Ain't Complaining

album degli Status Quo del 1988
Ain't Complaining
ArtistaStatus Quo
Tipo albumStudio
Pubblicazione6 giugno 1988
Durata47:15
Dischi1
Tracce12
GenereBoogie rock
Hard rock
Dance rock
EtichettaVertigo
ProduttorePip Williams
Registrazioneaprile - giugno 1987 presso i Chipping-Norton Studios di Oxford
NoteRistampato nel 2006 con 6 bonus tracks

Pubblicata nel 2018 la deluxe edition, contenente tre CD.

Certificazioni
Dischi d'oroUK: 1
Status Quo - cronologia
Album precedente
(1986)
Album successivo
(1989)

Ain't Complaining è il diciottesimo album di studio inciso dalla rock band inglese Status Quo, pubblicato per la prima volta nel giugno del 1988.

Il discoModifica

La pubblicazione del disco è inizialmente prevista per il mese di ottobre del 1987, col titolo di The Fighter. Tuttavia, a causa di alcune incaute esibizioni dal vivo nel Sud Africa dell'apartheid, si innescano delle feroci polemiche e la band (a pari di quanto già accaduto per altri artisti quali Queen, Black Sabbath, Rod Stewart, Elton John, Frank Sinatra e molti altri) viene inclusa in una blacklist di musicisti sgraditi alle Nazioni Unite. Interviene anche la Vertigo Records che chiede agli Status Quo di approfittarne per meditare e rifinire al meglio le nuove incisioni. L'album viene pubblicato solo otto mesi dopo, nel giugno 1988, quando, in seguito ad una serie infinita di iniziative benefiche, il gruppo viene cancellato dalla lista nera e ufficialmente riabilitato.[1]

Dopo i consensi ottenuti col precedente In the Army Now, l'album presenta la band all'apice delle contaminazioni pop, con suoni campionati e sofisticate sperimentazioni elettroniche. Il lavoro va al n. 12 UK e guadagna comunque il disco d'oro, ma sono in molti a ritenere che gli Status Quo, da sempre una della migliori rock band del Regno Unito, stavolta siano andati troppo oltre con l'uso dell'elettronica.[2]

Singoli: Ain't Complaining (n. 19 UK), Who Gets the Love? (n. 34 UK), Burning Bridges (n. 5 UK).

Tra le bonus tracks della ristampa CD del 2006 è incluso anche il brano Running All Over the World (n. 17 UK), inciso dalla band per beneficenza a sostegno di Sport Aid.

La quarta traccia Another Shipwreck è in realtà cover di un brano composto dal tastierista Andy Bown, già inclusa nel suo album da solista Good Advice del 1979.

Col brano Burning Bridges gli Status Quo centrano per la trentottesima volta le charts britanniche dei singoli più venduti stabilendo un nuovo record. Il primato verrà con gli anni più volte ritoccato dalla stessa band (i singoli entrati in classifica ammontano oggi a più di sessanta).[3]

TracceModifica

Lato AModifica

  1. Ain't Complaining - 4:39 - (Williams/Parfitt)
  2. Everytime I Think of You - 3:48 - (Edwards/Rich/Paxman)
  3. One for the Money - 4:51 - (Parfitt/Williams)
  4. Another Shipwreck - 3:48 - (Bown)
  5. Don't Mind if I Do - 4:40 - (Rossi/Edwards)
  6. I Know You're Leaving - 4:42 - (Fluitsma/Van Tijn)

Lato BModifica

  1. Cross That Bridge - 3:30 - (John David)
  2. Cream of the Crop - 4:02 - (Rossi/Frost)
  3. The Loving Game - 4:23 - (Parfitt/Edwards/Rich)
  4. Who Gets the Love? - 5:32 - (Williams/Goodison)
  5. Burning Bridges- 4:19 - (Rossi/Bown)
  6. Magic - 3:51 - (Rossi/Frost)

Tracce bonus dell'edizione CD 2006Modifica

  1. That's Alright - 5:07 - (Frost/Parfitt/Rossi)
  2. Lean Machine - 4:31 - (Parfitt/Rossi)
  3. Halloween - 4:23 - (Parfitt/Rossi/Williams)
  4. The Reason for Goodbye - 4:45 - (Goodison/Parfitt/Rossi/Williams)
  5. The Greatest Fighter - 2:58 - (Frost/Rossi)
  6. Running All Over the World - 3:34 - (Fogerty)

Deluxe Edition 2018Modifica

Il 28 settembre 2018, viene pubblicata la deluxe edition dell'album contenente tre CD.[4]

Nel primo disco viene riprodotto fedelmente l'album del 1988, con il sound completamente restaurato e rimasterizzato.

Nel secondo CD sono inclusi, tra l'altro, tutti i brani incisi quali "lato B" dei singoli e le versioni "estese" dei singoli Ain't Complaining, Who Gets the Love?, Burning Bridges e Running All Over the World.

Il terzo CD comprende brani tratti da un concerto live tenuto presso la Wembley Arena di Londra il 7 luglio 1988.

Il libretto, oltre a varie foto del periodo di incisione dell'album, contiene delle ampie note illustrative redatte a cura di Dave Ling, critico della rivista musicale britannica Classic Rock.

Tracce Deluxe EditionModifica

CD 1

Contiene l'album originale del 1988, in versione restaurata e rimasterizzata.

  1. Ain't Complaining - 4:39 - (Williams/Parfitt)
  2. Everytime I Think of You - 3:48 - (Edwards/Rich/Paxman)
  3. One for the Money - 4:51 - (Parfitt/Williams)
  4. Another Shipwreck - 3:48 - (Bown)
  5. Don't Mind if I Do - 4:40 - (Rossi/Edwards)
  6. I Know You're Leaving - 4:42 - (Fluitsma/Van Tijn)
  7. Cross That Bridge - 3:30 - (John David)
  8. Cream of the Crop - 4:02 - (Rossi/Frost)
  9. The Loving Game - 4:23 - (Parfitt/Edwards/Rich)
  10. Who Gets the Love? - 5:32 - (Williams/Goodison)
  11. Burning Bridges- 4:19 - (Rossi/Bown)
  12. Magic - 3:51 - (Rossi/Frost)

CD 2

Contiene tutti i brani incisi quali "lato B" dei singoli, le versioni "estese" dei singoli Ain't Complaining, Who Gets the Love?, Burning Bridges e Running All Over the World e altro materiale.

  1. That's Alright - 3:33 - (Rossi/Parfitt/Frost) - Lato B del singolo Ain't Complaining
  2. Lean Machine - 3:37 - (Rossi/Parfitt) - Lato B del singolo Ain't Complaining
  3. Halloween - 4:59 - (Parfitt/Williams(Rossi) - Lato B del singolo Who Gets the Love?
  4. The Reason for Goodbye - 3:55 - (Parfitt/Williams/Rossi/Goodison) - Lato B del singolo Who Gets the Love?
  5. The Greatest Fighter - 3:58 - (Rossi/Frost) - Brano non incluso nell'album originale.
  6. Running All Over the World - 3:33 - (Rossi/Young) - Pubblicato come singolo. Non incluso nell'album originale.
  7. Ain't Complaining - 6:36 - (Parfitt/Williams) - Versione estesa, pubblicata come singolo
  8. Who Gets the Love? - 7:11 - (Williams/Goodison) - Versione estesa, pubblicata come singolo
  9. Rockin' All Over the World - 3:45 - (Fogerty) - Nuova registrazione del singolo già pubblicato nel 1977
  10. Burning Bridges - 5:36 - (Rossi/Frost) - Versione estesa, pubblicata come singolo
  11. Running All Over the World - 5:46 - (Fogerty) - Versione estesa, pubblicata come singolo
  12. The Fighter (Stand Up and Fight Remix) - 4:20 - (Rossi/Frost)
  13. The Fighter (Army Remix) - 4:02 - (Rossi/Frost)

CD 3

Include brani tratti da un concerto tenuto il 7 luglio 1988 presso la Wembley Arena di Londra.

  1. Whatever You Want - 5:06 -
  2. Little Lady - 3:07 -
  3. Roll Over Lay Down - 6:16 -
  4. Cream of the Crop - 4:17 -
  5. Who Gets the Love? - 4:27 -
  6. Hold You Back - 4:48 -
  7. Don't Drive My Car - 5:05 -
  8. Dirty Water - 4:00 -
  9. In the Army Now - 4:18 -
  10. Rockin' All Over the World - 3:38 -
  11. Don't Waste My Time - 4:17 -
  12. Bye Bye Johnny - 7:23 -

FormazioneModifica

British album chartModifica

"Ain't Complaining" nelle classifiche inglesi - ingresso: 18-06-1988
Settimana 01 02 03 04 05 06
Posizione
12
12
22
49
58
63
uscito

NoteModifica

  1. ^ Quotidiano britannico The Guardian, 14 gennaio 2005, su theguardian.com. URL consultato il 6 agosto 2020.
  2. ^ Recensione di All Music Guide sull'album Ain't Complaining, su allmusic.com. URL consultato il 6 agosto 2020.
  3. ^ Sito ufficiale BBC, su news.bbc.co.uk. URL consultato il 6 agosto 2020.
  4. ^ Status Quo - Ain't Complaining 3 CD set, su superdeluxeedition.com. URL consultato il 6 agosto 2020.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock