Apri il menu principale
Mappa dell'Achterhoek

L'Achterhoek (pron.: /axtǝrhuk/; in basso sassone: Achterhook[1]) è una regione non amministrativa della zona centro-orientale dei Paesi Bassi, situata nella provincia della Gheldria. Capoluogo della regione viene considerato Doetinchem.[1]

Indice

EtimologiaModifica

Nel toponimo Achterhoek, vi è il termine olandese hoek, che significa "angolo".[2]

GeografiaModifica

CollocazioneModifica

L'Achterhoek si trova nella parte sud-orientale della provincia della Gheldria.[1]

Confina a sud con la Germania, con la provincia dell'Overijssel (e più specificatamente con le regioni del Salland e della Twente) a nord, con l'IJssel ad ovest e con la regione di Liemers a sud-ovest.[1]

TerritorioModifica

 
Paesaggio dell'Achterhoek

Parte del territorio, segnatamente la sua zona occidentale, comprende la zona boscosa nota come Montferland.[1][3]

ComuniModifica

Nel territorio dell'Achterhoek sono compresi i seguenti comuni[1]:

StoriaModifica

LinguaModifica

Nell'Achterhoek viene parlato un dialetto particolare della lingua olandese, noto come Achterhoeks.[4]

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f (NL) Achterhoek, Plaatsengids. URL consultato il 17 marzo 2016.
  2. ^ van Daale, J.H., Nieuw Woordenboek der nederlandsche taal, 1872
  3. ^ (NL) Montferland, Plaatsengids. URL consultato il 17 marzo 2016.
  4. ^ (NL) Achterhoeks, Mijn Woordenboek. URL consultato il 20 marzo 2016.
  5. ^ (NL) Bouwgeschiedenis[collegamento interrotto], Huis Bergh - Sito ufficiale. URL consultato il 15 marzo 2016.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Paesi Bassi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Paesi Bassi