Apri il menu principale

Ademaro Breviglieri

calciatore italiano
Ademaro Breviglieri
Ademaro Breviglieri.jpg
Ademaro Breviglieri con la maglia del Pisa (1968)
Nazionalità Italia Italia
Altezza 172 cm
Peso 69 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Carriera
Giovanili
19??-19?? Fanfulla
Squadre di club1
1954-1957Fanfulla33 (-?)
1957-1960Monza104 (-111)
1960-1963Messina59 (-58)
1963-1965Como59 (-52)
1965-1969Pisa28 (-34)
Nazionale
1959 Italia Italia U-21 1 (0)
Carriera da allenatore
1970-1972 Flag maroon HEX-7B1C20.svg Cologno Monzese
1972-1975 Casatese
1975-1976 Vis Nova
1976-1977 Meda Mobili
1977-1978 Giana Erminio
1979-1982 600px Bianco e Azzurro con Croce.png S.V. Turate
1982-1985 600px Rosso e Verde.svg Pro Cologno
1985-1988 600px Bianco e Azzurro con Croce.png S.V. Turate
1988-1990 600px Giallo e Blu.svg Muggiò
1990-1991 Azzurro e Bianco.svg Senaghese
1991-1992 600px Giallo e Blu.svg Muggiò
1992-1993 600px Rosso e Verde.svg Pro Cologno
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Ademaro Breviglieri (Milano, 21 maggio 1937Mandello del Lario, 5 ottobre 2011) è stato un calciatore italiano, di ruolo portiere.

CarrieraModifica

Cresciuto nel Fanfulla con il quale ha giocato in Serie C nel campionato 1954-55.[1] Ha debuttato tra i professionisti nel Monza con cui ha giocato tre stagioni da titolare in Serie B (per un totale di 104 presenze). In quel periodo giocò anche una gara con la Nazionale Giovanile in occasione della partita Italia-Inghilterra (0-3) del 7 maggio 1959.

Nel 1960 è passato al Messina dove ha disputato altre tre stagioni fra i cadetti (scendendo in campo 59 volte).

Nel 1963 è passato al Como dove ha giocato per due anni in Serie C.

Nel 1965 è approdato al Pisa dove, come secondo portiere, nell'estate 1968 ha conquistato la promozione in Serie A. In massima serie con i pisani disputò una sola partita, Milan-Pisa (2-1) del 13 ottobre 1968.

Breviglieri allenatoreModifica

Ottenne il patentino di allenatore di 3ª categoria nel 1969. Nella stagione 1977-1978 ha allenato la Giana Erminio. Ha allenato squadre regionali lombarde fino alla stagione 1992-1993.[2]

È scomparso il 5 ottobre 2011 dopo alcuni anni di malattia[3][4].

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Messina: 1962-1963

NoteModifica

  1. ^ Almanacco illustrato del calcio, anno 1955, a pagina 192.
  2. ^ Annuario degli allenatori di calcio - Terza categoria, prima parte - edito dalla Fondazione Museo del Calcio di Coverciano con 38.000 curriculum sportivi, dati aggiornati fino al 30 giugno 1997 dal Settore Tecnico della F.I.G.C.. Curriculum di Ademaro Breviglieri a pag. 515 del primo volume (allenatori lombardi).
  3. ^ Ademaro Breviglieri, pisanellastoria.it, 12 marzo 2012.
  4. ^ Morto Ademaro Breviglieri, giocò in B nel Monza (PDF), La Provincia di Lecco, 13 ottobre 2011.

Collegamenti esterniModifica