Emilia Ilaria

medico romana
(Reindirizzamento da Aemilia Hilaria)

Emilia Ilaria, soprannominata Ilaria per la sua allegria da bambina (in latino: Aemilia Hilaria; 300363), è stata un medico gallo-romana.

BiografiaModifica

Visse in Gallia sotto l'Impero romano nella casa natale con la madre e il fratello Arborio; si occupò come una madre del nipote, il poeta Decimo Magno Ausonio, che ha parlato di lei nella sua opera Parentalia. Per avere completa libertà rinunciò ad un eventuale coniuge e venne soprannominata virgo devota (vergine consacrata). Venne indicata come ermafrodita e chiamata al maschile Ilario: pare che odiasse il sesso femminile[senza fonte].

Si dedicò completamente alla professione di medico, allora considerata appropriata solo agli uomini.[1]

NoteModifica

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica