Apri il menu principale

Al-Quwwat al-Jawwiyya al-Tunisiyya

Al-Quwwat al-Jawwiyya al-Tunisiyya
Aeronautica Militare Tunisina
Tunisian Air Force
أركان جيش الطيران، تونس.svg
Descrizione generale
Attiva1959 - oggi
NazioneTunisia Tunisia
Servizioaeronautica militare
Parte di
Simboli
CoccardaRoundel of Tunisia.svg
Voci su forze aeree presenti su Wikipedia

La Al-Quwwat al-Jawwiyya al-Tunisiyya, (in arabo: ﺍﻟﻘﻮﺍﺕ الجوية ﺍﻟﺘﻮﻧﺴﻴـة‎), è l'attuale aeronautica militare della Tunisia e parte integrante delle forze armate tunisine. Nel 2006 disponeva di un organico di circa 4.000 effettivi.

StoriaModifica

L'aeronautica militare tunisina viene fondata nel 1959, cinque anni dopo la dichiarazione di indipendenza dalla Francia, e viene dotata dei primi velivoli, 8 monomotori da addestramento Saab 91 Safir, l'anno successivo, nel 1960. Successivamente vennero integrati da un'altra fornitura di Safir e, nel 1965, dall'acquisto dei turbogetto italiani Aermacchi MB-326 che inaugurarono l'era a reazione della forza aerea nazionale.

Aeroporti e BasiModifica

StrutturaModifica

L'aeronautica militare tunisina è così strutturata:[1]

Bizerte-Sidi AhmedModifica

No. 11 Squadron
addestramento, operanti con gli MB.326
No. 15 Squadron
caccia, operanti con i F-5 Tigers II
No. 21 Squadron
da trasporto, operanti con gli Alenia G.222, C-130 e S208

Bizerte-La KaroubaModifica

No. 31 Squadron
squadrone elicotteri
No. 32 Squadron
squadrone elicotteri
No. 33 Squadron
squadrone elicotteri
No. 36 Squadron
squadrone elicotteri

Sfax-ThynaModifica

No. 13 Squadron
squadrone Light utility e di collegamento, operanti con gli SF-260
No. 14 Squadron
squadrone Light utility e di collegamento, operanti con gli SF-260
No. ? Squadron
squadrone elicotteri

GafsaModifica

No. 16 Squadron
squadrone da addestramento avanzato, operanti con gli Aero L-59 Super Albatros
No. ? Squadron

Aeromobili in usoModifica

Aeromobile Origine Tipo Versione
(denominazione locale)
In servizio
(2018)[2]
Note Immagine
Aerei da combattimento
Northrop F-5E Tiger II   Stati Uniti cacciabombardiere
conversione operativa
F-5E
F-5F
11[3][2]
3[2]
Nel 1981, la Tunisia ordinò 8 F-5E e 4 F-5F, con consegne avvenute nel 1984-85.[4] Ulteriori 4 F-5E ex USAF furono consegnati nel 1989.[4] Uno dei 12 monoposto in servizio a tutto il 2017, è andato perso durante un'esercitazione il 17 ottobre 2018.[3][2]
Aerei per impieghi speciali
Maule MX-7   Stati Uniti aereo da osservazione MX-7 12[2][5] 12 MX-7 consegnati ed utilizzati per la sorveglianza dei confini.[5]
Aerei da trasporto
Lockheed C-130 Hercules   Stati Uniti aereo da trasporto C-130H
C-130B
7[2]
Lockheed Martin C-130J Super Hercules   Stati Uniti aereo da trasporto C-130J 2[2] 2 ordinati nel 2010 e consegne completate nel 2015.[2]
Let L 410   Rep. Ceca aereo da trasporto L 410 5[2]
Aerei da addestramento
Aero L-39 Albatros   Rep. Ceca aereo da addestramento L-59 9[2]
Aermacchi SF-260   Italia aereo da addestramento basico SF-260 17[2]
Elicotteri
Aérospatiale AS 350 Écureuil   Francia elicottero utility AS 350 6[2][5]
Agusta-Bell 205   Stati Uniti elicottero utility AB-205 20[2][5]
Bell 412   Stati Uniti elicottero utility AB 412 3[2][5]
Sikorsky HH-3 Jolly Green Giant   Stati Uniti elicottero multiruolo
SAR
S-61
CH-3
HH-3E
16[2][5]
Sud-Aviation SA 316 Alouette III   Francia Elicottero utility SA 316 8[2]
Aérospatiale Alouette   Francia Elicottero utility SE313 8[2]
Bell UH-1 Iroquois   Stati Uniti Elicottero utility UH-1H
UH-1N
16[2][5]
Sikorsky UH-60 Black Hawk   Stati Uniti Elicottero utility UH-60M 8[6][2][7] 8 UH-60M ordinati nel 2014 e ricevuti tra il 2017 ed il novembre 2018.[6] Ulteriori 4 UH-60M sono stati ordinati nel 2016 e saranno consegnati entro il 2020.[6][5][7]
Bell OH-58 Kiowa Warrior   Stati Uniti elicottero da ricognizione OH-58D 7[2][8] 24 esemplari acquisiti di seconda mano dallo US Army.[8][5]

Aeromobili ritiratiModifica

NoteModifica

  1. ^ Tunisian Air Force OrBat, su Scramble. URL consultato l'8 maggio 2007 (archiviato dall'url originale il 20 luglio 2007).
  2. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t (EN) World Air Force 2019 (PDF), su Flightglobal.com, p. 30. URL consultato il 9 gennaio 2019.
  3. ^ a b “CIRCAETE 2018”, F-5 TUNISINO PRECIPITA IN MARE A SUD DELLA SARDEGNA. TRATTO IN SALVO IL PILOTA", su reportdifesa.it, 17 ottobre 2018, URL consultato il 18 ottobre 2018.
  4. ^ a b "NORTHROP F-5E/F TIGER II IN SERVICE WITH TUNISIA" Archiviato il 5 marzo 2016 in Internet Archive., su joebaugher.com, 29 settembre 2015, URL consultato il 18 ottobre 2018.
  5. ^ a b c d e f g h i "LA TUNISIA VUOLE ALTRI ELICOTTERI", su analisidifesa.it, 23 maggio 2018, URL consultato il 23 ottobre 2018.
  6. ^ a b c "SE COMPLETA LA ENTREGA TÚNEZ DE OCHO HELICÓPTEROS BLACK HAWK", su defensa.com, 27 novembre 2018, URL consultato il 27 novembre 2018.
  7. ^ a b "FOUR MORE BLACK HAWKS FOR TUNISIA", su itweb.co.za, 6 luglio 2015, URL consultato il 20 ottobre 2016.
  8. ^ a b "Dall'US Army cinque OH-5 alla Croazia" - "Aeronautica & Difesa" N. 360 - 10/2016 pag. 68

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica