Acmonidesite

minerale, solfato
Acmonidesite
Formula chimica(NH4, K, Pb)8NaFe2+4(SO4)5Cl8[1]
Proprietà cristallografiche
Sistema cristallinoortorombico[1]
Classe di simmetriabisfenoidale
Si invita a seguire lo schema di Modello di voce – Minerale

L'acmonidesite è un minerale.

Il nome deriva dal ciclope Acmonide, uno dei tre addetti a forgiare ferri nelle fucine del dio Vulcano, che aveva la sua officina proprio nelle isole Eolie; il nome a sua volta deriva dal greco ᾶκμων, cioè àkmon, che significa incudine[2].

Il minerale è approvato dall'IMA con la sigla 2013-068[3]

Gli esemplari sono stati reperiti all'interno del cratere La Fossa, sull'isola di Vulcano, nelle Eolie[1].

MorfologiaModifica

Origine e giacituraModifica

PubblicazioniModifica

  • CNMNC Newsletter, 18 (2013) - Mineralogical Magazine, n.77, pag.3249[3]

NoteModifica

  1. ^ a b c (EN) Acmonidesite mineral information and data — mindat.org, su mindat.org. URL consultato il 2 agosto 2016.
  2. ^ brano da I Fasti di Ovidio
  3. ^ a b Lista dei minerali pubblicata dall'IMA (ed. luglio 2016) (PDF), su nrmima.nrm.se. URL consultato il 2 agosto 2016 (archiviato dall'url originale il 9 settembre 2016).

Collegamenti esterniModifica

  Portale Mineralogia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mineralogia