Albert Band

produttore cinematografico, regista e sceneggiatore statunitense

Albert Band, pseudonimo di Alfredo Antonini[1][2] (Parigi, 7 maggio 1924Los Angeles, 14 giugno 2002[3]), è stato un produttore cinematografico, regista e sceneggiatore italiano naturalizzato statunitense.

Biografia modifica

Nato a Parigi da genitori italiani col nome di Alfredo Antonini, emigrò negli Stati Uniti dove ebbe modo di conoscere John Huston, con il quale iniziò a lavorare nel mondo del cinema, prima come assistente e poi come sceneggiatore.[1]

Sposò l'attrice Jacquelyn Band, dalla quale avrà due figli maschi. Negli anni settanta aiutò il primogenito Charles accogliendolo nella propria società di produzione cinematografica Empire Pictures. Il secondogenito Richard Band diventerà un compositore di colonne sonore cinematografiche e collaboratore della stessa società.

Regista di Ghoulies II - Il principe degli scherzi e produttore dei film Tesoro, mi si è allargato il ragazzino, Il pozzo e il pendolo, Il West del futuro e Castle Freak (questi ultimi tre insieme al figlio Charles), come attore apparve in Horror Puppet e Trancers II: The Return of Jack Deth.

Albert Band morì il 14 giugno 2002 a Los Angeles per un blocco allo stomaco e una grave infezione ai polmoni.[4]

Filmografia parziale modifica

Regista modifica

Sceneggiatore modifica

Produttore modifica

Note modifica

  1. ^ a b Roberto Poppi, I registi: dal 1930 ai giorni nostri, Gremese Editore, p. 29. URL consultato il 27 febbraio 2019.
  2. ^ (EN) Andrew J. Rausch, Fifty Filmmakers, 2015, p. 18.
  3. ^ Albert Band, su mymovies.it. URL consultato il 27 febbraio 2019.
  4. ^ (EN) Andrew J. Rausch, Fifty Filmakers, McFarland & Company, p. 18. URL consultato il 27 febbraio 2019.

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN85473507 · ISNI (EN0000 0001 1476 5723 · SBN RAVV272659 · LCCN (ENn85151690 · GND (DE1153578816 · BNE (ESXX1320612 (data) · BNF (FRcb14007572n (data) · J9U (ENHE987007453902505171