Al Wistert

Giocatore di football americano statunitense
Al Wistert
Al Wistert.JPG
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Football americano American football pictogram.svg
Ruolo Offensive tackle
Termine carriera 1951
Carriera
Giovanili
Michigan Wolverines
Squadre di club
1943-1943Philadelphia Eagles
1943-1943Pittsburgh Steelers
1944-1951Philadelphia Eagles
Statistiche
Partite 95
 

Albert Alexande Wistert (Chicago, 28 dicembre 1920Grants Pass, 5 marzo 2016) è stato un giocatore di football americano statunitense di ruolo tackle nella National Football League (NFL) per i Philadelphia Eagles. Ha giocato tutta la sua carriera di nove anni nella NFL per gli Eagles diventando capitano della squadra. È stato chiamato a giocare nel primo Pro Bowl della NFL come Eagle. Durante la maggior parte della carriera di Wistert non ci sono state partite di calcio All-star, anche se è stato nominato nella squadra del campionato All-Pro otto volte.[1]

Wistert ha giocato college football alla University of Michigan. È uno dei tre fratelli - insieme a Whitey e Alvin - che furono nominati All-American tackle al Michigan e successivamente inserito nel College Football Hall of Fame. È stato il primo alunno del Michigan ad essere selezionato per la National Football League Pro Bowl.[2] I fratelli Wistert indossavano tutti la maglia n. 11 al Michigan e sono tra i sette giocatori che si sono ritirati dal programma Michigan Wolverines football. Il loro numero sarà rimesso in circolazione a partire dal 10 novembre 2012, prima di una partita casalinga del Michigan contro la Northwestern come parte del programma Michigan Football Legend.[3]

NoteModifica

  1. ^ Al Wistert, su pro-football-reference.com, Pro Football Reference. URL consultato il 3 luglio 2019.
  2. ^ University of Michigan Football NFL Pro Bowl Participants, su mgoblue.com, Regents of the University of Michigan. URL consultato il 5 novembre 2007 (archiviato dall'url originale l'8 agosto 2010).
  3. ^ Archived copy, su mgoblue.com. URL consultato il 22 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 18 ottobre 2012).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica