Alabama (gruppo musicale)

gruppo musicale statunitense
Alabama
Alabama at Bayfest 2014.jpg
Bayfest 2014 a Mobile, Alabama, USA
Paese d'origineStati Uniti Stati Uniti
GenereCountry
Southern rock
Periodo di attività musicale1972 – 2004
2006 – 2007
2010 – in attività
EtichettaRCA Records
Album pubblicati20+
Sito ufficiale

Alabama è un gruppo musicale statunitense di musica country formatosi nel 1969.

Storia del gruppoModifica

La band si forma nel 1969 quando i cugini Owen, Gentry e Cook decidono di suonare insieme vincendo un premio scolastico sotto il nome Young Country. Il gruppo nasce però ufficialmente nel 1972 quando i componenti lasciano i rispettivi lavori per dedicarsi alla musica, suonando in vari club e locali.[1] Nel 1977 il gruppo cambia il nome da Wildocountry ad Alabama ed ottiene un contratto con la GRT che però fallisce l'anno dopo. Dopo la pubblicazione del disco My Home's in Alabama, si aggiunge alla band il batterista Mark Herndon.

Alla fine del 1980 viene pubblicato un singolo per la RCA Records. Dal 1977 al 1987 il gruppo riesce a piazzare ben 32 brani al primo posto della classifica Hot Country Songs; tra questi Take Me Down, The Closer You Get, When We Make Love, Feels So Right, Song of the South, Forever's as Far as I'll Go e altri. Vincono anche numerosi premi (12 volte Academy of Country Music in diverse categorie; due Grammy Awards, svariati premi dalla Country Music Association e dall'American Music Awards) e diverse volte ricevono la certificazione del disco di platino (anche multiplatino).

Negli anni '90 la loro popolarità inizia a svanire nonostante il gruppo continui a lavorare costantemente e a vincere premi.

Il gruppo si scioglie nel 2003, anche se negli anni successivi escono diversi altri lavori. Nel 2010 si riunisce per festeggiare i quaranta anni dalla formazione.

FormazioneModifica

Attuale
Ex membri
  • Mark Henrdon
  • Jackie Owen
  • Rick Scott
  • Bennett Vartanian

DiscografiaModifica

AlbumModifica

SingoliModifica

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN6659154983554367860005 · ISNI (EN0000 0001 2299 4630
  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica