Apri il menu principale

BiografiaModifica

Adèle nasce nel XIV arrondissement di Parigi il 22 novembre del 1993, figlia di Didier Exarchopoulos, un insegnante di chitarra di origine greca da parte di padre[1][2], e di Marina Niquet, un'infermiera. Ha due fratelli minori, Baptiste ed Émile[3][4][5]. All'età di nove anni i genitori la convinsero a iniziare a recitare per vincere la sua timidezza.

Nel 2005, a 12 anni, debutta nel film Martha. Nel 2006 recitò per la prima volta in televisione nella serie R.I.S. Police scientifique. Nel 2007 ebbe un ruolo nel film Boxes. Nel 2013, insieme alla collega Léa Seydoux, recita nel film La vita di Adele, vincitore della Palma d'oro alla 66ª edizione del Festival di Cannes,[6] interpretazione grazie alla quale vince numerosi riconoscimenti, tra cui spicca un Premio César per la migliore promessa femminile.[7]

Vita privataModifica

Adèle è stata legata sentimentalmente all'attore francese Jérémie Laheurte,[8] con il quale ha recitato in La vita di Adele. Compagna del rapper di origine maliana Doums, nel 2017 dà alla luce un figlio, Ismaël.[9]

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

Doppiatrici italianeModifica

Premi e riconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ Five things to know about Adele Exarchopoulos, su translate.googleusercontent.com. URL consultato il 22 luglio 2013.
  2. ^ The 19 year old Cannes winner, ellines.com.
  3. ^ Morgane Giuliani, Cinq choses à savoir sur Adèle Exarchopoulos, lefigaro.fr, 23 maggio 2013..
  4. ^ (FR) Cinq choses à savoir sur Adèle Exarchopoulos, lefigaro.fr, 23 maggio 2013. URL consultato il 22 giugno 2014.
  5. ^ (EN) Αντέλ Εξαρχόπουλος, ellines.com. URL consultato il 22 giugno 2014.
  6. ^ (EN) Story of Young Woman’s Awakening Is Top Winner, nytimes.com, 26 maggio 2013. URL consultato il 22 giugno 2014.
  7. ^ Adèle Exarchopoulos - César du Meilleur Espoir Féminin 2014, youtube.com, 28 febbraio 2014. URL consultato il 22 giugno 2014.
  8. ^ (FR) Adèle Exarchopoulos tendrement amoureuse de Jérémie Laheurte à la soirée Desperados à la Cité du Cinéma de Saint-Denis, purepeople.com, 7 giugno 2013. URL consultato il 22 giugno 2014.
  9. ^ (FR) Closermag.fr, PHOTOS. Adèle Exarchopoulos : qui est Doum's, son compagnon et... - Closer, su www.closermag.fr, 22 novembre 2018. URL consultato il 16 luglio 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN308694889 · ISNI (EN0000 0004 3429 9311 · LCCN (ENno2014018479 · GND (DE1050913272 · BNF (FRcb16773313j (data) · WorldCat Identities (ENno2014-018479