Agenzia delle entrate-Riscossione

agenzia governativa italiana

L'Agenzia delle entrate-Riscossione è un ente pubblico economico italiano che svolge l'attività di agente della riscossione su tutto il territorio nazionale. Il direttore è il medesimo dell'Agenzia delle entrate.

Agenzia delle entrate-Riscossione
StatoBandiera dell'Italia Italia
TipoEnte pubblico economico
Istituito2017
PredecessoreEquitalia
Operativo dal1º luglio 2017
DirettoreErnesto Maria Ruffini
SedeRoma
IndirizzoVia Giuseppe Grezar, 14 - 00142 Roma
Sito webwww.agenziaentrateriscossione.gov.it

L'ente, istituito ai sensi dell’articolo 1 del decreto-legge 22 ottobre 2016, n. 193, convertito con modificazioni dalla legge 1º dicembre 2016, n. 225, è sottoposto all’indirizzo e alla vigilanza del ministro dell'economia e delle finanze ed è un ente strumentale dell'Agenzia delle entrate.

L'Agenzia delle entrate-Riscossione è subentrata, a titolo universale, nei rapporti giuridici attivi e passivi delle società del Gruppo Equitalia, sciolte a decorrere dal 1º luglio 2017[1] (a eccezione di Equitalia Giustizia, che ora è posseduta dal Ministero dell'economia e delle finanze[2]).

La legge di bilancio 2022 modifica la "governance" dell'ente le cui funzioni di indirizzo e controllo vengono sostanzialmente portate in capo all'Agenzia delle entrate: il direttore è il medesimo e il comitato di gestione è formato da dirigenti dell'Agenzia delle entrate. Questo ai fini di una progressiva integrazione delle due agenzie finalizzata a semplificare il sistema fiscale italiano.[3]

  1. ^ Ufficiale l’addio a Equitalia, il decreto fiscale diventa legge, in Il Sole 24 Ore, 24 novembre 2016.
  2. ^ Elenco partecipazioni
  3. ^ La "Legge di Bilancio 2022" - Legge n. 234/2021, in agenziaentrateriscossione.gov.it. URL consultato il 1º febbraio 2022 (archiviato dall'url originale il 1º febbraio 2022).

Voci correlate

modifica

Collegamenti esterni

modifica