Apri il menu principale

Gli Agriani (in greco antico: Ἀγρίανες[1], Agrianes) erano una tribù peonio-tracica,[2] che abitava prevalentemente l'area dell'odierno distretto di Pčinja,[3][4] nella Serbia meridionale, a nord della tribù tracica dei Maedi, situati in ciò che adesso è la Macedonia e la Tracia occidentale. Ai tempi di Filippo II, il territorio degli Agriani era amministrato da Pella.[5]. Come lanciatori di giavellotti di prim'ordine erano un'unità elitaria della fanteria leggera nell'esercito macedone di Alessandro Magno, sotto il comando del generale Attalo.

Gli Agriani combattevano leggeri, portando un fascio di giavellotti nella battaglia, senza indossare nessuna armatura o elmo, forse neanche scudi[6]. Alessandro fece un uso esteso di loro e ogni volta che si trattava di inviare una colonna volante (flying column)[7], gli Agriani vi erano sempre inclusi. Esperti combattenti sui terreni montani, venivano usati quando la velocità diventava un fattore essenziale, supplendo così alla falange, laddove essa risultava non appropriata o dotata di scarsa mobilità. Essendo un'unità d'élite della fanteria leggera, spesso formava, con il battaglione degli ipaspisti e gli eteri della cavalleria, l'ala destra dell'esercito.

Gli Agriani furono per la prima volta menzionati riguardo alla compagnia di Megabazo, nel 511 a.C.[8]. Nel 429 a.C. furono soggetti al regno odrisiano[9] e più tardi, verso il 352 a.C., divennero alleati di Filippo di Macedonia.[10]

Storica battagliaModifica

Nella battaglia di Gaugamela la loro forza numerica era di 1000 unità. Combatterono sotto il re Langaro con i Macedoni contro i Triballi nel 335 a.C.[11] nel corso della campagna balcanica di Alessandro Magno. Essendo riusciti a proteggere le terre di Alessandro, furono ricompensati con il diritto di autogovernarsi, una mossa questa che condusse ad una più lunga e duratura alleanza fidata. Durante il periodo dell'Impero seleucide, un'unità d'assalto di Agriani di Antioco venne unita in brigate con persiani a Raphia. I contingenti di Agriani e Penesti, che ammontavano rispettivamente 800 e 2.000 uomini , furono una parte della guarnigione di Cassandrea al tempo della terza guerra macedonica[12].

OriginiModifica

L'etnonimo è chiaramente di origine greca (da *agro- "campo"; cfr. lat. ager, gr. agros). Oggi essi sono considerati estinti, poiché gli ultimi membri della tribù vennero assimilati in massima parte dalle popolazioni slave che si stabilirono nella regione[8].

NoteModifica

  1. ^ (EN) http://www.trismegistos.org/geo/detail.php?i=7&tm=70
  2. ^ (EN) http://books.google.se/books?id=GJYUXRosRIMC&pg=PA130&dq=agrianes
  3. ^ "...Gli Agriani una volta dimoravano nell'area della Serbia del sud-est..." (Illyricum Province), su unrv.com.
  4. ^ (EN) Copia archiviata (JPG), su soros.org.mk. URL consultato il 24 agosto 2009 (archiviato dall'url originale l'8 ottobre 2007).
  5. ^ (EN) http://books.google.se/books?id=qpb3JdwuDQIC&pg=PA39&dq=agrianes&lr=&as_brr=3
  6. ^ (EN) http://books.google.se/books?id=b5MrAAAAYAAJ&q=agrianes&dq=agrianes&lr=&as_brr=0&pgis=1
  7. ^ Una colonna volante (flying column), nell'organizzazione militare, è una piccola, indipendente unità di forze terrestri capace di rapida mobilità e di solito composta di tutte le armi. Era spesso un'unità ad hoc, formata durante il corso di operazioni.
  8. ^ a b (EN) http://books.google.se/books?id=IxcbFC-0cPwC&pg=PA52&lpg=PA52&dq=agrianes+yugoslavia&source=bl&ots=1IdQwmyqv4&sig=Dc1Y1uT5g7A7ysNRJuEOm0DyVro&hl=sv&ei=CocLSoyvN8X0_AaLuISXBA&sa=X&oi=book_result&ct=result&resnum=8
  9. ^ (EN) http://books.google.se/books?id=ZFe95Da5phQC&q=agrianes&dq=agrianes&lr=&as_brr=0&pgis=1
  10. ^ (EN) http://books.google.se/books?id=9AMdAAAAYAAJ&q=agrianians&dq=agrianians&lr=&as_brr=0&pgis=1
  11. ^ (EN) Darko Gavrovski, ANTICHITA' DEL ТЕТОVO - valle di Polog, dalla preistoria al VII secolo d.C., con speciale enfasi sulla regione Tetovo, Tetovo, 2009. Compendio in lingua inglese su: Copia archiviata, su gavro.com.mk. URL consultato il 26 giugno 2009 (archiviato dall'url originale il 4 agosto 2009).
  12. ^ (EN) http://books.google.se/books?id=M5re5ebNkXUC&pg=RA1-PA128&dq=agrianes#PRA1-PA129,M1

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Storia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di storia