Apri il menu principale

Acne cheloidea

malattia
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

L'acne cheloidea o cheloide è una particolare forma di acne, nel suo sviluppo diventa una forma di alopecia cicatriziale di forma acquisita.

EpidemiologiaModifica

Tale acne si manifesta principalmente sulla nuca di individui di carnagione nera, di età giovane, ma si continuano a verificare casi anche in individui caucasici.

ManifestazioniModifica

Si manifesta con una serie di papule a livello di follicolo sulla nuca dove si ritrovano alcuni frammenti di capelli. Lentamente si estende, provocando la caduta dei capelli. Può causare prurito e arrossamenti vari. Non è contagiosa. È classificata ancora tra le malattie rare (nonostante la diffusione). Con il passare del tempo le papule precedentemente formate si uniscono, creando delle sorte di placche, è una forma cronica.

BibliografiaModifica

  • Tullio Cainelli, Riannetti Alberto, Rebora Alfredo, Manuale di dermatologia medica e chirurgia terza edizione, Milano, McGraw-Hill, 2004, ISBN 978-88-386-2387-5.

Voci correlateModifica

  Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina