Adam Falkenstein

Adam Falkenstein (Planegg, 17 settembre 1906Heidelberg, 16 ottobre 1966) è stato un assiriologo tedesco.

BiografiaModifica

Falkenstein ha studiato assiriologia a Monaco di Baviera e Lipsia. Si è occupato principalmente della scrittura cuneiforme, in particolare delle scoperte ad Uruk, dei sumeri e della loro lingua. Dal 1930 in poi ha insegnato come professore di assiriologia all'Università di Gottinga. Nel 1939 si è unito al Partito Nazionalsocialista Tedesco dei Lavoratori. Nel 1940 ha accettato un incarico presso l'Università di Heidelberg come professore di lingue semitiche, e un anno dopo è volato a Baghdad insieme a Fritz Grobba quando Muḥammad Amīn al-Ḥusaynī e Rashīd ʿĀlī al-Kaylānī hanno organizzato un breve colpo di Stato filo-tedesco supportato dalle spedizioni di armi del Reich. Successivamente è stato assunto dai Servizi esteri tedeschi in Turchia e non si sa nulla della sua denazificazione.

Dal 1939 al 1944 è stato editore della rivista accademica Orientalische Literaturzeitung, mentre dal 1950 fino alla sua morte, avvenuta nel 1966, ha curato la Zeitschrift für Assyriologie. Nei primi anni cinquanta riprese i suoi insegnamenti all'Università di Heidelberg.

Opere selezionateModifica

Come autoreModifica

  • 1931: Die Haupttypen der sumerischen Beschwörung
  • 1936: Archaische Texte aus Uruk
  • 1938: Die hethitisch-akkadische Bilingue des Hattusili I. Labarna II. (mit Ferdinand Sommer)
  • 1941: Topographie von Uruk
  • 1953: Sumerische und akkadische Hymnen und Gebete (mit Wolfram von Soden)
  • 1956: Die neusumerischen Gerichtsurkunden, Teil 1 - 3

Come editoreModifica

  • 1931: Literarische Keilschrifttexte aus Uruk
  • 1960: Denkschrift zur Lage der Orientalistik

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN20474631 · ISNI (EN0000 0001 0877 392X · LCCN (ENn83199597 · GND (DE118685945 · BNF (FRcb129008544 (data) · NLA (EN35074751 · BAV (EN495/77530 · WorldCat Identities (ENlccn-n83199597