Apri il menu principale

Al-Haytham ibn ʿUbayd al-Kinānī (in arabo: الهيثم بن عبيد الكناني‎; ...) fu wali di al-Andalus tra il 729 ed il 730.

BiografiaModifica

Nell'aprile del 729 fu nominato wali di al-Andalus come successore di ʿUthmān ibn Abī Nis'a al-Judhʿāmī dal wālī di Ifriqiya, ʿUbayda ibn ʿAbd al-Raḥmān al-Sulamī.

Il suo governo durò poco meno di un anno in quanto all'inizio del 730 fu destituito dal califfo omayyade di Damasco, Hishām ibn ʿAbd al-Malik, per la sua politica apertamente contraria agli arabi yemeniti di al-Andalus; fu sostituito da un nuovo wali: Muḥammad ibn ʿAbd Allāh al-Ashjāʿī.

Voci correlateModifica