Agnolo Cesi

militare e mecenate italiano del XVI secolo

Agnolo Cesi, o Angelo de' Cesi (Roma, ... – ...; fl. XVI secolo), è stato un militare e mecenate italiano.

BiografiaModifica

Membro di una famiglia nobile romana, divisa nel XVI secolo in due rami ducali e uno marchionale, fu un influente personaggio alla corte pontificia, capitano dell'esercito e amante dell'arte. Nel 1515 fece costruire ad Antonio da Sangallo il Giovane la Cappella Cesi in Santa Maria della Pace, decorata poi da Rosso Fiorentino, mentre nel 1566 è ricordato come inviato da Francesco I de' Medici a Roma per cercare bronzetti antichi, sebbene potrebbe trattarsi di un suo parente omonimo.

È ricordato sia da Vasari che da Benvenuto Cellini come committente di varie opere.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie