Agostino Ferrarini

scultore italiano

Agostino Ferrarini (Moletolo, 4 gennaio 1828Reggio nell'Emilia, 21 marzo 1898) è stato uno scultore italiano.

Monumento ad Antonio Allegri detto il Correggio, Parma

BiografiaModifica

Fin da ragazzo diede prova di grande abilità nel modellare statuette e bassorilievi con fine gusto artistico. Dopo aver studiato a Roma ed a Firenze, tornò a Parma dove fu allievo dello scultore Tommaso Bandini;[1] nel 1853 e fu nominato professore di scultura presso la locale Accademia.

Tra le sue opere più pregevoli vanno segnalate la statua del Correggio in piazza Garibaldi a Parma e, sempre a Parma, il gruppo della Deposizione dalla Croce nell'Oratorio dei Rossi e le statue che ornano la facciata della chiesa di San Tiburzio; a Piacenza il gruppo della Carità nella chiesa di San Giovanni.

Dopo la battaglia di Custoza del 1866 venne decorato della medaglia d'argento al valor militare.

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN8708152200764714400000 · WorldCat Identities (ENviaf-8708152200764714400000