Adema

gruppo musicale statunitense
Adema
Paese d'origineStati Uniti Stati Uniti
GenereNu metal[1][2]
Alternative metal[3]
Post-grunge[4]
Periodo di attività musicale1998 – in attività
EtichettaArista Records,
Earache Records,
Immortal Records,
Pavement Entertainment
Album pubblicati4
Studio4
Sito ufficiale

Gli Adema sono un gruppo musicale nu metal formatosi a Bakersfield, in California, nel 1998. Riuscirono a riscuotere un certo successo con il loro primo album Adema.

Storia del gruppoModifica

Il debutto con Adema e Unstable (1998-2004)Modifica

Formatisi nel 1998, gli Adema iniziarono con Mark Chavez, Mike Ransom, Dave DeRoo, Tim Fluckey e Kris Kohls. Il gruppo si fece subito notare e divenne oggetto di attenzioni da parte di molte case discografiche fra le quali l'Arista Records con cui il gruppo firmò un contratto. Pubblicano il loro primo album il 21 agosto 2001 intitolato Adema. Anche grazie al successo dei singoli Giving In e The Way You Like It, l'album riesce a raggiungere le 600.000 copie vendute. Grazie al successo riscosso dall'album nel 2002 partecipano all'Ozzfest suonando sul palco principale. Successivamente la band pubblica Insomniac's Dream, un EP che vende 50.000 copie, mentre il loro secondo album in studio Unstable, del 2003, ne vende oltre 110.000. Dopo la pubblicazione di quest'ultimo album, il chitarrista Mike Ransom lascia il gruppo. Stessa decisione nel settembre 2004 per il cantante Mark Chavez, che successivamente fonda un gruppo chiamato Midnight Panic, con cui incide un album eponimo, reso disponibile per l'acquisto tramite il loro sito web.

L'abbandono di Chavez, Planets e Kill the Headlights (2005-2008)Modifica

Il gruppo pubblica il suo terzo album Planets nell'aprile 2005 sotto la Earache Records. In questo album Chavez viene sostituito con Luke Caraccioli, cantante della band Rewind Yesterday. Il primo singolo estratto è Tornado (marzo 2005), e il secondo Planets (settembre 2005).

Il 25 ottobre 2005 Luke Caraccioli decide di lasciare il gruppo e al suo posto ritorna Mark Chavez. La band afferma di essere nuovamente in buoni rapporti e che hanno già steso delle nuove tracce e realizzato alcune demo come Human Nature e Somethin' Better, ma poche settimane dopo Mark lascia nuovamente la band.

Il 10 marzo 2006 il gruppo annuncia attraverso MySpace che Bobby Reeves (frontman della band LEVEL) è il nuovo cantante. Successivamente il chitarrista Ed Faris (sempre dei LEVEL) diventa il nuovo secondo chitarrista degli Adema. Nell'agosto del 2007 viene così messo in commercio il quarto album della band: Kill the Headlights, prodotto da Marshall Altman e pubblicato dalla Immortal Records. Il primo singolo estratto è Cold and Jaded a luglio dello stesso anno, andando dunque ad anticipare l'arrivo del nuovo album.

L'inattività e Topple the Giant (2009-2018)Modifica

Il 13 agosto 2009 la band ha annunciato sul suo MySpace il ritorno alla formazione originale. Dopo qualche concerto nel 2010, il chitarrista Mike Ransom lascia una seconda volta la band, seguito da Mark Chavez, che lascia per la terza volta la band durante il loro tour[5] per ragioni non specificate.

Successivamente il turnista Marc DeLeon entra nella band come chitarrista al posto di Ransom, mentre a cantare saranno il bassista Dave DeRoo e il chitarrista Tim Fluckey. Il 2 aprile 2013 la band pubblica un nuovo EP, intitolato Topple the Giants, comunque ignorato dalla critica internazionale[6].

Nel settembre 2013 viene annunciato che Mike Ransom è tornato nuovamente a fare parte della band.

Il 27 marzo 2017 la band pubblica un video in sala prove con alla voce Mark Chavez[7]: gli Adema ritornano quindi alla loro formazione originaria per la seconda volta. Dopo alcuni tour e nessun materiale inedito pubblicato, tuttavia, nel 2018 la band cade nuovamente in inattività.

Il ritorno con Ryan Shuck (2019-presente)Modifica

Il 14 giugno 2019 viene annunciato dai membri della band (a eccezione di Chavez, nel frattempo uscito nuovamente dalla formazione) l'inizio di un nuovo tour. Il 19 giugno viene rivelato il nuovo cantante del gruppo, Ryan Shuck, già cofondatore di Orgy, Dead by Sunrise e Julien-K.

FormazioneModifica

AttualeModifica

Ex componentiModifica

  • Mark Chavez – voce (1998-2004, 2005, 2009-2011, 2017)
  • Luke Caraccioli – voce (2005)
  • Bobby Reeves – voce (2006-2009)
  • Ed Faris – chitarra ritmica (2006-2009)

TurnistiModifica

  • Chris DeLeon – chitarra ritmica (2012-2013)
  • Marc DeLeon – chitarra ritmica (2011-2013)

DiscografiaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Discografia degli Adema.

Album in studioModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Tommaso Iannini. Nu metal. Giunti Editore, 2003, ISBN 88-09-03051-6. p. 5. URL consultato il 29 aprile 2010.
  2. ^ Garry Sharpe-Young, 2005, p. 17.
  3. ^ Adema - Kill the Headlights, Metalitalia.com. URL consultato l'8 ottobre 2013.
  4. ^ (EN) Adema, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 10 settembre 2013.
  5. ^ (EN) Vocalist MARKY CHAVEZ Once Again Quits ADEMA Archiviato l'8 settembre 2012 in Archive.is.
  6. ^ (IT) ADEMA: la tracklist del nuovo “Topple The Giants”
  7. ^   Adema Rehearsal (Live March 27th 2017), su YouTube. URL consultato il 26 luglio 2017.

BibliografiaModifica

  • Tommaso Iannini, Nu metal, Giunti Editore, 2003, ISBN 88-09-03051-6, ..
  • (EN) Garry Sharpe-Young, New Wave of American Heavy Metal, Zonda Books Limited, 2005, ISBN 0-9582684-0-1, ..

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN136275258 · Europeana agent/base/150629 · LCCN (ENno2002053481 · GND (DE10329127-1 · WorldCat Identities (ENlccn-no2002053481
  Portale Heavy metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di heavy metal