Apri il menu principale
Affinity
ArtistaHaken
Tipo albumStudio
Pubblicazione29 aprile 2016
Durata61:25
Dischi1
Tracce9
GenereAvant-garde metal
Progressive metal
EtichettaInside Out
ProduttoreHaken
Registrazionedicembre 2015
FormatiCD, 2 CD, 2 LP+CD, download digitale
Haken - cronologia
Album precedente
(2013)
Album successivo
(2018)
Singoli
  1. Initiate
    Pubblicato: 18 marzo 2016
  2. The Endless Knot
    Pubblicato: 15 aprile 2016

Affinity è il quarto album in studio del gruppo musicale britannico Haken, pubblicato il 29 aprile 2016 dalla Inside Out Music.[1]

AntefattiModifica

L'8 settembre 2014 gli Haken hanno comunicato attraverso la propria pagina Facebook di aver appena iniziato a lavorare al materiale per un quarto album in studio.[2] Due mesi più tardi, il chitarrista e tastierista Richard Henshall ha rivelato i primi dettagli riguardo alla direzione stilistica che avrebbe preso l'album:[3]

«Le nuove idee sono molto fresche, ma conservano ancora molti degli elementi essenziali delle nostre sonorità. Mentre scriviamo un album cerchiamo di non essere troppo consapevoli di come possa suonare simile al nostro precedente lavoro, in quanto ciò potrebbe ostacolare il processo creativo. Per noi è importante non limitarci puntando a un suono particolare, in quanto il prodotto finale sarà senza dubbio derivato e disonesto. Scriveremo invece ciò che sentiremo naturale e vedremo cosa verrà fuori alla fine.»

Dopo aver speso un anno per la composizione, nelle ultime settimane di dicembre 2015 il gruppo ha registrato l'intero album sotto la supervisione di Jens Bogren, già collaboratore degli Haken per l'album precedente The Mountain e per l'EP Restoration.[4]

ComposizioneModifica

Affinity è il primo album registrato dagli Haken con il bassista Conner Green, entrato in formazione nel 2014 al posto di Thomas MacLean,[5] e rispetto alle pubblicazioni precedenti del gruppo, i cui brani venivano composti principalmente dal chitarrista e tastierista Richard Henshall per poi venire arrangiati dai restanti componenti del gruppo,[6] è il risultato di un lavoro collettivo, come dichiarato dal chitarrista Charlie Griffiths:[4]

«[...] Tutto è stato uguale dall'inizio; abbiamo tutti buttato il cappello sul ring nel momento in cui è arrivato il processo di scrittura. Perciò c'è stata più di una sensazione sul fatto che eravamo tutti collegati allo stesso livello con la musica.»

Anche il cantante Ross Jennings è stato dello stesso parere, spiegando che l'album è stato «veramente uno sforzo di gruppo»:[4]

«Volevamo sviluppare ed espandere le proprie sonorità avendo i contributi iniziali di ciascun componente sin dall'inizio del processo. Ci vuole naturalmente più tempo per filtrare attraverso la massa di materiale e montare tutto coerentemente, ma questo approccio ha contribuito a creare qualcosa di completamente nuovo, pur mantenendo gli elementi fondamentali delle sonorità degli Haken.»

Sempre rispetto alle pubblicazioni passate, influenzate dalla musica progressive degli anni settanta, Affinity presenta sonorità ispirate al rock progressivo degli anni ottanta, in particolare ad album come 90125 degli Yes, Toto IV dei Toto, Three of a Perfect Pair dei King Crimson e la colonna sonora di Transformers - The Movie di Vince DiCola,[4] quest'ultima fonte di ispirazione per il tastierista Diego Tejeida.[6] Dal punto di vista dei testi, Affinity esplora i comportamenti umani che spesso sono di natura molto primitiva,[6] l'evoluzione dell'uomo stesso e quella dell'informatica:[7] ciò viene evidenziato in particolar modo nel brano The Architect, nel quale viene narrato il rapporto uomo-macchina e se l'intelligenza artificiale riuscirà a sorpassare la capacità umana di creare e ricreare la vita.[7]

PromozioneModifica

 
Gli Haken dal vivo a Chicago il 30 agosto 2016, prima tappa dell'AffiniTour v2.0

Il 9 febbraio 2016 gli Haken hanno reso disponibile una breve anteprima dell'album attraverso il proprio canale YouTube,[1] mentre il 18 marzo seguente hanno pubblicato il primo singolo Initiate, promosso anche dal relativo video musicale.[8] L'11 aprile è stato invece pubblicato un lyric video per il brano The Endless Knot,[9] estratto come secondo singolo dall'album quattro giorni più tardi.[10]

Oltre all'edizione standard, pubblicata il 29 aprile 2016 nei formati CD, download digitale e doppio LP (quest'ultimo comprensivo anche di CD), Affinity è stato reso disponibile anche in edizione limitata con l'aggiunta di un secondo CD contenente le versioni strumentali dell'album.[11]

Il 9 maggio 2016 il gruppo ha pubblicato il videoclip di Earthrise,[12] sesta traccia dell'album, mentre dal 25 dello stesso mese hanno intrapreso una tournée europea denominata AffiniTour v1.0, conclusasi il 26 giugno 2016 all'Havana Club di Tel Aviv, in Israele.[13] Tra agosto e settembre 2016 il gruppo ha intrapreso l'AffiniTour v2.0, svoltosi nell'America del Nord e che ha visto come gruppo di supporto i Thank You Scientist.[14]

Il 4 agosto 2017 gli Haken hanno pubblicato il videoclip del quarto brano dell'album, Lapse, diretto da Miles Skarin.[15]

TracceModifica

Testi e musiche degli Haken.

  1. affinity.exe – 1:24
  2. Initiate – 4:16
  3. 1985 – 9:08
  4. Lapse – 4:44
  5. The Architect – 15:40
  6. Earthrise – 4:48
  7. Red Giant – 6:06
  8. The Endless Knot – 5:50
  9. Bound by Gravity – 9:29
Drive B: INSTRU. – CD bonus nell'edizione limitata
  1. affinity.exe (Instrumental) – 1:24
  2. Initiate (Instrumental) – 4:16
  3. 1985 (Instrumental) – 9:08
  4. Lapse (Instrumental) – 4:44
  5. The Architect (Instrumental) – 15:40
  6. Earthrise (Instrumental) – 4:48
  7. Red Giant (Instrumental) – 6:06
  8. The Endless Knot (Instrumental) – 5:50
  9. Bound by Gravity (Instrumental) – 9:29

FormazioneModifica

Gruppo
Altri musicisti
  • Einar Solberg – voce aggiuntiva (traccia 5)
  • Pete Rinaldi – chitarra acustica aggiuntiva (traccia 9)
Produzione

ClassificheModifica

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Haken Set To Release Brand New Album Affinity This April, The Metalist, 9 febbraio 2016. URL consultato il 10 aprile 2016.
  2. ^ (EN) Haken, Would you like it if we told you we've already started working on album #4?, Facebook, 8 settembre 2014. URL consultato il 10 aprile 2016.
  3. ^ (EN) Nikola Savić, HAKEN: Without Limits; Interview with Richard Henshall, Prog Sphere, 13 novembre 2014. URL consultato il 7 dicembre 2015.
  4. ^ a b c d (EN) Malcolm Dome, Haken, Inside Out Music, gennaio 2016. URL consultato il 10 aprile 2016.
  5. ^ (EN) Martin Kielty, Haken confirm Green as bassist, TeamRock, 29 aprile 2014. URL consultato il 10 aprile 2016.
  6. ^ a b c (EN) Steven Reid, HAKEN interview with keyboard player Diego Tejeida., Sea of Tranquillity, 21 aprile 2016. URL consultato il 28 maggio 2016.
  7. ^ a b (EN) An Interview with Ross Jennings, The Prog Mind, 14 aprile 2016. URL consultato il 28 maggio 2016.
  8. ^ (EN) HAKEN launch music video for Initiate, first single from the new album 'Affinity', Haken, 18 marzo 2016. URL consultato il 19 marzo 2016.
  9. ^ (EN) Haken: release 'The Endless Knot' lyric video, Inside Out Music, 11 aprile 2016. URL consultato l'11 aprile 2016.
  10. ^ The Endless Knot, Google Play. URL consultato il 15 aprile 2016.
  11. ^ (EN) Haken to release "Affinity" on April 29th 2016, Grande Rock ezine, 10 febbraio 2016. URL consultato il 10 aprile 2016.
  12. ^ Pasquale Gennarelli, Haken: guarda il video ufficiale di "Earthrise", Metallus.it, 9 maggio 2016. URL consultato il 9 maggio 2016.
  13. ^ (EN) Haken announce European tour for Spring 2016! New album 'Affinity' out 29th April!, Haken, 24 febbraio 2016. URL consultato il 9 maggio 2016.
  14. ^ (EN) Haken Announce North America 'Affinitour' Dates, Elettronic Musician, 21 giugno 2016. URL consultato il 2 luglio 2016.
  15. ^ (EN) Scott Munro, Haken explore the stars in Lapse video, Team Rock, 4 agosto 2017. URL consultato il 4 agosto 2017.
  16. ^ a b c d e f g h (NL) Haken - Affinity, Ultratop. URL consultato il 2 giugno 2016.
  17. ^ (EN) Official Albums Chart Top 100: 06 May 2016 - 12 May 2016, Official Charts Company. URL consultato il 7 maggio 2016.
  18. ^ (EN) Official Physical Albums Chart Top 100: 06 May 2016 - 12 May 2016, Official Charts Company. URL consultato il 7 maggio 2016.
  19. ^ (EN) Official Progressive Albums Chart Top 30: 15 June 2016 - 19 July 2016, Official Charts Company. URL consultato il 6 novembre 2016.
  20. ^ (EN) Official Rock & Metal Albums Chart Top 40: 06 May 2016 - 12 May 2016, Official Charts Company. URL consultato il 7 maggio 2016.
  21. ^ (EN) Official Scottish Albums Chart Top 100: 06 May 2016 - 12 May 2016, Official Charts Company. URL consultato il 7 maggio 2016.
  22. ^ (EN) Haken - Chart history (Hard Rock Albums), Billboard. URL consultato il 2 giugno 2016.
  23. ^ (EN) Haken - Chart history (Heatseeker Albums), Billboard. URL consultato il 2 giugno 2016.
  24. ^ (EN) Haken - Chart history (Independent Albums), Billboard. URL consultato il 2 giugno 2016.
  25. ^ (EN) Haken - Chart history (Top Rock Albums), Billboard. URL consultato il 2 giugno 2016.

Collegamenti esterniModifica