Accipiter henicogrammus

specie di uccello
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Astore di Gray
Immagine di Accipiter henicogrammus mancante
Stato di conservazione
Status iucn3.1 NT it.svg
Prossimo alla minaccia (nt)[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Tetrapoda
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Neognathae
Ordine Accipitriformes
Famiglia Accipitridae
Sottofamiglia Accipitrinae
Genere Accipiter
Specie A. henicogrammus
Nomenclatura binomiale
Accipiter henicogrammus
(G.R.Gray, 1861)

L'astore di Gray (Accipiter henicogrammus (G.R.Gray, 1861)) è un uccello rapace della famiglia degli Accipitridi.[2]

DescrizioneModifica

È un rapace di media taglia, lungo 37–48 cm, con un'apertura alare di 64–75 cm.[3]

BiologiaModifica

Le sue prede sono prevalentemente lucertole, ma anche uccelli, piccoli mammiferi e grossi insetti.[3]

Distribuzione e habitatModifica

L'areale di questa specie è ristretto alle isole indonesiane di Morotai, Halmahera e Bacan, facenti parte dell'arcipelago delle Molucche.[1]

ConservazioneModifica

La Lista rossa IUCN classifica Accipiter henicogrammus come specie prossima alla minaccia (Near Threatened).[1]

NoteModifica

  1. ^ a b c (EN) BirdLife International 2016, Accipiter henicogrammus, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2020.2, IUCN, 2020. URL consultato il 6 novembre 2018.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Accipitridae, in IOC World Bird Names (ver 9.2), International Ornithologists’ Union, 2019. URL consultato il 3 novembre 2018.
  3. ^ a b (EN) Clark, W.S., Kirwan, G.M. & Sharpe, C.J., Moluccan Goshawk (Accipiter henicogrammus), su Handbook of the Birds of the World Alive, 2018. URL consultato il 6 novembre 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Uccelli