Aeronautica militare e difesa aerea dell'Uzbekistan

Aeronautica militare e difesa aerea dell'Uzbekistan
Uzbekistan Air and Air Defense Force
Uzbekistan Air force patch.jpg
Descrizione generale
Attivamaggio 1992 – oggi
NazioneUzbekistan Uzbekistan
Servizioaeronautica militare
Dimensione15.000 effettivi
Guarnigione/QGTashkent
Battaglie/guerreGuerra civile in Tagikistan
Parte di
Simboli
CoccardaRoundel of Uzbekistan.svg
Voci su forze aeree presenti su Wikipedia

L’Aeronautica militare e difesa aerea dell'Uzbekistan, è l'aeronautica militare dell'Uzbekistan e parte integrante delle forze armate uzbeke. È stata formata formalmente in seguito al crollo dell'Unione Sovietica nel 1991, sebbene fu effettivamente creata dal governo uzbeko nel 1992. L'Aeronautica è composta da 10.000 a 15.000 effettivi, la maggior parte dei quali russi fino al 1995.[1]

StoriaModifica

OrganizzazioneModifica

Aeromobili in usoModifica

Aeromobile Origine Tipo Versione
(denominazione locale)
In servizio
(2018)[2]
Note
Aerei da combattimento
Sukhoi Su-27 Flanker   Russia caccia da superiorità aerea
conversione operativa
Su-27
Su-27UB
30[2]
Mikoyan-Gurevich MiG-29 Fulcrum   Russia caccia da superiorità aerea
conversione operativa
MiG-29
MiG-29UB
39[3][2] Secondo l’agenzia russa RIA Novosti in Uzbekistan nel 2016 erano in servizio operativo 12 MiG-29 mentre altri 18 erano in deposio.[3] FlightGlobal riporta invece un quantitativo di 39 MiG-29 totali senza distinzione d’uso.[3]
Sukhoi Su-25 Frogfoot   Russia aereo da attacco al suolo
conversione operativa
Su-25
Su-25UB
20[2]
Aerei da addestramento
Aero L-39 Albatros   Rep. Ceca aereo da addestramento L-39 2[2]
Aerei da trasporto
CASA C-295   Spagna aereo da trasporto tattico C-295W 4[2] 4 ordinati.[4]
Antonov An-12 Cub   Ucraina aereo da trasporto tattico An-12 2[2]
Antonov An-26 Curl   Ucraina aereo da trasporto tattico An-26 4[2]
Ilyushin Il-76 Candid   Russia aereo da trasporto Il-76 5[2]
Elicotteri
Mil Mi-8 Hip   Russia elicottero utility Mi-8 40[2]
Mil Mi-24 Hind   Russia elicottero d'attacco Mi-24
Mi-35M Hind-E
25[2][5]
2[6][7]
Ulteriori 12 Mi-35M sono stati ordinati a novembre 2017, con consegne a partire dal 2018.[5][8][9] Il primo di 12 Mi-35M è stato consegnato a dicembre 2019.[7]
Airbus H125   Unione europea elicottero utility H125M 6[2]
Airbus H215   Unione europea elicottero utility H215M 2[2] 8 ordinati.[2]

NoteModifica

  1. ^ John Pike, Uzbekistan- Air Force, su www.globalsecurity.org. URL consultato il 30 maggio 2017.
  2. ^ a b c d e f g h i j k l m n (EN) World Air Force 2019 (PDF), su Flightglobal.com, p. 33. URL consultato il 12 gennaio 2019.
  3. ^ a b c "SUKHOI Su-30SM PER L’UZBEKISTAN?", su analisidifesa.it, 2 agosto 2019, URL consultato il 2 agosto 2019.
  4. ^ "UZBEKISTAN AIR FORCE ORDERS FOUR C295", su janes.com, 8 luglio 2015, URL consultato il 7 dicembre 2017.
  5. ^ a b "UZBEKISTAN PURCHASES 12 MI-35 ATTACK HELICOPTERS", su airrecognition.com, 1 dicembre 2017, URL consultato il 7 dicembre 2017.
  6. ^ "UZBEKISTAN RECEIVES MI-35M HELOS", su janes.com, 15 gennaio 2020, URL consultato il 17 gennaio 2020.
  7. ^ a b "UZBEKISTAN RECEIVED THE FIRST RUSSIAN HELICOPTER MI-35M", su weaponews.com, 20 dicembre 2019, URL consultato il 29 dicembre 2019.
  8. ^ "ELICOTTERI D’ATTACCO ML MI-35M PER L’UZBEKISTAN", su analisidifesa.it, 7 dicembre 2017, URL consultato il 7 dicembre 2017.
  9. ^ "Uzbekistan. 12 elicotteri da attacco Mi-35M" - "Aeronautica & Difesa" N. 378 - 04/2018 pag. 80

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica