Apri il menu principale
Agenzia europea dell'ambiente
European Environment Agency, Copenhagen retusche.jpg
Sede EEA a Copenaghen
AbbreviazioneEEA
TipoAgenzia dell'Unione europea
Fondazione1990 (firma)
1994 (istituzione)
Scoporete di monitoraggio ambientale
Sede centraleDanimarca Copenaghen
DirettoreBelgio Hans Bruyninckx
Impiegati150 (2006)
Sito web

L'Agenzia europea dell'ambiente (EEA) è un organismo della UE che si dedica alla fondazione di una rete di monitoraggio per controllare le condizioni ambientali europee. È governata da un tavolo di amministrazione composto dai rappresentanti dei governi degli stati membri, un rappresentante della Commissione europea e due scienziati designati dal Parlamento europeo; inoltre è assistito da un comitato di scienziati.

È stata istituita dalla direttiva 1210/1990 della CEE ed nominata dalla direttiva CEE 933/1999; divenne operativa nel 1994. La sua sede è a Copenaghen.

Gli stati membri dell'Unione europea sono automaticamente membri dell'agenzia; comunque il consiglio di controllo ha stabilito anche altri stati possono diventare membri attraverso accordi stretti tra loro e la Comunità Europea.

Nel febbraio del 2007 aveva 32 membri:

Nell'ottobre del 2006 il personale dell'agenzia era formato da circa 150 persone.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN135232315 · ISNI (EN0000 0001 2290 2257 · LCCN (ENno95050525 · GND (DE2151637-6 · BNF (FRcb12501121s (data) · NLA (EN35495921 · WorldCat Identities (ENno95-050525
  Portale Unione europea: accedi alle voci di Wikipedia che trattano l'Unione europea