Alan Oppenheimer

attore statunitense

Alan Louis Oppenheimer (New York, 23 aprile 1930) è un doppiatore e attore statunitense.

Alan Oppenheimer al Phoenix Comicon 2015

È noto soprattutto per aver doppiato Skeletor in He-Man.

Biografia modifica

Figlio di una coppia ebrea, entra nel mondo del doppiaggio all'età di soli 9 anni.

Ha prestato la voce a personaggi come Skeletor nella serie di He-Man, Falkor in La storia infinita e Padre Tempo ne I Puffi. Nel 1994 ha recitato a Broadway nel musical Sunset Boulevard con Glenn Close, interpretando il regista Cecil B. DeMille.[1]

Vita privata modifica

Di origine ebraica, è il figlio di Irene Rothschild e Louis E. Oppenheimer, agente di cambio.

Nel 1958 ha sposato la costumista Marianna Elliott, da cui ha avuto tre figli. Dopo il divorzio, si è risposato nel 1984 con la giocatrice di tennis Marilyn Greenwood da cui ha divorziato nel 1990. Nel 1992 si è risposato con la Elliott con cui rimase fino alla morte di lei avvenuta nel 2003.

Filmografia parziale modifica

Attore modifica

Cinema modifica

Televisione modifica

Doppiaggio modifica

Doppiatori italiani modifica

Nelle versioni in italiano delle opere in cui ha recitato, Alan Oppenheimer è stato doppiato da:

Da doppiatore è sostituito da:

Note modifica

  1. ^ (EN) THEATER; Taking A Stroll Down 'Sunset Boulevard', in The New York Times, 6 novembre 1994. URL consultato il 23 aprile 2024.

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN79846644 · ISNI (EN0000 0000 5845 5738 · LCCN (ENno94018410 · GND (DE134904400 · BNE (ESXX1600570 (data) · J9U (ENHE987011289270905171