Adrien Silva

calciatore portoghese

Adrien Sébastien Perruchet da Silva, noto semplicemente come Adrien Silva (Angoulême, 15 marzo 1989), è un calciatore francese naturalizzato portoghese, centrocampista del Rio Ave. Con la nazionale portoghese è stato campione d'Europa nel 2016.

Adrien Silva
Silva con la maglia dello Sporting Lisbona nel 2015
NazionalitàBandiera del Portogallo Portogallo
Altezza175 cm
Peso75 kg
Calcio
RuoloCentrocampista
SquadraRio Ave
Carriera
Giovanili
1994-2000Bordeaux
2000-2002 ARC Paçô
2002-2007Sporting Lisbona
Squadre di club1
2007-2010Sporting Lisbona32 (0)
2010-2011Maccabi Haifa6 (0)
2011-2012Académica34 (5)
2012-2017Sporting Lisbona136 (32)
2017-2019Leicester City14 (0)
2019-2020Monaco37 (0)
2020-2022Sampdoria41 (1)
2022-2023Al-Wahda38 (7)
2024-Rio Ave10 (0)
Nazionale
2004-2005Bandiera del Portogallo Portogallo U-163 (0)
2005-2006Bandiera del Portogallo Portogallo U-1717 (0)
2006-2007Bandiera del Portogallo Portogallo U-186 (2)
2007-2008Bandiera del Portogallo Portogallo U-197 (1)
2009-2010Bandiera del Portogallo Portogallo U-2113 (1)
2014-2018Bandiera del Portogallo Portogallo26 (1)
Palmarès
 Europei di calcio
OroFrancia 2016
 Confederations Cup
BronzoRussia 2017
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 17 maggio 2024

Caratteristiche tecniche

modifica

Adrien Silva è un centrocampista offensivo, dotato di buona tecnica individuale.

Carriera

modifica

Gli inizi, Sporting Lisbona

modifica

Cresciuto nel vivaio dello Sporting Lisbona, Silva ha debuttato in prima squadra il 17 agosto 2007 a Lisbona contro l'Académica (4-1). Ha esordito in Champions League il 12 dicembre 2007 sempre allo Stadio José Alvalade contro la Dinamo Kiev nell'ultima partita della fase a gironi (3-0) e in Coppa UEFA il 6 marzo 2008 al Reebok Stadium contro il Bolton (1-1). Durante la stagione 2007/08 ha disputato complessivamente 10 partite con i lusitani, 7 in campionato, 1 in Champions League e 2 in Coppa UEFA, vincendo la Supercoppa e la Coppa di Portogallo.

Il 29 giugno 2010 viene ufficializzato il suo ingaggio, in prestito, da parte del Maccabi Haifa.

Nel gennaio 2011 ritorna in patria, trasferendosi in prestito all'Académica de Coimbra. Dopo una stagione e mezzo con gli Estudantes, culminata con la vittoria della Coppa di Portogallo, nel 2012 torna a vestire la maglia dello Sporting.

Leicester City e Monaco

modifica

Il 31 agosto 2017 lo Sporting Lisbona trova un accordo per la sua cessione al Leicester City ma il trasferimento viene completato con 14 secondi di ritardo rispetto al termine di chiusura della sessione di mercato;[1] nonostante gli inglesi abbiano cercato di convincere la federazione internazionale ad autorizzare ugualmente il trasferimento,[2] il giocatore viene registrato solo il 1º gennaio 2018. Lo stesso giorno fa il suo esordio con gli inglesi, subentrando nella gara di Premier League contro l'Huddersfield Town.

Trovando poco spazio con la maglia del Leicester City, il 31 gennaio 2019 si trasferisce al Monaco, in uno scambio di prestito con Youri Tielemans.[3] Rimasto con il club biancorosso anche nella stagione successiva[4], il 24 giugno 2020 la società monegasca comunica il mancato acquisto del portoghese, che fa così ritorno ai Foxes.[5]

Sampdoria e Al-Wahda

modifica

Il 3 ottobre 2020 il Leicester City lo cede a titolo definitivo alla Sampdoria,[6] con il quale firma un contratto fino al 30 giugno 2022.[7] L'esordio con i blucerchiati, nonché nella massima serie, avviene il 17 ottobre, rilevando Albin Ekdal, nella partita contro la Lazio, vinta per 3-0. Segna la sua prima rete con i blucerchiati il 2 maggio 2021 nel successo per 2-0 contro la Roma.[8]

Il 3 gennaio 2022 risolve il contratto con la società genovese;[9] il giorno seguente viene ingaggiato dal club emiratino dell'Al-Wahda.[10][11] Al termine della stagione 2022-2023, dopo 46 presenze e 8 reti, rimane svincolato.

Rio Ave

modifica

Il 31 gennaio 2024 torna in Portogallo, fimrano per il Rio Ave.[12]

Nazionale

modifica

Dopo aver rappresentato il Portogallo a quasi tutti i livelli giovanili, il 18 novembre 2014 debutta con la nazionale maggiore in un'amichevole contro l'Argentina.[13]

Viene convocato per gli Europei 2016 in Francia.[14] Il 10 luglio si laurea campione d'Europa dopo la vittoria in finale sulla Francia padrona di casa per 1-0, ottenuta grazie al goal decisivo di Éder durante i tempi supplementari.[15]

Viene convocato per la Confederation Cup 2017 in Russia mettendo a segno il rigore decisivo nella finale per il terzo posto contro il Messico.

Statistiche

modifica

Presenze e reti nei club

modifica

Statistiche aggiornate al 3 gennaio 2022.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2007-2008   Sporting Lisbona PL 6 0 TdP+TdL 3+2 0 UCL+CU 1+2 0 SP 0 0 14 0
2008-2009 PL 13 0 TdP+TdL 0+4 0 UCL 2 0 SP 0 0 19 0
2009-2010 PL 13 0 TdP+TdL 3+4 0 UCL+UEL 0+4 0+1 - - - 24 1
lug.- dic.2010   Maccabi Tel Aviv LA 6 0 GHM 6 0 EL 2[16] 0 - - - 14 0
gen.- giu.2011   Académica PL 6 1 TdP+TdL 2+0 0 - - - - - - 8 1
2011-2012 PL 28 4 TdP+TdL 7+2 3+1 - - - - - - 37 8
Totale Académica 34 5 11 4 - - - - 45 9
2012-2013   Sporting Lisbona PL 19 3 TdP+TdL 1+2 0 UEL 4 0 - - - 26 3
2013-2014 PL 28 8 TdP+TdL 2+3 0+1 - - - - - - 33 9
2014-2015 PL 30 8 TdP+TdL 4+0 0 UCL+UEL 6+2 2+0 - - - 42 10
2015-2016 PL 29 8 TdP+TdL 2+1 1+0 UCL+UEL 2[17]+6 0 SP 1 0 41 9
2016-2017 PL 27 4 TdP+TdL 3+1 1+0 UCL 5 1 - - - 36 6
ago. 2017 PL 3 1 TdP+TdL 0 0 UCL 2 0 - - - 5 1
Totale Sporting Lisbona 168 32 35 3 36 4 1 0 240 39
2017-2018   Leicester City PL 12 0 FACup+CdL 4+0 0 - - - - - - 16 0
2018-gen. 2019 PL 2 0 FACup+CdL 0+3 0 - - - - - - 5 0
Totale Leicester City 14 0 7 0 - - - - 21 0
gen.-giu. 2019   Monaco L1 15 0 CF+CdL 0 0 UCL 0 0 SF 0 0 15 0
2019-2020 L1 22 0 CF+CdL 2+1 0 - - - - - - 25 0
Totale Monaco 37 0 3 0 0 0 0 0 40 0
2020-2021   Sampdoria A 24 1 CI 2 0 - - - - 26 1
2021-gen. 2022 A 17 0 CI 1 0 - - - - - - 18 0
Totale Sampdoria 41 1 3 0 0 0 - - 44 1
gen.-giu. 2022   Al-Wahda UAEPL 13 3 PC 4 1 - - - - - - 17 4
2022-2023 UAEPL 25 4 PC+CdL 1+3 0+0 - - - - - - 29 4
Totale Al Wahda 38 7 8 1 - - - - 46 8
gen.-giu. 2024   Rio Ave PL - - CP+CdL - - - - - - - -
Totale carriera 338 45 73 8 38 4 1 0 450 57

Cronologia presenze e reti in nazionale

modifica
Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Portogallo
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
18-11-2014 Manchester Argentina   0 – 1   Portogallo Amichevole -   66’
31-3-2015 Estoril Portogallo   0 – 2   Capo Verde Amichevole -   65’
13-6-2015 Erevan Armenia   2 – 3   Portogallo Qual. Euro 2016 -   72’
16-6-2015 Ginevra Italia   0 – 1   Portogallo Amichevole -   46’ -   73’
4-9-2015 Lisbona Portogallo   0 – 1   Francia Amichevole -   61’
25-3-2016 Leiria Portogallo   0 – 1   Bulgaria Amichevole -   65’
29-3-2016 Leiria Portogallo   2 – 1   Belgio Amichevole -   46’
29-5-2016 Porto Portogallo   3 – 0   Norvegia Amichevole -   55’
2-6-2016 Londra Inghilterra   1 – 0   Portogallo Amichevole -   72’
25-6-2016 Lens Croazia   0 – 1 dts   Portogallo Euro 2016 - Ottavi di finale -   108’
30-6-2016 Marsiglia Polonia   1 – 1 dts
(3 – 5 dtr)
  Portogallo Euro 2016 - Quarti di finale -   70’   73’
6-7-2016 Lione Portogallo   2 – 0   Galles Euro 2016 - Semifinale -   79’
10-7-2016 Saint-Denis Portogallo   1 – 0 dts   Francia Euro 2016 - Finale -   66’[18]
1-9-2016 Porto Portogallo   5 – 0   Gibilterra Amichevole -   46’
6-9-2016 Basilea Svizzera   2 – 0   Portogallo Qual. Mondiali 2018 -
3-6-2017 Estoril Portogallo   4 – 0   Cipro Amichevole -   46’
18-6-2017 Kazan' Portogallo   2 – 2   Messico Conf. Cup 2017 - 1º turno -   68’   58’
21-6-2017 Mosca Russia   0 – 1   Portogallo Conf. Cup 2017 - 1º turno -   82’
28-6-2017 Kazan' Portogallo   0 – 0 dts
(0 – 3 dtr)
  Cile Conf. Cup 2017 - Semifinale -
2-7-2017 Mosca Portogallo   2 – 1 dts   Messico Conf. Cup 2017 - Finale 3º posto 1   82’
26-3-2018 Ginevra Portogallo   0 – 3   Paesi Bassi Amichevole -   46’
28-5-2018 Braga Portogallo   2 – 2   Tunisia Amichevole -   63’
7-6-2018 Lisbona Portogallo   3 – 0   Algeria Amichevole -   65’
20-6-2018 Mosca Portogallo   1 – 0   Marocco Mondiali 2018 - 1º turno -   89’   90+2’
25-6-2018 Saransk Iran   1 – 1   Portogallo Mondiali 2018 - 1º turno -
30-6-2018 Soči Uruguay   2 – 1   Portogallo Mondiali 2018 - Ottavi di finale -   65’
Totale Presenze 26 Reti 1

Palmarès

modifica
Sporting Lisbona: 2007, 2008, 2015
Sporting Lisbona: 2007-2008, 2014-2015
Académica: 2011-2012

Nazionale

modifica
Francia 2016
  1. ^ (EN) Leicester await international clearance from Fifa over Adrien Silva transfer, su The Guardian, 1º settembre 2017. URL consultato l'8 settembre 2017.
  2. ^ (EN) Adrien Silva: Fifa rejects Leicester City's application for midfielder, su BBC Sport, 6 settembre 2017. URL consultato l'8 settembre 2017.
  3. ^ (EN) Youri Tielemans Joins On Loan As Adrien Silva Heads To Monaco, su lcfc.com, 31 gennaio 2019.
  4. ^ (EN) Adrien Silva Joins AS Monaco On Loan, su lcfc.com, 23 agosto 2019.
  5. ^ (FR) Les joueurs en fin de contrat, su asmonaco.com, 24 giugno 2020.
  6. ^ (EN) Adrien Silva Joins Sampdoria On Permanent Deal, su lcfc.com, 3 ottobre 2020. URL consultato il 4 ottobre 2020.
  7. ^ SILVA È BLUCERCHIATO: ARRIVA DAL LEICESTER, CONTRATTO FINO AL 2022, su sampdoria.it, 3 ottobre 2020. URL consultato il 3 ottobre 2020.
  8. ^ Serie A: Sampdoria-Roma 2-0, Silva e Jankto affossano i giallorossi, su sportmediaset.mediaset.it. URL consultato il 3 maggio 2021.
  9. ^ Risolto consensualmente il contratto di Silva, su sampdoria.it, 3 gennaio 2022. URL consultato il 3 gennaio 2022.
  10. ^ (AR) AlWahda FC, su twitter.com. URL consultato il 5 gennaio 2022.
  11. ^ (AR) AlWahda FC, su twitter.com. URL consultato il 5 gennaio 2022.
  12. ^ (PT) Adrien Silva assina com o Rio Ave FC, su rioavefc.pt, 30 gennaio 2024. URL consultato il 31 gennaio 2024.
  13. ^ Argentina vs. Portogallo 0 - 1, su it.soccerway.com, 18 novembre 2014.
  14. ^ (PT) Convocados de Portugal para o Euro 2016, su rtp.pt. URL consultato il 4 ottobre 2020.
  15. ^ (EN) Portugal spoil France's party with extra-time win, su uefa.com, 10 luglio 2016. URL consultato il 4 ottobre 2020.
  16. ^ presenze nei play-off
  17. ^ Nei play-off.
  18. ^ 1º titolo europeo

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica