Apri il menu principale

Albert Celades

allenatore di calcio ed ex calciatore spagnolo
Albert Celades
Albert Celades cropped.jpg
Celades nel 2009
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 176 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Squadra Valencia
Ritirato 2010 - giocatore
Carriera
Giovanili
1990-1994 Barcellona
Squadre di club1
1994-1995 Barcellona B 14 (3)
1995-1999 Barcellona 72 (4)
1999-2000 Celta Vigo 24 (1)
2000-2003 Real Madrid 34 (1)
2003-2004 Bordeaux 27 (3)
2004-2005 Real Madrid 22 (0)
2005-2008 Real Saragozza 71 (2)
2009 N.Y. Red Bulls 17 (1)
2010 Kitchee 0 (0)
Nazionale
1992 Spagna Spagna U-17 3 (0)
1993-1994 Spagna Spagna U-18 8 (1)
1996-1998 Spagna Spagna U-21 8 (1)
1998-2000 Spagna Spagna 4 (0)
? Catalogna Catalogna  ?
Carriera da allenatore
2013-2014Spagna Spagna U-16
2014-2018Spagna Spagna U-21
2017Spagna Spagna U-17Interim
2018Spagna SpagnaVice
2018Real MadridVice
2019-Valencia
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Argento Polonia 2017
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 19 agosto 2018

Albert Celades López (Barcellona, 29 settembre 1975) è un allenatore di calcio ed ex calciatore spagnolo, di ruolo centrocampista, tecnico del Valencia.

CarrieraModifica

CalciatoreModifica

ClubModifica

Cresciuto nella cantera del Barcellona, gioca nel Barcellona B dal 1993 al 1995, anno del suo esordio in prima squadra.

Il 6 agosto 1999 si trasferisce al Celta Vigo.[1][2][3] Il 14 giugno 2000 passa al Real Madrid.[4]

Il 19 agosto 2003 passa in prestito al Bordeaux, dove rimane per una stagione. Il 29 agosto 2005 viene acquistato dal Real Saragozza.

L'11 marzo 2009 firma un contratto con gli statunitensi dei New York Red Bulls. Si ritira dal calcio giocato il 24 ottobre 2009, appena conclusa la MLS.

Il 6 febbraio 2010 ritorna a giocare con i cinesi del Kitchee.

NazionaleModifica

Con la Nazionale spagnola conta 4 presenze. Ha partecipato al campionato del mondo 1998 in Francia.

AllenatoreModifica

Il 2 ottobre 2013 diventa allenatore della Spagna Under-16.[5] Esordisce nell’amichevole persa per 4-2 contro la Svizzera.

Il 7 maggio 2014 diventa allenatore dell'Under-21.[6] Esordisce nella vittoria per 1-0 contro l’Ungheria partita valevole per la qualificazione dei Europei del 2015 di categoria. Dopo arrivato primo nel proprio girone e aver ottenuto l’accesso alla fase successiva viene eliminato ai preliminari dalla Serbia. Si qualifica per gli Europei del 2017 di categoria arrivando secondo al proprio girone e battendo ai preliminari l’Austria per la regola dei gol fuori casa. In semifinale batte l’Italia per 3-1, ma in finale perde 1-0 contro la Germania. Si qualifica alla fase successiva per la qualificazione ai Europei del 2019 di categoria arrivando primo al proprio girone. Il 18 luglio 2018 decide di dimettersi.[7]

Il 3 agosto viene ingaggiato dal Real Madrid come vice del nuovo tecnico Julen Lopetegui. Il 29 ottobre viene esonerato insieme al tecnico basco.[8]

L'11 settembre 2019 è ingaggiato dal Valencia in sostituzione dell'esonerato Marcelino, prendendo la squadra al quattordicesimo posto in campionato.[9] Esordisce il 14 settembre, nella sconfitta per 5-2 in casa del Barcellona. Dopo tre giorni esordisce anche in UEFA Champions League, a Stamford Bridge contro il Chelsea. La partita si svolge in un clima teso, con i calciatori valenciani che nella conferenza stampa pre-partita lasciano da solo il tecnico, in protesta con la decisione della dirigenza di esonerare Marcelino;[10] alla fine il Valencia si impone per 1-0.

StatisticheModifica

Statistiche da allenatoreModifica

Nazionale nel dettaglioModifica

Stagione Squadra Competizione Piazzamento Andamento Reti
Giocate Vittorie Pareggi Sconfitte % vittorie GF GS DR
mag. 2014   Spagna U-21 Qual. Euro U-21 2015 1º nel gruppo 4 4 1 2 1 25,00 3 3 +0
2015 Qual. Euro U-21 2017 2º nel gruppo 6 5 4 1 0 80,00 16 3 +13
2016 7 3 3 1 42,86 16 7 +9
2017 Euro U-21 2017 Finale 5 4 0 1 80,00 12 3 +9
Qual. Euro U-21 2019 4 4 0 0 100,00& 11 2 +9
lug. 2018 Dimesso 2 2 0 0 100,00& 8 4 +4
Totale Spagna 27 18 6 3 66,67 66 22 +44

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Barcellona: 1997-1998, 1998-1999
Real Madrid: 2000-2001, 2002-2003
Barcellona: 1996-1997, 1997-1998
Barcellona: 1996
Real Madrid: 2001

Competizioni internazionaliModifica

Barcellona: 1996-1997
Barcellona: 1997
Real Madrid: 2002
Real Madrid: 2001-2002
Real Madrid: 2002

NoteModifica

  1. ^ Celades, al Celta, mundodeportivo.com, 5 agosto 1999.
  2. ^ Una emocionada despedida, mundodeportivo.com, 6 agosto 1999.
  3. ^ Celades viste ya de celeste, mundodeportivo.com, 7 agosto 1999.
  4. ^ El Madrid decide hoy la convocatoria de elecciones, elpais.com, 15 giugno 2000.
  5. ^ Los chicos de la sub-16 apuntan alto[collegamento interrotto], comunidadcopacocacola.es, 2 ottobre 2013.
  6. ^ Celades, nuevo seleccionador de la sub-21, elpais.com, 7 maggio 2014.
  7. ^ Albert Celades se despide de la RFEF, rfef.es, 18 de julio de 2018.
  8. ^ Liga, il Real Madrid ufficializza l'esonero di Lopetegui. Squadra affidata a Santiago Solari, gazzetta.it, 29 ottobre 2018.
  9. ^ Valencia, salta a sorpresa Marcelino. Paga la guerra tra proprietario del club e d.s., gazzetta.it, 11 settembre 2019.
  10. ^ Valencia, i giocatori lasciano solo Celades in conferenza per protesta, foxsports.it, 17 settembre 2019.

Collegamenti esterniModifica