Apri il menu principale

Achille Longo senior

direttore di banda, compositore e musicista italiano
Nella fotografia (del 1902), il maestro è ritratto con il figlio Alessandro e la nipote Miriam.

Achille Longo (Melicuccà, 1832Napoli, 1919) è stato un direttore di banda, compositore e musicista italiano.

BiografiaModifica

Nato nei primi dell'Ottocento in un piccolo paese in provincia di Reggio Calabria, capostipite di una famiglia di musicisti resisi protagonisti della vita musicale napoletana a cavallo fra l'Ottocento e il Novecento: infatti, è il padre di Alessandro Longo, esponente di primo piano della scuola musicale napoletana e direttore del Conservatorio S. Pietro a Majella e il nonno di Achille (junior), rinomato compositore di musica sinfonica e operistica, nonché anch'egli direttore del Conservatorio S. Pietro a Majella, e di Miriam, anch'ella rinomata didatta del pianoforte e docente presso il Conservatorio S. Pietro a Majella.

Nel 1850, per educare alla musica gli amanteani e costruire la prima banda cittadina, l'amministrazione comunale della città di Amantea lo convocò per costituire il Concerto Bandistico Città di Amantea, banda a tutt'oggi attiva col nome di "Mario Aloe". Ad Amantea trovò terra fertile per la sua attività musicale e per tramandare alla sua discendenza il suo entusiasmo e la passione per la musica. A tal fine, a conferma del suo profondo impegno didattico e educativo attraverso la musica, assume un particolare rilievo la sua raccolta di studi per pianoforte, edita dalla CURCI di Milano. Collaborò attivamente, fino alla sua morte che lo colse quasi centenario, con diverse bande calabresi e campane, contribuendo con entusiasmo alla loro crescita e presenza nel territorio. Fra queste, ne assunse la guida, nel 1876 della Banda “F. Cilea” nella città di Oppido Mamertina, rifondandola strutturalmente e facendola assurgere fra le maggiori della regione.

Alcune opere rappresentativeModifica

  • 24 Piccoli pezzi per pianoforte in tutte le tonalità (ad uso di studio), ed. CURCI, Milano

BibliografiaModifica

  • Dizionario della Musica e dei Musicisti, vol.4 - pp. 485, UTET
Controllo di autoritàSBN IT\ICCU\MUSV\039586