Albania all'Eurovision Song Contest

Albania
EuroAlbania.svg
TelevisioneRTSH
Stato organizzatoreAlbania Albania
Partecipazioni18
Prima partecipazione2004
Miglior piazzamento5°, 2012
Peggior piazzamentoSF: 17°, 2007

L'Albania ha debuttato all'Eurovision Song Contest nel 2004, partecipandovi senza interruzioni. Non ha mai vinto la competizione e il suo risultato migliore è un 5º posto, ottenuto nel 2012 da Rona Nishliu con Suus.

La nazione ha mancato la finale in 7 occasioni (2006, 2007, 2011, 2013, 2014, 2016 e 2017) e ha sempre utilizzato il Festivali i Këngës come metodo di selezione nazionale.

StoriaModifica

 
Anjeza Shahini durante la sua esibizione all'Eurovision Song Contest 2004

L'emittente radiotelevisiva albanese Radio Televizioni Shqiptar (RTSH) entrò a far parte dell'Unione europea di radiodiffusione (UER) nel 1999, e già dal 1962 produceva e trasmetteva un proprio festival musicale: il Festivali i Këngës.

Anni 2000: debutto e prime partecipazioniModifica

Nel 2002 l'emittente tentò di partecipare all'Eurovision Song Contest 2003, ospitato dalla capitale lettone, Riga, tuttavia a causa dell'alto numero di partecipanti, l'Albania, la Bielorussia e Serbia e Montenegro dovettero attendere l'anno successivo per debuttare alla manifestazione.[1]

La 42ª edizione del Festivali i Këngës fu quindi la prima a selezionare il rappresentante dell'Albania all'Eurovision Song Contest 2004 di Istanbul, in Turchia, e fu vinta dalla cantante Anjeza Shahini con il brano Imazhi yt.[2] Il brano tuttavia aveva una durata maggiore rispetto al regolamento della manifestazione europea (che consentiva una durata massima di 3 minuti) pertanto fu registrata una nuova versione del brano, completamente tradotta in inglese con il titolo The Image of You. La Shahini riuscì quindi a qualificarsi dalla semifinale, classificandosi al 7º posto nella finale dell'evento.[3]

Per l'Eurovision Song Contest 2005 di Kiev, il FiK selezionò Ledina Çelo con Nesër shkoj, che come quanto accaduto l'anno precedente è stato sottoposto ad un revamp e tradotto in inglese con il titolo Tomorrow I Go. Il brano si esibì direttamente in finale, visto il risultato ottenuto nell'edizione precedente, raggiungendo il 16º posto.[4]

Nelle due successive partecipazioni (2006 e 2007) la nazione non riuscì a qualificarsi per la finale, pur introducendo per la prima volta l'albanese nella manifestazione nel 2006 con il brano Zjarr e ftohtë e tentando nel 2007 una canzone bilingue, Hear My Plea. La svolta venne decretata nel 2008 dalla giovane Olta Boka, che con Zemrën e lamë peng riuscì a riportare l'Albania in finale classificandosi al 17º posto[5], trend che verrà mantenuto nel 2009 da Kejsi Tola[6] e nel 2010 da Juliana Pasha.[7]

Anni 2010Modifica

Nel 2011 la nazione mancò nuovamente la finale con Feel the Passion di Aurela Gaçe. L'edizione successiva vide tuttavia un importante inversione di rotta: a vincere il Festivali i Këngës 2011 fu infatti la cantante kosovara Rona Nishliu, che decise di mantenere inalterato il suo brano Suus, scritto interamente in albanese e con il titolo in latino. La ballata si classificò al 2º posto nella propria semifinale, raggiungendo il 5º posto nella finale dell'evento, miglior risultato mai raggiunto dall'Albania.[8]

Le partecipazioni alle due edizioni successive, 2013 e 2014, tuttavia non videro lo stesso successo concludendo in entrambi i casi al 15º posto nelle rispettive semifinali.

Con Elhaida Dani l'Albania riuscì a tornare in finale, pur presentando per la prima volta un brano completamente diverso da quello selezionato attraverso il Festivali i Këngës 2014. La cantante aveva infatti vinto il festival con il brano Diell che tuttavia fu ritirato su richiesta di uno degli autori[9] e successivamente sostituito con I'm Alive, che comunque porterà alla nazione un 17º posto nella finale dell'Eurovision Song Contest 2015.[10]

 
Lindita, seconda cantante kosovara a rappresentare l'Albania, durante l'Eurovision Song Contest 2017

Ancora una volta, per due edizioni di fila, la nazione mancò la finale nel 2016 e nel 2017.

Nel 2018 partecipò nuovamente una canzone mantenuta in albanese, Mall di Eugent Bushpepa, che all'Eurovision Song Contest 2018 porterà l'Albania ad un passo dalla top ten, classificandosi 11º nella finale dell'evento.[11] Anche per l'edizione successiva si scelse di mantenere la canzone vincitrice del Festivali i Këngës 2018, Ktheju tokës, in lingua originale. Il brano riuscirà a qualificarsi nuovamente per la finale concludendo al 17º posto.[12]

Anni 2020Modifica

L'Albania avrebbe dovuto prendere parte all'Eurovision Song Contest 2020 di Rotterdam con il brano Fall from the Sky, versione inglese di Shaj, brano con cui Arilena Ara vinse il 58º Festivali i Këngës.[13] Tuttavia l'edizione della manifestazione è stata annullata a causa della pandemia di COVID-19.[14]

Per l'edizione 2021, riconfermata a Rotterdam, a rappresentare il paese è stata Anxhela Peristeri con il brano in lingua albanese Karma, brano vincitore del 59º Festivali i Këngës. Il brano permette la terza qualificazione consecutiva in finale per il paese concludendo al 21º posto.[15]

PartecipazioniModifica

  •      Primo posto

  •      Secondo posto

  •      Terzo posto

  •      Ultimo posto

Anno Artista Lingua Brano Posizione
Finale Punti Semi Punti
2004 Anjeza Shahini Inglese The Image of You 106 167
2005 Ledina Çelo Inglese Tomorrow I Go 16º 53 Top 10 l'anno precedente[a 1]
2006 Luiz Ejlli Albanese Zjarr e ftohtë Non qualificata 14º 58
2007 Frederik Ndoci Inglese, albanese Hear My Plea 17º 49
2008 Olta Boka Albanese Zemrën e lamë peng 17º 55 67
2009 Kejsi Tola Inglese Carry Me in Your Dreams 17º 48 73
2010 Juliana Pasha Inglese It's All About You 16º 62 76
2011 Aurela Gaçe Inglese Feel the Passion Non qualificata 14º 47
2012 Rona Nishliu Albanese Suus 146 146
2013 Adrian Lulgjuraj & Bledar Sejko Albanese Identitet Non qualificata 15º 31
2014 Hersi Inglese One Night's Anger 15º 22
2015 Elhaida Dani Inglese I'm Alive 17º 34 10º 62
2016 Eneda Tarifa Inglese Fairytale Non qualificata 16º 45
2017 Lindita Inglese World 14º 76
2018 Eugent Bushpepa Albanese Mall 11º 184 162
2019 Jonida Maliqi Albanese Ktheju tokës 17º 90 96
2020 Arilena Ara Inglese Fall from the Sky Edizione cancellata[a 2]
2021 Anxhela Peristeri Albanese Karma 21º 57 10º 112
2022
Note
  1. ^ Dal 2004 al 2007 le nazioni della top ten della finale (esclusi i Big Four) accedevano di diritto alla finale dell'edizione successiva
  2. ^ L'Eurovision Song Contest 2020 è stato cancellato a causa della pandemia di COVID-19 del 2019-2021

Statistiche di votoModifica

Fino al 2019, le statistiche di voto dell'Albania sono:

Maggior numero di punti assegnati nelle finali
# Stato Punti
1   Italia 132
2   Grecia 129
3   Turchia 71
4   Spagna 55
5   Russia
  Svezia
52
Maggior numero di punti ricevuti nelle finali
# Stato Punti
1   Macedonia del Nord 117
2   Grecia 88
3   Montenegro 69
4   Svizzera 68
5   Croazia
  Italia
37
Maggior numero di punti assegnati nelle semifinali e nelle finali
# Stato Punti
1   Grecia 230
2   Macedonia del Nord 183
3   Italia 132
4   Turchia 113
5   Azerbaigian 92
Maggior numero di punti ricevuti nelle semifinali e nelle finali
# Stato Punti
1   Macedonia del Nord 253
2   Grecia 206
3   Svizzera 160
4   Montenegro 121
5   Croazia 100

Altri premi ricevutiModifica

Barbara Dex AwardModifica

Il Barbara Dex Award è un riconoscimento non ufficiale con il quale viene premiato l'artista peggio vestito all'Eurovision Song Contest. Prende il nome dall'omonima artista belga che nell'edizione del 1993 si è presentata con un abito che lei stessa aveva confezionato e che aveva attirato l'attenzione negativa dei commentatori e del pubblico.

Anno Categoria Artista Canzone Compositore
2012 Barbara Dex Award Rona Nishliu Suus Florent Boshnjaku

Trasmissione dell'eventoModifica

Anno Commentatori Trasmissione Portavoce
Semifinali Finale Semifinali Finale
2004 Leon Menkshi TVSH Zhani Ciko
2005
2006 Leon Menkshi
2007
2008
2009
2010
2011
2012 Andri Xhahu Andri Xhahu
2013 TVSH
TVSH 2
RTSH Muzikë
2014 TVSH
RTSH Muzikë
Radio Tirana
2015 TVSH
Radio Tirana
2016 TVSH
RTSH Muzikë
Radio Tirana
2017 RTSH 1
RTSH Muzikë
Radio Tirana
2018
2019
2020 Nessuna trasmissione
2021 Andri Xhahu RTSH 1
RTSH Muzikë
Radio Tirana
Andri Xhahu

NoteModifica

  1. ^ (EN) Sietse Bakker, No new countries at next Eurovision Song Contest, in ESCToday, 27 novembre 2002. URL consultato l'11 marzo 2020.
  2. ^ (EN) Oliver Rau, Anjeza Shahini wins Albanian final, in ESCToday, 21 dicembre 2003. URL consultato l'11 marzo 2020.
  3. ^ (EN) Finale dell'Eurovision Song Contest 2004, su eurovision.tv. URL consultato il 15 aprile 2020.
  4. ^ (EN) Finale dell'Eurovision Song Contest 2005, su eurovision.tv. URL consultato il 15 aprile 2020.
  5. ^ (EN) Finale dell'Eurovision Song Contest 2008, su eurovision.tv. URL consultato il 15 aprile 2020.
  6. ^ (EN) Finale dell'Eurovision Song Contest 2009, su eurovision.tv. URL consultato il 15 aprile 2020.
  7. ^ (EN) Finale dell'Eurovision Song Contest 2010, su eurovision.tv. URL consultato il 15 aprile 2020.
  8. ^ (EN) Finale dell'Eurovision Song Contest 2012, su eurovision.tv. URL consultato il 15 aprile 2020.
  9. ^ Cristian Scarpone, Eurovision 2015, l’Albania cambia brano: Elhaida Dani non canterà "Diell", in Eurofestival News, 23 febbraio 2015. URL consultato il 15 aprile 2020.
  10. ^ (EN) Finale dell'Eurovision Song Contest 2015, su eurovision.tv. URL consultato il 15 aprile 2020.
  11. ^ (EN) Finale dell'Eurovision Song Contest 2018, su eurovision.tv. URL consultato il 15 aprile 2020.
  12. ^ (EN) Finale dell'Eurovision Song Contest 2019, su eurovision.tv. URL consultato il 15 aprile 2020.
  13. ^ Donato Cafarelli, L’Albania all’Eurovision 2020: ecco "Fall From The Sky" di Arilena Ara, in Eurofestival News, 10 marzo 2020. URL consultato il 15 aprile 2020.
  14. ^ Coronavirus: annullato l'Eurovision Song Contest, in ANSA, 18 marzo 2020. URL consultato il 15 aprile 2020.
  15. ^ (EN) Finale dell'Eurovision Song Contest 2021, su eurovision.tv. URL consultato il 6 luglio 2020.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica