetto Dilettanti nel 1961 e da allora fino al 1984 ha disputato 23 campionati consecutivi in Serie D-Interregionale (record per la categoria, in condivisione col Sansepolcro). Risalita in Serie D nel 1999-2000, vi ha militato ancora per altre 10 stagioni consecutive (cambiando frattanto denominazione in Associazione Sportiva Dilettante Calcio Borgomanero).

Ridiscesa nelle divisioni piemontesi nel 2009, nel 2017 si è fusa con la società concittadina Associazione Sportiva Dilettantistica Accademia Junior Borgomanero (militante in Promozione), andando a costituire l'attuale Associazione Sportiva Dilettantistica Accademia Borgomanero 1961.

StruttureModifica

StadioModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Stadio Fedele Margaroli.

Per i primi trent'anni di esistenza il Borgomanero giocò le gare interne allo stadio comunale (cosiddetto "vecchio comunale"), costruito in località Sant'Antonio sul sito del cimitero detto "napoleonico", chiuso nel 1909 e successivamente dissodato e demolito.

Stante la limitatezza strutturale di tale impianto, a fine anni 1980 venne avviata la costruzione, sul sito del dismesso tiro a segno cittadino di via Caduti dei Lager Nazisti, del "nuovo stadio comunale" a carattere polisportivo (con pista di atletica leggera attorno al prato), capace di ospitare circa 1.000 spettatori in tribuna coperta, 200 spettatori in gradinata e 100 spettatori per ciascuna delle due curve dietro le porte, per complessivi 1.400 posti circa. I lavori si protrassero oltre il previsto e la prima partita ufficiale (Borgomanero-Trino del 14 maggio 1989, vinta dagli ospiti 0-2) si giocò a cantiere ancora aperto; nelle stagioni successive, 1989-1990 e 1990-1991, si continuò pertanto a giocare al "vecchio comunale", che fu poi definitivamente dismesso e demolito nel 1991: a partire dal 22 settembre di quell'anno (giorno in cui si giocò Borgomanero-Rivarolese, finita 2-2) i rossoblù giocano stabilmente nel nuovo "catino".

A seguito di alcuni lavori di ristrutturazione e potenziamento infrastrutturale, dal 29 settembre 2019 il "nuovo comunale" è intitolato alla memoria di Fedele "Nino" Margaroli (1926-2017), longevo dirigente del Borgomanero[3].

Centro di allenamentoModifica

La società dispone anche dei campi sportivi di Santa Croce e Santa Cristinetta; quest'ultimo è dotato di tribuna da 300 spettatori, illuminazione notturna e terreno di gioco in erba sintetica.

CronistoriaModifica

Cronistoria dell'Associazione Sportiva Dilettantistica Accademia Borgomanero 1961
  • 1951 - Fondazione dell'Associazione Calcio Borgomanero.
  • 1951-1954 - nessuna notizia disponibile.
  • 1954-55 - 7º nel girone A di Promozione.
  • 1955-56 - 2º nel girone A di Promozione.
  • 1956-57 - 7º nel girone A di Promozione.
  • 1957-58 - 3º nel girone piemontese A del CND.
  • 1958-59 - 1º nel girone piemontese A del CND. Non giudicato degno per il cambio di categoria.
  • 1959-60 - 2º nel girone A di Prima Categoria Piemontese.

  • 1960-61 - 1º nel girone A di Prima Categoria Piemontese.   Promosso in Serie D.
  Campione d'Italia Dilettanti (1º titolo).
  • 1961-62 - 4º nel girone A di Serie D.
  • 1962-63 - 6º nel girone B di Serie D.
  • 1963-64 - 10º nel girone B di Serie D.
  • 1964-65 - 13º nel girone A di Serie D.
  • 1965-66 - 7º nel girone B di Serie D.
  • 1966-67 - 8º nel girone A di Serie D.
  • 1967-68 - 8º nel girone A di Serie D.
  • 1968-69 - 3º nel girone A di Serie D.
  • 1969-70 - 3º nel girone A di Serie D.

  • 1970-71 - 9º nel girone A di Serie D.
  • 1971-72 - 7º nel girone A di Serie D.
  • 1972-73 - 14º nel girone A di Serie D.
  • 1973-74 - 13º nel girone A di Serie D.
  • 1974-75 - 7º nel girone A di Serie D.
  • 1975-76 - 9º nel girone A di Serie D.
  • 1976-77 - 12º nel girone A di Serie D.
  • 1977-78 - 9º nel girone A di Serie D.
  • 1978-79 - 8º nel girone A di Serie D.
  • 1979-80 - 9º nel girone A di Serie D.

  • 1980-81 - 16º nel girone A di Serie D.
  • 1981-82 - 6º nel girone A dell'Interregionale.
  • 1982-83 - 3º nel girone A dell'Interregionale.
  • 1983-84 - 14º nel girone A dell'Interregionale.   Retrocesso in Promozione
  • 1984-85 - 2º nel girone A di Promozione.
  • 1985-86 - 2º nel girone A di Promozione.
  • 1986-87 - 6º nel girone A di Promozione.
  • 1987-88 - 3º nel girone A di Promozione.
  • 1988-89 - 3º nel girone A di Promozione.
  • 1989-90 - 2º nel girone A di Promozione.

  • 1990-91 - 6º nel girone A di Promozione. Ammesso alla nuova Eccellenza.
  • 1991-92 - 8º nel girone A di Eccellenza.
  • 1992-93 - 8º nel girone A di Eccellenza.
  • 1993-94 - 4º nel girone A di Eccellenza.
  • 1994-95 - 6º nel girone A di Eccellenza.
  • 1995-96 - 6º nel girone A di Eccellenza.
  • 1996-97 - 8º nel girone A di Eccellenza.
  • 1997-98 - 3º nel girone A di Eccellenza.
  • 1998-99 - 2º nel girone A di Eccellenza. Vince gli spareggi nazionali con Asti e Caratese.   Promosso in Serie D.
  • 1999-00 - 9º nel girone A di Serie D.

  • 2000-01 - 7º nel girone A di Serie D.
  • 2001-02 - 4º nel girone A di Serie D.
  • 2002-03 - 6º nel girone B di Serie D.
  • 2003-04 - 2º nel girone A di Serie D. Perde i play off contro il Voghera.
  • 2004-05 - 9º nel girone B di Serie D.
  • 2005-06 - 4º nel girone A di Serie D. Perde i play off contro la Canavese.
  • 2006 - L'A.C. Borgomanero muta denominazione in Associazione Sportiva Dilettante Calcio Borgomanero
  • 2006-07 - 10º nel girone A di Serie D.
  • 2007-08 - 11º nel girone B di Serie D.
  • 2008-09 - 17º nel girone B di Serie D.   Retrocesso in Eccellenza.
  • 2009-10 - 9º nel girone A di Eccellenza.

  • 2010-11 - 3º nel girone A di Eccellenza. Perde i play off contro il Verbania.
  • 2011-12 - 2º nel girone A di Eccellenza. Perde la semifinale degli spareggi nazionali contro il Vallesturla.
  • 2012-13 - 1º nel girone A di Eccellenza.   Promosso in Serie D
  • 2013-14 - 14º nel girone B di Serie D. Vince i play out contro l'AlzanoCene.
  • 2014-15 - 20º nel girone A di Serie D.   Retrocesso in Eccellenza. Turno preliminare di Coppa Italia Serie D.
  • 2015-16 - 12º nel girone A di Eccellenza.
  • 2016-17 - 18º nel girone A di Eccellenza.   Retrocesso in Promozione.
  • 2017 - L'A.S.D.C. Borgomanero si fonde con l'Associazione Sportiva Dilettantistica Accademia Junior Borgomanero: nasce l'Associazione Sportiva Dilettantistica Accademia Borgomanero 1961.
  • 2017-18 - 2º nel girone A di Promozione. Vince i play off regionali.   Promosso in Eccellenza. Vince la Coppa Italia di Promozione Piemonte (1º titolo).
  • 2018-19 - 3º nel girone A di Eccellenza.
  • 2019-20 - 8º nel girone A di Eccellenza.

PalmarèsModifica

Competizioni regionaliModifica

2012-2013 (girone A)

Altri piazzamentiModifica

Secondo posto: 2003-2004 (girone A)
Terzo posto: 1968-1969 (girone A), 1969-1970 (girone A)
Terzo posto: 1982-1983 (girone A)
Secondo posto: 1998-1999 (girone A), 2011-2012 (girone A)
Terzo posto: 1997-1998 (girone A), 2010-2011 (girone A), 2018-2019 (girone A)
Secondo posto: 2017-2018 (girone A)
Finalista: 2018-2019

Statistiche e recordModifica

Partecipazione ai campionatiModifica

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Serie D 18 1961-1962 2014-2015 18
Serie D 14 1978-1979 2013-2014 17
Interregionale 3 1981-1982 1983-1984

NoteModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio