Adolfo Grosso

ciclista su strada italiano
Adolfo Grosso
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 1957
Carriera
Squadre di club
1949-1951 Wilier Triestina
1952-1953 Benotto
1954 Atala-Pirelli
Allegro
1955 Atala-Pirelli
Lygie
1956 Atala-Pirelli
Lygie
Arrow-Hutchinson
1957 Atala-Pirelli
Lygie
Nazionale
1953 Italia Italia
 

Adolfo Grosso (Camalò, 17 dicembre 1927[1]Ponte della Priula, 28 luglio 1980[1]) è stato un ciclista su strada italiano. Professionista tra il 1949 ed il 1957.

CarrieraModifica

Corse per la Wilier Triestina, la Benotto, la Allegro e l'Atala, distinguendosi come passista. Le principali vittorie da professionista furono il Trofeo Baracchi nel 1949, in coppia con Fiorenzo Magni, la Milano-Torino nel 1950, due tappe alla Volta a Catalunya, una nel 1952 e una nel 1953, il Giro del Veneto nel 1952 e nel 1955, il Giro di Campania nel 1953, una tappa al Giro d'Italia 1954 ed una al Tour de Romandie nel 1956.

Morì per le conseguenze di un incidente stradale occorsogli il 15 luglio 1980 a Ponte della Priula, investito da un camion mentre era in sella alla sua bici[1].

PalmarèsModifica

Astico-Brenta
  • 1949 (Wilier Triestina, due vittorie)
Coppa Caivano
Trofeo Baracchi (con Fiorenzo Magni)
  • 1950 (Wilier Triestina, una vittoria)
Milano-Torino
  • 1952 (Benotto, quattro vittorie)
7ª tappa, 2ª semitappa Volta Ciclista a Catalunya (Tona > Granollers)
Giro del Veneto
2ª tappa Giro dell'Argentina (Venado Tuerto)
11ª tappa Giro dell'Argentina (Rosario)
  • 1953 (Benotto, due vittorie)
Giro di Campania
1ª tappa, 2ª semitappa Volta Ciclista a Catalunya (Sant Adrià de Besòs > Girona)
  • 1954 (Atala-Pirelli, una vittoria)
18ª tappa Giro d'Italia (Padova > Grado)
  • 1955 (Atala-Pirelli, una vittoria)
Giro del Veneto
  • 1956 (Atala-Pirelli, una vittoria)
1ª tappa Tour de Romandie (Ginevra > Sierre)

PiazzamentiModifica

Grandi giriModifica

1950: 63º
1951: 48º
1952: 41º
1953: ritirato
1954: 22º
1955: 42º
1956: ritirato
1953: ritirato (5ª tappa)

Classiche monumentoModifica

1950: 65º
1951: 75º
1952: 37º
1953: 36º
1954: 65º
1955: 80º
1956: 43º
1957: 74º
1949: 15º
1950: 54º
1952: 5º
1953: 27º
1954: 70º
1955: 88º
1956: 46º
1957: 35º

NoteModifica

  1. ^ a b c Si. Fo., «Dolfo che scattava». Ovvero Grosso, uomo sempre in fuga, in la Tribuna di Treviso, 10 luglio 2011, p. 44. URL consultato il 2 settembre 2014.

Collegamenti esterniModifica