Apri il menu principale

Aiace Parolin

direttore della fotografia italiano

Ajace Parolin (Cagliari, 28 marzo 1920Roma, 19 novembre 2016) è stato un direttore della fotografia italiano.

BiografiaModifica

Appare tra gli operatori alla macchina da presa nel film Il vigile (1960) con Alberto Sordi.

Il primo contratto da direttore della fotografia arriva con il film Giorno per giorno disperatamente (1961), di Alfredo Giannetti, si afferma illuminando tutti i film di Pietro Germi, da Sedotta e abbandonata (1964) all'ultimo Alfredo, Alfredo (1972).

Negli stessi anni ha fotografato anche Spara forte, più forte... non capisco (1966) di Eduardo De Filippo e Discutiamo, discutiamo di Marco Bellocchio, episodio inserito in Amore e rabbia (1969), nonché gli unici due lungometraggi firmati da Corrado Farina, Hanno cambiato faccia (1971) e Baba Yaga (1973), tratto dai fumetti di Guido Crepax.

Uno dei suoi film migliori è probabilmente Keoma (1976), un cult del genere spaghetti-western diretto da Enzo G. Castellari e una delle pellicole preferite del regista Quentin Tarantino.

Tra i suoi ultimi lavori figura Io sto con gli ippopotami (1979), di Italo Zingarelli: si ritira con il televisivo Requiem per voce e pianoforte (1993), di Tomaso Sherman.

FilmografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN87219331 · ISNI (EN0000 0001 1476 9177 · LCCN (ENno2006116310 · GND (DE138743428 · WorldCat Identities (ENno2006-116310