Apri il menu principale

L'Adfectatio regni (in latino: aspirazione alla tirannide) nel diritto romano rappresentava l'attentato all'ordine costituito compiuto da un usurpatore.

La legislazione penale delle Leggi delle XII tavole punì questo crimine secondo il regime della perduellio, cui era assimilato.