Airwork

compagnia aerea neozelandese
Airwork
Logo
Airwork NZ Boeing 737-300F BNE Prasertwit.jpg
StatoNuova Zelanda Nuova Zelanda
Fondazione1936
Sede principaleAuckland
GruppoAirwork Group
Controllate
  • Airwork (NZ) Limited
  • Airwork Flight Operations Ltd
  • Helilink Ltd
  • Inflite Charters Ltd
  • Skylink Ltd
Persone chiave
  • Chris Hart (CEO)
  • Phil Wiltshire (CFO)
SettoreTrasporto
Prodotticompagnia aerea
Sito webwww.airwork.co.nz/
Compagnia aerea cargo
Codice IATAn/a
Codice ICAOAWK
Indicativo di chiamataAIRWORK
Primo volo1984
Hub
Flotta13 (nel 2021)
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia

Airwork è un'azienda di aviazione con sede ad Auckland, in Nuova Zelanda. Il gruppo Airwork è la più grande compagnia di aviazione generale della Nuova Zelanda. Si concentra sulla manutenzione, leasing e operazioni di aerei ed elicotteri lavorando con enti pubblici e privati, con una flotta di elicotteri e e Boeing 737 cargo.[1]

Opera servizi di trasporto merci in Australia per Toll Priority e Pacific Air Express. Gestisce servizi postali notturni per la New Zealand Post e Freightways attraverso un accordo di joint venture. La sua base principale è l'aeroporto di Auckland.[1]

StoriaModifica

Il gruppo Airwork è una delle più antiche compagnie aeree della Nuova Zelanda. Airwork è stata fondata nel 1936 dagli ingegneri aeronautici Charles e Arthur (Bill) Brazier come società di manutenzione aeronautica che originariamente assemblava biplani Tiger Moth presso l'aeroporto di Rongatai. Con lo sviluppo del settore, Airwork passò al settore della revisione dei motori e negli anni '70 divenne una società quotata in cui Brierley Investments costituiva una partecipazione azionaria sostanziale. L'azienda venne acquistata nel 1984 da Hugh Jones e Alan Hubbard, e nel 1988 Hugh Jones prese il controllo dell'intera azienda.[1]

Airwork Holdings Limited è stata quotata alla Borsa della Nuova Zelanda (NZX) nel 2013 con il codice AWK a un prezzo IPO di $ 2,60 per azione. Il profitto di Airwork è aumentato del 52% nell'anno conclusosi il 30 giugno 2014.[2] Nell'ottobre 2016, il gruppo cinese Zhejiang Rifa Holding ha offerto $ 5,40 per azione per il 75% dell'attività. L'offerta si è chiusa all'inizio di marzo 2017 con l'accettazione da parte degli azionisti del 94,7%.[3] Il 27 settembre 2017, Rifa Jair Company, un'unità di Zhejian Rifa Holding group Co, ha presentato un'offerta pubblica di acquisto per tutte le azioni ordinarie interamente pagate di Airwork Holdings con un premio del 21% rispetto al prezzo di chiusura del 26 settembre 2017.[4] Nel gennaio 2020, Airwork ha iniziato i servizi attraverso la Tasmania in collaborazione con Fedex.[5]

FlottaModifica

 
Uno dei Boeing 737-300 della compagnia.

A giugno 2021 la flotta di Airwork è così composta[6]:

Aereo In flotta Ordini Note
Boeing 737-300(SF) 1 [7]
Boeing 737-300(BDSF) 2 [8]
Boeing 737-400(SF) 10
Totale 13 1

IncidentiModifica

  • Il 2 maggio 2005, il volo Airwork 23, un Swearingen SA227-AC Metro III, proseguì con i motori settati a piena potenza invece che in modalità crociera per recuperare il tempo perso prima della partenza. All'accensione della potenza di crociera, il comandante notò un grave squilibrio tra i serbatoi del carburante e avviò le procedure di flusso incrociato. Poco dopo, alle 22:13 ora locale, l'aereo entrò in una discesa a spirale e si disintegrò, provocando la morte di entrambi i piloti.[9]
  • Il 26 gennaio 2014, un Boeing 737-300(SF), marche ZK-TLC, subì il collasso del carrello durante l'atterraggio a Honiara, nelle Isole Salomone. Non ci furono vittime, ma l'aereo venne danneggiato irreparabilmente.[10]

NoteModifica

  1. ^ a b c (EN) History | Airwork, su www.airworkgroup.com. URL consultato il 27 gennaio 2021.
  2. ^ (EN) Airwork annual profit climbs 52%, beating forecast | The National Business Review, su web.archive.org, 1º ottobre 2016. URL consultato il 27 gennaio 2021 (archiviato dall'url originale il 1º ottobre 2016).
  3. ^ (EN) Partial takeover of Airwork Holdings by China's Zhejiang Rifa unconditional, su NBR, 14 marzo 2017. URL consultato il 27 gennaio 2021.
  4. ^ (EN) China's Zhejiang Rifa makes full takeover offer for Airwork Holdings, su NBR, 27 settembre 2017. URL consultato il 27 gennaio 2021.
  5. ^ (EN) Trans-Tasman Air Freight and Charter Airline, su Tasman Cargo Airlines. URL consultato il 27 gennaio 2021.
  6. ^ (EN) Airwork Fleet Details and History, su www.planespotters.net. URL consultato il 24 gennaio 2021.
  7. ^ In consegna nel gennaio 2021.
  8. ^ Marche ZK-FXJ e ZK-FXK.
  9. ^ (EN) Harro Ranter, ASN Aircraft accident Swearingen SA227-AC Metro III ZK-POA Stratford, su aviation-safety.net. URL consultato il 27 gennaio 2021.
  10. ^ (EN) Harro Ranter, ASN Aircraft accident Boeing 737-3B7 (SF) ZK-TLC Honiara-Henderson International Airport (HIR), su aviation-safety.net. URL consultato il 27 gennaio 2021.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica