Apri il menu principale

Aeroporto di Salvador-Deputato Luís Eduardo Magalhães

Aeroporto di Salvador-Deputato Luís Eduardo Magalhães
aeroporto
Fachada Aeroporto de Salvador2.jpg
Accesso al Terminal
Codice IATASSA
Codice ICAOSBSV
Nome commercialeAeroporto Internacional de Salvador - Dois de Julho - Deputado Luís Eduardo Magalhães
Descrizione
Tipocivile
GestoreVinci[1]
StatoBrasile Brasile
Stato federatoBahia Bahia
CittàSalvador
Altitudine20 m s.l.m.
Coordinate12°54′39″S 38°19′51″W / 12.910833°S 38.330833°W-12.910833; -38.330833Coordinate: 12°54′39″S 38°19′51″W / 12.910833°S 38.330833°W-12.910833; -38.330833
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Brasile
SBSV
SBSV
Sito web
Piste
Orientamento (QFU)LunghezzaSuperficie
10/283005 masfalto
17/351519 masfalto

L'Aeroporto di Salvador-Dois De Julho, è il quinto più grande aeroporto di tutto il Brasile e primo per il traffico di passeggeri nel nordest del Brasile.

Indice

StoriaModifica

L'aeroporto, originariamente chiamato Aeroporto Santo Amaro do Ipitanga, fu fondato nel 1925. Nel 1941 Panair do Brasil partecipò agli sforzi della Seconda Guerra Mondiale con l'appoggio dei governi americano e brasiliano, ricostruendo completamente la struttura.

Il 20 dicembre 1955, l'aeroporto cambiò nome per la prima volta: divenne noto come Aeroporto Internazionale Dois de Julho, che celebrava il Giorno dell'Indipendenza di Bahia. Questo è ancora il nome con cui la popolazione di Salvador da Bahia chiama la struttura.

Il 16 giugno 1998 il nome dell'aeroporto è stato nuovamente cambiato nella sua forma attuale, onorando Luís Eduardo Maron Magalhães (1955-1998), un influente politico dello stato di Bahia. Questo secondo cambiamento rimane tuttavia controverso e ci sono stati tentativi di ripristinarlo.

StrutturaModifica

L'aeroporto si trova in un'area di oltre 6 milioni di metri quadrati tra dune di sabbia e vegetazione autoctona. La lussureggiante strada coperta di bambù per l'aeroporto è diventata una delle attrazioni panoramiche di Salvador da Bahia.

Il terminal passeggeri è stato aperto nel 1998, sostituendo il originale obsoleto. Questo terminal ha continuato ad essere aggiornato e completato entro la fine del 2000. Il terminal principale, che comprende un centro commerciale, ha 69.400 m², 11 jetways e una capacità di gestire 6.000.000 passeggeri / anno. Il traffico è cresciuto in media del 14% all'anno.

A marzo 2017, Vinci SA ha acquistato per trentatré miliardi di dollari (640 milioni di euro) l'amministrazione per 30 anni.

Poiché le innovazioni sono il ritiro di tre velivoli obsoleti B737-200 VASP nel cantiere per 10 anni, il primo è stato ritirato il 23 febbraio, 2018 e altri due il 28 marzo 2018. I 3 velivoli sono stati venduti alle fattorie all'interno Sao Paulo e Paraná. Rimani ancora un Beech 18. Molte delle vecchie apparecchiature SATA e infraero sono state demolite.

Duplicazione del terminal passeggeri anche a quello esistente, formando 2 paralleli.

Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Salvador Airport, su vinci-airports.com. URL consultato il 28 marzo 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica