Apri il menu principale

Adelaide di Borbone-Orléans

principessa francese
Adelaide d'Orléans
Madame Adelaide d'Orléans.jpg
Mademoiselle d'Orléans
Nome completo Louise Marie Adélaïde Eugénie d'Orléans
Nascita Palais-Royal, Parigi, Francia, 23 agosto 1777
Morte Palazzo delle Tuileries, Parigi, Francia, 31 dicembre 1847
Luogo di sepoltura Cappella Reale di Dreux, Francia
Dinastia Borbone-Orléans
Padre Luigi Filippo II, Duca'Orléans Philippe Égalité
Madre Luisa Maria Adelaide di Borbone

Adelaide di Borbone-Orléans (Louise Marie Adélaïde Eugénie; Parigi, 23 agosto 1777Parigi, 31 dicembre 1847) è stata una principessa francese figlia gemella di Luigi Filippo II di Borbone-Orléans, chiamato Philippe Égalité durante la rivoluzione francese, e sua moglie Luisa Maria Adelaide di Borbone. Essa ebbe il titolo di Mademoiselle de Chartres alla nascita, Mademoiselle d'Orléans alla morte della sua sorella gemella nel 1782, Mademoiselle (1783-1812) e Madame Adélaïde (1830). Quale membro della Casa dei Borbone, ella fu una principessa reale.

BiografiaModifica

Durante la rivoluzione francese, nel 1792, lasciò la Francia, con la sua governante, Madame de Genlis. Esse andarono in Belgio e quindi in un convento in Svizzera. Durante il Regime del Terrore suo padre venne ghigliottinato e sua madre esiliata in Spagna. Nella primavera del 1794, Adélaïde si trasferì a casa di sua zia, Maria Fortunata d'Este. Nel 1798 si spostò in Baviera e quindi a Bratislava, ed infine, nel 1801, si ricongiunse a sua madre a Barcellona in Spagna.

Ritornò a Parigi dopo la caduta di Napoleone nel 1814, aprì un salotto e fece di Palais-Royal il centro del liberalismo organizzando un sostegno a suo fratello. Quando Luigi Filippo divenne re di Francia, nel regno conosciuto come Monarchia di luglio (1830-1848), ella fu nota come Madame Adélaïde. Per tutta la vita fu il suo consigliere fedele o, nel gergo del XIX secolo, la sua "Egeria". Fu lei che, a quanto pare, lo incoraggiò ad accettare la corona durante la rivoluzione di luglio, e la sua influenza continuò indisturbata durante il suo regno. Viene descritta come semplice e immaterialistica.

AntenatiModifica

OnorificenzeModifica

BibliografiaModifica

  • "Mademoiselle d'Orléans", The Edinburgh Annual Register (1816): 290-291.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN96448366 · ISNI (EN0000 0000 6833 8228 · LCCN (ENn2016048852 · GND (DE1050520556 · BNF (FRcb107167499 (data) · ULAN (EN500103242 · CERL cnp01955740 · WorldCat Identities (ENn2016-048852
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie